SPETTACOLO

Domani a Le Iene il compleanno di Ibra, la vicenda di Dayane Mello e lo scherzo a Giulia De Lellis

Doma­ni, mar­te­dì 5 otto­bre, in pri­ma sera­ta su Ita­lia 1, la pri­ma pun­ta­ta de “Le Iene”, con Nico­la Savi­no, le voci irri­ve­ren­ti de la Gialappa’s Band e con Elo­die, per una sera pro­ta­go­ni­sta alla con­du­zio­ne del­lo show.

Nel­la pun­ta­ta, l’incontro di Ste­fa­no Cor­ti con il cam­pio­ne Zla­tan Ibra­hi­mo­vić che dome­ni­ca ha spen­to 40 can­de­li­ne. Il gio­ca­to­re è sta­to al gio­co e in manie­ra diver­ten­te ha rispo­sto alle doman­de dell’inviato, riper­cor­ren­do le sue fra­si cult, quel­le che lo han­no reso cele­bre, e improv­vi­san­do­ne di nuo­ve. Cor­ti gli ha poi con­se­gna­to la magliet­ta con il logo del­la tra­smis­sio­ne come augu­rio per il suo infor­tu­nio e per l’avvio del­la nuo­va sta­gio­ne calcistica.

Rober­ta Rei vola in Bra­si­le per capi­re qual­co­sa di più sul­la vicen­da che ha col­pi­to in que­sti gior­ni Daya­ne Mel­lo, la model­la bra­si­lia­na già pro­ta­go­ni­sta in Ita­lia del Gran­de Fra­tel­lo Vip 2020. Nei gior­ni scor­si la sua par­te­ci­pa­zio­ne nel rea­li­ty bra­si­lia­no “A Fazen­da” (il cor­ri­spon­den­te ita­lia­no de “La Fat­to­ria”, ndr.), ha pre­so una pie­ga ina­spet­ta­ta dopo che la Mel­lo ha accu­sa­to pesan­te­men­te di mole­stie, in diret­ta tv, il rap­per Nego Do Borel, par­te­ci­pan­te come lei alla tra­smis­sio­ne. Nego è sta­to poi squa­li­fi­ca­to dall’emittente bra­si­lia­na, RecordTV, ma, secon­do quan­to si appren­de dal­lo staff del­la model­la, la pro­du­zio­ne le avreb­be impe­di­to di con­tat­ta­re i suoi avvo­ca­ti e le auto­ri­tà. L’inviata pro­ve­rà ad inter­ve­ni­re a favo­re di Dayane.

Sul tema tam­po­ni a paga­men­to e sul­le paro­le del mini­stro del­la Salu­te Rober­to Spe­ran­za che in una del­le ulti­me con­fe­ren­ze stam­pa ha dichia­ra­to “i tam­po­ni saran­no gra­tui­ti sol­tan­to per le per­so­ne esen­ti per ragio­ne sani­ta­rie”, il ser­vi­zio di Filip­po Roma si inter­ro­ga se sia dav­ve­ro così. A segui­to del nuo­vo decre­to, chi sce­glie di non vac­ci­nar­si deve paga­re di tasca pro­pria il tam­po­ne per viag­gi, risto­ran­ti al chiu­so, spet­ta­co­li, tea­tri, con­cer­ti, sta­di, ceri­mo­nie e – a par­ti­re dal 15 otto­bre — anche per lavo­ra­re. L’inviato chie­de­rà ad alcu­ni pro­ta­go­ni­sti del­la sce­na poli­ti­ca attua­le se i test da effet­tua­re per acce­de­re alle Came­re sia­no com­pre­si o meno nel pac­chet­to di bene­fit e pri­vi­le­gi a dispo­si­zio­ne di depu­ta­ti e sena­to­ri. Le rispo­ste saran­no con­tra­stan­ti. Il pre­si­den­te del­la Came­ra Rober­to Fico, dopo aver chia­ri­to il prin­ci­pio del “quel­lo che vale per i cit­ta­di­ni fuo­ri, vale per i depu­ta­ti den­tro”, sostie­ne che il costo dei tam­po­ni non vie­ne mes­so a bilan­cio dal­la Came­ra e che i tam­po­ni sono paga­ti dall’assicurazione sani­ta­ria degli ono­re­vo­li. Al con­tra­rio, per il depu­ta­to di Ita­lia Viva Lucia­no Nobi­li non solo il tam­po­ne ver­reb­be usa­to da col­le­ghi per otte­ne­re il green pass da esi­bi­re per acce­de­re alla Came­ra, al risto­ran­te e dove richie­sto, con­tan­do­ne addi­rit­tu­ra 200 a set­ti­ma­na, ma non sareb­be a pagamento.

Nina Pal­mie­ri tor­ne­rà sul­la vicen­da di Car­lo Gilar­di, ric­co bene­fat­to­re di Airu­no, cit­ta­di­na del­la pro­vin­cia di Lec­co, che da un anno ormai si tro­va in una RSA. appa­ren­te­men­te con­tro la sua volon­tà. L’inviata rac­con­te­rà tut­to quel­lo che è capi­ta­to, dall’ottobre del 2020 ad oggi, con un focus sugli ulti­mi svi­lup­pi giudiziari.

Vit­ti­ma del­lo scher­zo di Nico­lò De Devi­tiis sarà l’influencer Giu­lia De Lel­lis alle pre­se con la sco­per­ta di un (fin­to) tra­di­men­to da par­te del suo fidan­za­to, Car­lo Beret­ta.

L’inter­vi­sta sin­go­la è al pia­ni­sta, com­po­si­to­re, auto­re e pro­dut­to­re mul­ti­pla­ti­no Dario Fai­ni, in arte Dar­du­st, noto per aver fir­ma­to nume­ro­si gran­di suc­ces­si ita­lia­ni e per aver accom­pa­gna­to musi­cal­men­te anche even­ti di richia­mo internazionale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: