CONCERTI | EVENTI

Premio Nazionale Don Uva: grande successo per la prima edizione con Fausto Leali, Luisa Corna, Ron e tanti altri

Gran­de suc­ces­so per la pri­ma edi­zio­ne del Pre­mio Nazio­na­le Don Uva con­se­gna­to ieri sera a Tra­ni in piaz­za Duo­mo duran­te un even­to tra musi­ca, paro­le e soli­da­rie­tà. Una sera­ta di gala sug­ge­sti­va e ric­ca di emo­zio­ni, pre­sen­ta­ta da Bep­pe Con­ver­ti­ni e Alfre­do Nola­sco con tan­ti ospi­ti che sul pal­co han­no incor­ni­cia­to un appun­ta­men­to nel segno del­la con­di­vi­sio­ne dei prin­ci­pi che da sem­pre han­no ispi­ra­to l’o­pe­ra di Don Pasqua­le Uva rivol­ta agli ulti­mi e ai più debo­li. Il pre­mio, idea­to ed orga­niz­za­to dal­la Fon­da­zio­ne Seca in col­la­bo­ra­zio­ne con Uni­ver­so Salu­te è sta­to con­se­gna­to a mon­si­gnor Ric­car­do Bat­toc­chio, ret­to­re dell’Almo Col­le­gio Capra­ni­ca di Roma, il col­le­gio dove ha stu­dia­to Don Pasqua­le Uva. A pre­miar­lo, l’AD di Uni­ver­so Salu­te il dot­tor Pao­lo Telesforo: 

“Que­sto pre­mio — ha spie­ga­to — è dedi­ca­to a Don Pasqua­le Uva per cele­bra­re la sua impor­tan­te mis­sio­ne a bene­fi­co degli ulti­mi e tra gli ulti­mi ai qua­li ha dedi­ca­to gran­di ope­re oltre che tut­ta la sua vita”.

Ad illu­stra­re il pre­mio, il cava­lier Nata­le Paga­no del­la Fon­da­zio­ne Seca che ha idea­to la scul­tu­ra di bron­zo raf­fi­gu­ran­te il busto di Don Uva: 

“Il bron­zo è un metal­lo uti­le che resi­ste nel tem­po. L’u­li­vo è il sim­bo­lo del­la nostra ter­ra, un albe­ro seco­la­re così come seco­la­ri sono le ope­re rea­liz­za­te da Don Pasqua­le Uva. Nasce da que­sti pre­sup­po­sti il pre­mio che rac­chiu­de tut­ti i valo­ri e i prin­ci­pi che han­no gui­da­to da sem­pre la vita di don Pasqua­le e che ogni anno con­se­gne­re­mo a per­so­na­li­tà che si sono con­trad­di­stin­te nel­l’am­bi­to del socia­le e del­la solidarietà”.

Tan­ti gli ospi­ti che si sono avvi­cen­da­ti sul pal­co: Fau­sto Lea­li, Lui­sa Cor­na, Ron, il teno­re Aldo Capu­to accom­pa­gna­ti dall’Orchestra gio­va­ni­le del­la val­le d’Itria diret­ta dal mae­stro Anto­nio Palaz­zo, con la voce nar­ran­te di Seba­stia­no Som­ma han­no accom­pa­gna­to il pub­bli­co in un viag­gio a ritro­so nel tem­po, alla sco­per­ta del­la figu­ra di don Pasqua­le Uva attra­ver­so i suoi scrit­ti, la sua sto­ria e i suoi valori.

Si chiu­de così, con una gran­de festa che ha coin­vol­to tut­ta la cit­tà di Tra­ni e non solo, la ras­se­gna Fuo­ri Museo che quest’anno ha visto davan­ti alla Cat­te­dra­le esi­bir­si nomi impor­tan­ti del­la musi­ca leg­ge­ra ita­lia­na e del­lo spet­ta­co­lo tra cui Gian­na Nan­ni­ni, Samue­le Ber­sa­ni ed Enri­co Bri­gna­no. L’appuntamento è ora al pros­si­mo anno, quan­do si festeg­ge­ran­no i 100 anni del­l’O­pe­ra Don Uva.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: