MUSICA

Leonardo Lamacchia presenta il nuovo singolo “Barivecchia”: «Poter tornare significa non perdersi»

È usci­to per Mescal e in distri­bu­zio­ne ADA, Bari­vec­chia, il nuo­vo sin­go­lo di Leo­nar­do Lamac­chia, un gio­va­ne can­tau­to­re con la pas­sio­ne per l’arte, per il desi­gn e per la foto­gra­fia. Ma la vera e gran­de pas­sio­ne è la musi­ca, quel­la musi­ca che lo ha por­ta­to pri­ma a San­re­mo Gio­va­ni nel 2017 e poi ad Ami­ci nel 2020. Quel­la musi­ca che con Bari­vec­chia ti entra e ti scal­da come un rag­gio di sole, gra­zie al sound del sud d’Europa o ti avvol­ge come la neb­bia del nord, attra­ver­so le paro­le che crea­no qua­si una car­to­li­na, di quel­le che com­pri, ma non spedisci.

Ho sapu­to cosa signi­fi­cas­se casa, non appe­na mi sono allon­ta­na­to dal­le onde del­la mia cit­tà. Poter anda­re via è una ric­chez­za, tor­na­re signi­fi­ca non per­der­si”, rac­con­ta l’artista.

La nostal­gia è una stra­na sen­sa­zio­ne; ti chie­de di sod­di­sfar­la ma allo stes­so tem­po non vuoi ceder­le e allo­ra tor­na­no le imma­gi­ni, riaf­fio­ra­no le radi­ci, e ti vie­ne voglia di bal­la­re per “risol­ve­re il pro­ble­ma”. Bari­vec­chia è tut­to que­sto è mol­to altro: i pro­fu­mi, le car­te e le urla del mare, per esse­re a casa anche se non sei lì.

Leo­nar­do Lamac­chia, clas­se ’94 è un can­tau­to­re di ori­gi­ni puglie­si. Lau­rea­to nel 2016 in Desi­gn, par­te­ci­pa come con­cor­ren­te nel­la sezio­ne Nuo­ve Pro­po­ste al Festi­val di San­re­mo 2017, clas­si­fi­can­do­si quar­to con il bra­no Ciò che resta scrit­to insie­me a Mau­ro Lusi­ni e Gian­ni Pol­lex. Nel­lo stes­so anno pub­bli­ca l’EP Ciò che resta e apre nume­ro­si con­cer­ti duran­te l’estate tra i qua­li quel­li di Ermal Meta, Fabri­zio Moro, Bru­no­ri SAS, Ire­ne Gran­di, Fabio Con­ca­to, Max Gaz­zè; par­te­ci­pa a “Mera­vi­glio­so Modu­gno”, even­to pro­mos­so dal­la Rai in memo­ria di Dome­ni­co Modu­gno e rice­ve il Magna­gre­cia Award per la sua par­te­ci­pa­zio­ne al Festi­val di Sanremo.

Dopo una vita tra­scor­sa a Bari, nel 2018, Leo­nar­do deci­de di tra­sfe­rir­si a Mila­no e lì scri­ve Sot­to­vo­ce insie­me a Gian­ni Pol­lex, Rober­to Gugliel­mi e Ste­fa­no Milel­la, bra­no inse­ri­to nel disco “Esse­re qui” di Emma Mar­ro­ne. Nel 2019 con Gian­ni Pol­lex, Ste­fa­no Milel­la, Vale­rio Buchic­chio ed Ermal Meta, fir­ma “Erco­le”, can­zo­ne con­te­nu­ta nel repack live del disco “Non abbia­mo Armi” di Ermal Meta. Duran­te que­sti anni Leo­nar­do si dedi­ca alle sue pas­sio­ni, la musi­ca, il desi­gn, l’arte e la foto­gra­fia. Nel 2020 par­te­ci­pa alla 20esima edi­zio­ne di Ami­ci di Maria De Filip­pi su Cana­le 5 pub­bli­can­do, duran­te il pro­gram­ma, Via Pado­va, Orio­ne, Il Nata­le e L’Estate e Gigan­ti, gli ulti­mi suoi lavo­ri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: