MUSICA

Gioia, è disponibile il singolo d’esordio “Pink Cadillac”: un sogno vivido, due mondi da raccontare

Cre­sciu­ta in un ambien­te arti­sti­co, Gio­ia è un’appassionata di tut­te le for­me d’arte: ha infat­ti crea­to lei stes­sa la cover del suo nuo­vo sin­go­lo, Pink Cadil­lac (Sugar). Que­sto è il suo esor­dio disco­gra­fi­co, un bra­no pop scrit­to dal­le influen­ze r&b e co-pro­dot­to da Bias (Mada­me, San­gio­van­ni). Pink Cadil­lac è un sogno vivi­do, una cadil­lac rosa che viag­gia duran­te la not­te fin­ché il sole non la sor­pren­de men­tre ascol­ta Etta James. Una meta­fo­ra di tut­to ciò che Gio­ia imma­gi­na per sé in una rela­zio­ne d’amore. La musi­ca è l’arte che ci fa cono­sce­re Gio­ia e attra­ver­so la qua­le entria­mo in con­tat­to con lei e con i suoi due mon­di, quel­lo minu­sco­lo e quel­lo maiuscolo.

Gio­ia in minu­sco­lo rap­pre­sen­ta il mon­do pri­va­to, inti­mo e riser­va­to di una ragaz­za di vent’anni, appas­sio­na­ta d’arte, che vive in un pic­co­lo pae­se del vicen­ti­no, immer­sa in un imma­gi­na­rio frut­to del­la sua crea­ti­vi­tà. Una ragaz­za auto iro­ni­ca, bel­lis­si­ma, sen­za alcu­na con­sa­pe­vo­lez­za del­la sua stes­sa gra­zia, a trat­ti impacciata.

GIOIA in maiu­sco­lo è for­te, voli­ti­va, ribel­le, tra­sgres­si­va e pas­sio­na­le. Fem­mi­ni­le. Scri­ve, can­ta, vive, bal­la e attra­ver­sa tut­te le emo­zio­ni del­la sua musi­ca con inten­si­tà. Segue la sua stra­da, la gover­na a 360° gradi.

Gio­ia è una can­tau­tri­ce che com­po­ne in lin­gua ingle­se alla chi­tar­ra o al pia­no e poi a livel­lo pro­dut­ti­vo ci por­ta nel­le sue visio­ni cine­ma­to­gra­fi­che, nei suoi viag­gi oni­ri­ci così pro­fon­da­men­te rea­li (I live vivid dreams on a Pink Cadillac”).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: