MUSICA

Giulia Penna presenta “Superstiti”: «È un racconto malinconico di un amore lontano»

Si inti­to­la Super­sti­ti (distri­bu­zio­ne Arti­st Fir­st) il nuo­vo sin­go­lo di Giu­lia Pen­na, dispo­ni­bi­le su tut­te le piat­ta­for­me digi­ta­li e in rota­zio­ne radio­fo­ni­ca. Come “Sava­na”, pub­bli­ca­to quest’estate, anche Super­sti­ti nasce dal­la col­la­bo­ra­zio­ne con Leo Pari e Gian­lui­gi Fazio (auto­re e pro­dut­to­re che ha col­la­bo­ra­to con Lau­ra Pau­si­ni, Mar­co Men­go­ni, Nek e Pao­la Tur­ci). Super­sti­ti rap­pre­sen­ta il secon­do capi­to­lo all’interno di un nuo­vo per­cor­so arti­sti­co di Giu­lia Pen­na, che in que­sto bra­no spe­ri­men­ta una sug­ge­sti­va unio­ne tra le sono­ri­tà pop ed echi elet­tro­ni­ci anni ‘80.

Roma­na, ma mila­ne­se d’adozione, Giu­lia, oltre che un per­so­nag­gio mol­to ama­to sul web, è un’artista indi­pen­den­te che scri­ve e che can­ta le pro­prie can­zo­ni e con i suoi pre­ce­den­ti sin­go­li ha già rag­giun­to impor­tan­ti risultati.

«Super­sti­ti è un rac­con­to malin­co­ni­co di un amo­re lon­ta­no, di due per­so­ne che si fan­no la guer­ra per poi tor­na­re più uni­ti di pri­ma. Amo­re e odio, indif­fe­ren­za e man­can­za, lon­ta­nan­za e attra­zio­ne. La mia voce sus­sur­ra que­sti sen­ti­men­ti for­ti rac­con­ta Giu­lia Pen­na Sono mol­to feli­ce di aver crea­to que­sto bra­no con Leo Pari e Gian­lui­gi Fazio con i qua­li dav­ve­ro mi sen­to capi­ta e maturata».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: