SPETTACOLO

Debora Villa torna a teatro con “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”

Il pal­co­sce­ni­co tira un sospi­ro di sol­lie­vo, e con lui tut­ti gli atto­ri, le attri­ci e le mae­stran­ze che vi lavo­ra­no. Final­men­te si potrà tor­na­re ad affol­la­re i tea­tri con una capien­za del 100%, dopo qua­si due anni di sof­fe­ren­za. A gioir­ne pri­ma fra tut­ti è l’attrice Debo­ra Vil­la, che già nel­la pas­sa­ta sta­gio­ne ave­va otte­nu­to gran­de suc­ces­so di pub­bli­co con lo spet­ta­co­lo comi­co “Gli uomi­ni ven­go­no da Mar­te, le don­ne da Vene­re”. Mono­lo­go irri­ve­ren­te sul­la cop­pia, trat­to dal bestsel­ler omo­ni­mo di John Grey. 

L’ap­pun­ta­men­to è al Tea­tro Man­zo­ni di Mila­no dal 28 al 31 Otto­bre 2021, quat­tro gior­ni in odo­re di sold-out segno tan­gi­bi­le del­la voglia di tor­na­re in Tea­tro a diver­tir­si e ride­re insie­me.“Gli uomi­ni ven­go­no da Mar­te, le don­ne da Vene­re”, si pre­sen­ta come una diver­ten­te “tera­pia di grup­po” col­let­ti­va, alla sco­per­ta del­le dif­fe­ren­ze tra i ses­si, con­dot­ta per la pri­ma vol­ta da un’ar­ti­sta don­na. La mis­sio­ne fina­le del­la mes­sin­sce­na, è impa­ra­re a rico­no­sce­re e apprez­za­re le reci­pro­che dif­fe­ren­ze di gene­re, far spa­ri­re le incom­pren­sio­ni e raf­for­za­re il rap­por­to di cop­pia. Il tut­to, ovvia­men­te, pre­sen­ta­to con spre­giu­di­ca­ta iro­nia e abbon­dan­za di risa­te. E lei, Debo­ra Vil­la, mat­ta­tri­ce puro­san­gue è l’anima di que­sto spet­ta­co­lo. E ora che final­men­te tut­to sta tor­nan­do alla nor­ma­li­tà, la vedre­mo pre­stis­si­mo su nuo­vi progetti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: