MUSICA

Danti sfodera a sorpresa la nuova hit “Mandala” ft. Boro Boro, Alborosie e Chesca

Non me ne vado riman­go qua // man­da­la man­da­la man­da­la, come un ipno­ti­co man­tra risuo­na da oggi in radio e in digi­ta­le il ritor­nel­lo di Man­da­la, il nuo­vo sin­go­lo di Dan­ti feat. Boro Boro, Albo­ro­sie, Che­sca in usci­ta per Elek­tra Records/Warner Music Italy.

A distan­za di un anno da Libe­ri feat. Raf e Fabio Rovaz­zi, uno dei tor­men­to­ni che ha ani­ma­to l’estate 2020, con Man­da­la l’hitmaker da milio­ni di stream e views da capo­gi­ro, pun­ta di dia­man­te del roster dell’agenzia MK3 gui­da­ta dall’Avv. Mana­ger Ange­lo Cal­cul­li, entra a gam­ba tesa in que­sta cal­dis­si­ma sta­gio­ne musi­ca­le por­tan­do una fre­sca hit dal sound glo­ba­le. Viag­gio intor­no al mon­do con sca­lo a Mila­no, Por­to­ri­co, Gia­mai­ca e Tori­no, Man­da­la col­pi­sce per le sono­ri­tà tra­sci­nan­ti, mel­ting pot di cul­tu­re e back­ground musi­ca­li: è più di una can­zo­ne, è un inno alla musi­ca, alla leg­ge­rez­za e alla ripar­ten­za tut­ti insie­me dopo que­sto momen­to di stop mondiale.

«Il bra­no è nato in un momen­to dif­fi­ci­le per tut­ti, l’ho scrit­to mos­so dal desi­de­rio di tor­na­re a fare musi­ca insie­me. Ed insie­me can­tia­mo la spe­ran­za di tor­na­re alla vita che ave­va­mo pri­ma di que­sto perio­do com­pli­ca­to che ha fer­ma­to il mon­do e divi­so le per­so­ne. Quel­lo che mi augu­ro e che augu­ro a tut­ti è di rivi­ve­re quel­le sen­sa­zio­ni ed emo­zio­ni che nel bene o nel male ci sono man­ca­te» così Dan­ti sin­te­tiz­za il con­cept di Man­da­la.

Inte­res­san­te anche la scel­ta di col­la­bo­ra­re con Boro Boro, Albo­ro­sie e Che­sca, tre arti­sti geo­gra­fi­ca­men­te lon­ta­ni ma uni­ti dal comu­ne deno­mi­na­to­re del­la musica: 

«Ho volu­to Boro Boro per­ché lo repu­to un astro nascen­te del­la sce­na ita­lia­na, mi pia­ce mol­to il suo approc­cio alla musi­ca e lo tro­va­vo in linea con le sono­ri­tà del pez­zo. Albo­ro­sie lo seguo da sem­pre, sono super fan dai tem­pi di Soul Pira­te e per me è un ono­re aver­lo in una mia trac­cia. Ho scel­to Che­sca per­ché sono rima­sto col­pi­to dal suo sin­go­lo con Off­set; sen­ten­do Man­da­la ha abbrac­cia­to com­ple­ta­men­te il pro­get­to e accet­ta­to di par­te­ci­pa­re, chiu­den­do que­sto giro del mon­do tra Ita­lia, Gia­mai­ca e Por­to Rico».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: