SPETTACOLO

“Un professore”, su Rai1 arriva la nuova serie tv con Alessandro Gassman, Paolo Conticini e Claudia Pandolfi

In pri­ma sera­ta su Rai1, da gio­ve­dì 11 novem­bre, arri­va la serie tv in sei sera­te, Un pro­fes­so­re, una co-pro­du­zio­ne Rai Fic­tion — Bani­jay Stu­dios Ita­ly, diret­ta da Ales­san­dro D’Alatri e inter­pre­ta­ta da Ales­san­dro Gass­mann, Clau­dia Pan­dol­fi, Fran­ce­sca Caval­lin, Pao­lo Con­ti­ci­ni, Chri­stia­ne Filan­gie­ri e Nico­las Mau­pas.

Un pro­fes­so­re ruo­ta attor­no a una doman­da: pos­so­no gli inse­gna­men­ti dei gran­di filo­so­fi del pas­sa­to risol­ve­re i pro­ble­mi quo­ti­dia­ni dei gio­va­ni d’oggi? Dan­te, ori­gi­na­le pro­fes­so­re di filo­so­fia, è con­vin­to di sì. Ales­san­dro Gass­mann inter­pre­ta Dan­te, inse­gnan­te di un liceo del­la Capi­ta­le, che impie­ga la filo­so­fia per aiu­ta­re gli stu­den­ti ad affron­ta­re i pro­ble­mi del­la vita. Ma riu­sci­rà a risol­ve­re anche i suoi? Con il soste­gno del­la madre Vir­gi­nia, il pro­fes­so­re pro­ve­rà a ricu­ci­re un rap­por­to cri­ti­co con il figlio Simo­ne, stu­den­te del­la clas­se in cui inse­gna, dopo una lun­ga assen­za da casa per via di un oscu­ro even­to fami­lia­re del pas­sa­to. Dan­te, uomo sepa­ra­to che pia­ce mol­to alle don­ne, incon­tre­rà sul­la pro­pria stra­da Ani­ta, inter­pre­ta­ta da Clau­dia Pan­dol­fi, madre sin­gle del suo alun­no ribel­le Manuel. Sarà pro­prio lei a far­gli cono­sce­re il vero amore.

Dan­te Bale­stra, appe­na arri­va­to al liceo Leo­nar­do Da Vin­ci di Roma, è un prof di filo­so­fia anti­con­for­mi­sta e affa­sci­nan­te. Inse­gna in modo eccen­tri­co il pen­sie­ro dei gran­di filo­so­fi e aiu­ta gli allie­vi a ragio­na­re con la pro­pria testa. Alcu­ni col­le­ghi lo tro­va­no irri­tan­te, ma gra­zie a lui Socra­te, Nie­tzsche, Epi­cu­ro e gli altri gran­di pen­sa­to­ri non sono capi­to­li di pol­ve­ro­si manua­li di filo­so­fia, ma com­pa­gni di viag­gio che aiu­ta­no a risol­ve­re i pic­co­li e i gran­di pro­ble­mi del­la vita. Dan­te tor­na a Roma dopo anni di assen­za, per occu­par­si di suo figlio Simo­ne, quan­do la sua ex moglie si tra­sfe­ri­sce per lavo­ro a Gla­sgow. Ma il rap­por­to con Simo­ne non è faci­le. Il ragaz­zo infat­ti, attra­ver­sa un momen­to deli­ca­to dei suoi sedi­ci anni; ha da poco sco­per­to la pro­pria omo­ses­sua­li­tà, e tut­to vor­reb­be tran­ne che ave­re Dan­te in casa come padre e in clas­se come pro­fes­so­re. In effet­ti padre e figlio sono agli anti­po­di. Dan­te è anti­con­for­mi­sta e rivo­lu­zio­na­rio; Simo­ne è rigi­do e non ha mai infran­to le rego­le; è cre­sciu­to in fret­ta per­ché il padre se ne è anda­to quan­do era anco­ra un bam­bi­no. Ini­zial­men­te con lui Dan­te non ne com­bi­na una giu­sta. Non imma­gi­na, Simo­ne, che l’apparente leg­ge­rez­za del padre nascon­de un ani­mo feri­to, per­ché sul cuo­re di Dan­te gra­va­no dei pesi di cui nes­su­no sa, eccet­to Vir­gi­nia, sua madre. Qual­co­sa del suo pas­sa­to che ha con­di­zio­na­to la vita. Nono­stan­te il pas­sa­to o for­se anche per quel­lo, Dan­te si appas­sio­na a Manuel la “peco­ra nera del­la clas­se”, ma anche il più incli­ne alla filo­so­fia, e cer­ca di occu­par­se­ne, ma la cosa desta­bi­liz­za anco­ra di più Simo­ne, che ha sco­per­to di esser­si inna­mo­ra­to pro­prio di lui. E sep­pu­re il pas­sa­to gra­va sul cuo­re del pro­fes­so­re, Dan­te non smet­te per que­sto di col­ti­va­re le sue vere pas­sio­ni: la filo­so­fia… e le don­ne. Dan­te ha pro­prio un debo­le per loro, sedut­ti­vo con tutte. 

E così, appe­na arri­va­to nel­la nuo­va scuo­la, si lascia coin­vol­ge­re in alcu­ne rela­zio­ni sen­ti­men­ta­li che met­to­no anco­ra più a rischio il rap­por­to con Simo­ne. Sarà Ani­ta, la mam­ma di Manuel – la più inca­si­na­ta del­le don­ne, ma anche quel­la che Dan­te ebbe accan­to nel momen­to che gli ha cam­bia­to la vita – a inter­rom­pe­re la scia del­le con­qui­ste. Dan­te infat­ti capi­sce che quel­lo che si è crea­to tra lui e Ani­ta non è mera attra­zio­ne e, anche se con­fu­sa­men­te, intui­sce che la più impro­ba­bi­le del­le sto­rie d’amore potreb­be rive­lar­si la sto­ria del­la sua vita e la chia­ve per affron­ta­re final­men­te il suo passato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: