SPETTACOLO

Rai2, “Voglio essere un mago!”: ingresso a sorpresa di Giulia Salemi, Elèna Hazinah, Marco e Mattia Munda

Mar­te­di 28 set­tem­bre, in pri­ma sera­ta, secon­da pun­ta­ta con “Voglio esse­re un mago!” - il nuo­vo rea­li­ty-talent pro­dot­to da Rai2 in col­la­bo­ra­zio­ne con Stand by me, da un’idea di Cri­stia­na Fari­na e Ennio Melo­ni. Una pro­va dif­fi­ci­lis­si­ma atten­de­rà i ragaz­zi del­la casa­ta “Abis­so Blu”: Luca, Juls, Giu­lia e Giu­sep­pe dovran­no affron­ta­re l’esame di sbar­ra­men­to, che pre­ve­de sia pro­ve pra­ti­che che teo­ri­che. Il loro livel­lo di pre­pa­ra­zio­ne sarà atten­ta­men­te giu­di­ca­to dai pro­fes­so­ri e dal Magi­ster, per­ché solo chi si dimo­stre­rà all’altezza potrà rima­ne­re al castel­lo. Riu­sci­ran­no a supe­ra­re l’esame o qual­cu­no di loro dovrà fare le vali­gie e tor­na­re a casa?


Gli appren­di­sti saran­no poi sor­pre­si dall’arrivo di new entry, che scon­vol­ge­ran­no gli equi­li­bri e cree­ran­no scom­pi­glio tra le mura del castel­lo: nel­la scuo­la di magia entre­ran­no i “Bab­ba­lo­ni”, gio­va­ni influen­cer estra­nei al mon­do del­la magia ma veri e pro­pri “maghi dei social”. Si trat­ta di Elè­na Hazi­nah, Giu­lia Sara Sale­mi e dei gemel­li Mar­co e Mat­tia Mun­da.

Intan­to gli stu­di si faran­no sem­pre più com­ples­si ed entu­sia­sman­ti: oltre ad affi­na­re le loro abi­li­tà nel­le tre arti magi­che con il sup­por­to dei pro­fes­so­ri — le gran­di illu­sio­ni con Eleo­no­ra Di Coc­co, il men­ta­li­smo con Fede­ri­co Sol­da­ti, e la micro­ma­gia con Jack Nobi­le e i suoi ami­ci Hyde e Sbard - i ragaz­zi avran­no l’opportunità di appren­de­re tut­ti i segre­ti per diven­ta­re un bra­vo mago nel­la lezio­ne impar­ti­ta dal Magi­ster in per­so­na, Raul Cre­mo­na, e da un ospi­te spe­cia­le: Maxim, pre­sti­gia­to­re noto in tut­to il mon­do e vin­ci­to­re del Cam­pio­na­to ita­lia­no di magia. A vigi­la­re su tut­ti, uno dei più gran­di e famo­si illu­sio­ni­sti al mon­do: Sil­van, “il mago dei maghi”, nar­ra­to­re degli even­ti che rac­con­te­rà le evo­lu­zio­ni di ognu­no dei ragazzi.

Come in ogni pun­ta­ta, per gli appren­di­sti arri­ve­rà il momen­to di affron­ta­re le veri­fi­che: ogni casa­ta dovrà pre­pa­ra­re un’esibizione in una del­le tre mate­rie inse­gna­te al castel­lo (Men­ta­li­smo, Gran­di Illu­sio­ni e Micro­ma­gia). La squa­dra peg­gio­re dovrà affron­ta­re gli esa­mi di sbar­ra­men­to e rischie­rà la bocciatura.

“Voglio esse­re un mago” è un for­mat ori­gi­na­le pro­dot­to da Rai2 in col­la­bo­ra­zio­ne con Stand by me, da un’idea di Cri­stia­na Fari­na e Ennio Melo­ni. Capo pro­get­to Cri­stia­na Fari­na; cura­to­re Stand by me Fran­ce­sco Stur­le­se, cura­to­re Rai Tizia­na Iem­mo, pro­dut­to­re ese­cu­ti­vo Stand by me Davi­de Pisa­no, pro­dut­to­re ese­cu­ti­vo Rai Pao­la Mag­gio­li. Auto­ri: Totò Cop­po­li­no, Anna Aga­ta Evan­ge­li­sti, Simo­na Ian­ni­cel­li, Fran­ce­sca Mat­tio­li, Gio­na Peduz­zi. Regia Fabri­zio De Plano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: