Gio Evan, annunciate due nuove date del “Sull’emani Tour”: raddoppia Torino e aggiunta la data di Conversano (Ba)

A tre mesi dall’inizio del “Sull’emani tour” che porterà Gio Evan nei principali club italiani, il poliedirico artista annuncia il sold out della data del 24 febbraio all’Hiroshima Mon Amou di Torino e il raddoppio della data previsto per il 23 febbraio. Al calendario si aggiunge inoltre una tappa pugliese, il 12 marzo alla Casa delle Arti di Conversano (Bari).

Dopo il grande successo della prima edizione di Evanland – Il Festival Internazionale del Mondo Interiore, Gio Evan il poliedrico artista torna sul palco per raccontare l’urgenza di “emanare”. Con canzoni, poesie, gag e monologhi In ogni tappa lo show sarà impreziosito da un’attività speciale, pratiche e sorprese che Gio condividerà con il pubblico.

Emanare significa stillare fuori, ovvero iniziare a mettersi nei panni dell’intorno” racconta Gio Evan “Vuol dire innalzarsi, percepire che la base di tutto è l’altezza, è darsi appuntamento nello spalancato, è aspettare che le persone chiuse aprano per iniziare insieme il turno dell’oltre. Dobbiamo iniziare a scorrere all’impazzata, dedicare all’amore una casa con ampia corte e giardino dove poter fare il filo al discorso. Emanare è vivere sapendo che lì dove finisco io, ci sono ancora io attraverso te.
Voglio vedere tutti sull’emani. La nostra emanazione prevede a sorpresa: Guanti Rossi, Il Magico suono delle Piante, Mantra & Canti, Giochi & Pratiche e tante altre attività”.

I biglietti del “Sull’emani Tour”, prodotto e organizzato da Baobab Music e Ethics di Massimo Levantini, sono disponibili in prevendita su TicketOne https://www.ticketone.it/artist/gio-evan/

Di seguito il calendario in aggiornamento:

23 febbraio , Hiroshima Mon Amour – Torino; 24 febbraio, Hiroshima Mon Amour – Torino (SOLD OUT); 2 marzo, Latteria Molloy – Brescia; 3 marzo, New Age – Roncade (TV); 4 marzo, Estragon – Bologna; 9 marzo, Largo Venue – Roma; 10 marzo, Viper Theatre – Firenze; 11 marzo, Common Ground – Napoli; 12 marzo, Casa delle Arti – Conversano (Bari); 17 marzo, Urban – Perugia; 18 marzo, Vidia – Cesena.