MUSICA

Galil3o: “Il tempo è tutto quello che abbiamo. Va sfruttato bene” | Intervista

È dispo­ni­bi­le su You­Tu­be il video del nuo­vo sin­go­lo di Galil3o, Fran­ce­sco (esci tut­te le sere), fir­ma­to da Lui­gi Urba­ni Sto­ry Tel­ling: il rac­con­to iro­ni­co di un per­cor­so psi­ca­na­li­ti­co che si arti­co­la attra­ver­so le sta­gio­ni, con un fina­le a sor­pre­sa. È un sin­go­lo pop, che riper­cor­re, in manie­ra del tut­to auto­bio­gra­fi­ca, le sera­te esti­ve, quel­le vis­su­te a caval­lo dei 30 anni, desti­na­te a rima­ne­re negli anna­li. Un affre­sco vivo e iro­ni­co di un perio­do del­la nostra vita in cui, sol­le­ti­ca­ti dal cal­do, aspet­tia­mo l’alba per incro­cia­re uno sguar­do. E tra ricor­di sfo­ca­ti di musi­ca, incon­tri appas­sio­na­ti e la con­fu­sio­ne di un quar­tie­re vita­le come quel­lo di San Loren­zo, a Roma, sor­ri­dia­mo quan­do ci accor­gia­mo che qual­co­sa è cam­bia­to, che una piz­za sul diva­no ci potreb­be atti­ra­re di più di una man­cia­ta di ore in mez­zo alla gente.

Rac­con­ta­ci qual­co­sa di te che non sia già nel­le bio­gra­fie ufficiali!

Ciao Rifu­gio Musi­ca­le, gra­zie per l’invito… pos­so spif­fe­rar­vi che dopo un bel po’ di tem­po e di lavo­ro, dopo l’estate, final­men­te, pre­sen­te­rò il mio pri­mo disco…

Chi non può mai man­ca­re nel­le tue play­li­st musicali?

Doman­da dif­fi­ci­lis­si­ma, di musi­ca ita­lia­na ti direi i gran­di clas­si­ci Bat­ti­sti, Bat­tia­to, Gra­zia­ni, Dal­la, Vasco… musi­ca stra­nie­ra inve­ce James Bro­wn e Are­tha Frank­lin sono imprescindibili!

Nel tuo sin­go­lo “Viag­gia­re leg­ge­ri” can­ti: «Il tem­po non si com­pra e nes­su­no lo rim­bor­sa». Qua­le è il tuo rap­por­to con il tem­po e come agi­sci di fron­te al suo scor­re­re incessante?

Il tem­po è tut­to quel­lo che abbia­mo. Va sfrut­ta­to bene… non sem­pre ci riu­scia­mo o, par­lo per me, non sem­pre ci rie­sco! Riflet­to sem­pre su que­sto argo­men­to e, infat­ti, è spes­so pre­sen­te come tema­ti­ca nel­le mie can­zo­ni. È un argo­men­to che mi toc­ca da vici­no, il tem­po che va velo­cis­si­mo rispet­to a tut­to quel­lo che vor­rei fare. Ho sem­pre pau­ra di spre­car­lo… ma ci sto lavorando! 

Quan­to ti sen­ti par­te dell’attuale pano­ra­ma musi­ca­le di ten­den­za? C’è un momen­to sto­ri­co pre­ci­so in cui avre­sti volu­to vive­re? Qua­le e perché?

Non mol­tis­si­mo… a dir la veri­tà! Però cer­co di inte­grar­mi sen­za dare fasti­dio, pro­po­nen­do la mia idea di musi­ca. Sicu­ra­men­te mi sareb­be pia­ciu­to vede­re da vici­no i gran­di can­tau­to­ri ita­lia­ni degli anni ‘70 e ruba­re loro quel­la magia che riu­sci­va­no a tra­smet­te­re non solo dai loro dischi, ma maga­ri dal vivo duran­te i loro con­cer­ti! E poi anche per­ché le cami­cie che indos­so oggi sareb­be­ro sta­te attua­lis­si­me negli anni ‘70!

Qua­le è la più gran­de pau­ra di Galil3o?

Come dice­vo pri­ma, non inve­sti­re al meglio il mio tem­po… ma sic­co­me que­sto argo­men­to l’abbiamo già toc­ca­to nel­le doman­de pre­ce­den­ti, ti direi anche quel­la di non esse­re com­pre­so fino in fon­do con ciò che ten­to di comin­cia­re attra­ver­so le mie canzoni! 

E ora, come con­ti­nue­rai a stu­pi­re i tuoi ascol­ta­to­ri e qua­li saran­no i pro­gram­mi per l’estate? Live in arrivo?

Per l’estate sicu­ra­men­te stia­mo orga­niz­zan­do un po’ di live: vi ter­rò aggior­na­ti sul­le pros­si­me date, visto che la situa­zio­ne ora lo per­met­te!  Poi sicu­ra­men­te a set­tem­bre acca­drà qual­co­sa, quin­di rima­ne­te sin­to­niz­za­ti…

Galil3o, la nostra inter­vi­sta è giun­ta al ter­mi­ne, ora puoi salu­ta­re i let­to­ri come meglio pre­fe­ri­sci… gra­zie per esse­re sta­to con noi e a presto!

Gra­zie a voi per le bel­le doman­de. Un abbrac­cio vir­tua­le a tut­ti i let­to­ri che invi­to ad ascol­ta­re i miei ulti­mi due sin­go­li “Viag­gia­re Leg­ge­ri” e “Fran­ce­sco (esci tut­te le sere)”, usci­ti su tut­te le piat­ta­for­me digi­ta­li, e a seguir­mi sui miei social, per rima­ne­re sem­pre sintonizzati!

Giu­lia Massarelli 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: