SPETTACOLO

Ballando con le stelle, Mietta risponde a Selvaggia Lucarelli: “Trovo vergognoso dovermi giustificare”

Dopo le accu­se rivol­te da Sel­vag­gia Luca­rel­li ieri sera duran­te il pro­gram­ma Bal­lan­do con le stel­le, Miet­ta ha deci­so di chia­ri­re al meglio la sua situa­zio­ne tra­mi­te i cana­li social:

Sono pro­fon­da­men­te dispia­ciu­ta per quan­to acca­du­to ieri sera e mi tro­vo costret­ta a chia­ri­re bene la situa­zio­ne venen­do meno a quel­lo spi­ri­to di riser­va­tez­za che mi con­trad­di­stin­gue da sem­pre.
Gran­de dispia­ce­re per non aver potu­to par­te­ci­pa­re alla pun­ta­ta di ieri sera di Bal­lan­do con le Stel­le a cau­sa del­la posi­ti­vi­tà al covid che mi è sta­ta riscon­tra­ta, anco­ra più dispia­ce­re per l’at­tac­co a cui sono sta­ta sot­to­po­sta e che mi costrin­ge a chia­ri­re alcu­ne cose che dove­va­no rima­ne­re nel­la mia sfe­ra pri­va­ta. lo non sono con­tra­ria al vac­ci­no, ma non l’ho anco­ra effet­tua­to per moti­vi di salu­te che riguar­da­no esclu­si­va­men­te me. Quan­do ci saran­no le con­di­zio­ni non avrò pro­ble­mi a far­lo, ma al momen­to non pos­so.
Tro­vo ver­go­gno­so dover­mi giu­sti­fi­ca­re ed esse­re costret­ta a met­te­re in piaz­za una situa­zio­ne cosi
pri­va­ta per la qua­le non mi ero anco­ra con­fron­ta­ta con chi inten­de­vo con­fron­tar­mi. Pro­prio per que­sto ieri sera sono rima­sta spiaz­za­ta, per­che non vole­vo con­di­vi­de­re il mio pri­va­to in diret­ta.
In que­ste set­ti­ma­ne ho lavo­ra­to rego­lar­men­te effet­tuan­do una serie di tam­po­ni che mi han­no
garan­ti­to il rila­scio del green pass, uni­ca vera discri­mi­nan­te per poter lavo­ra­re. La leg­ge pre­ve­de
obbli­go di green pass non di vac­ci­na­zio­ne. Ne appro­fit­to per rin­gra­zia­re Mil­ly Car­luc­ci e tut­ta la fami­glia di Bal­lan­do con le Stel­le per la soli­da­rie­tà rice­vu­ta e non vedo l’o­ra di tor­na­re in pista per tor­na­re a diver­tir­mi col mio ami­co May­kel Fon­ts. Resta inte­so che agi­rò in ogni sede a tute­la del­la mia pri­va­cy e del­la mia digni­tà e che mi aspet­to del­le scu­se da chi mi ha mes­so ino­pi­na­ta­men­te alla gogna”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: