CONCERTI | EVENTI

A Trani arrivano l’eccellenze della musica e dello spettacolo italiano: da Samuele Bersani a Enrico Brignano

Musi­ca, spet­ta­co­li, even­ti ed una sera­ta spe­cia­le nel segno di Don Pasqua­le Uva in pro­gram­ma l’11 set­tem­bre. Piaz­za Duo­mo a Tra­ni è pron­ta ad ospi­ta­re Fuo­ri Museo 2021. La ker­mes­se, idea­ta ed orga­niz­za­ta dal­la Fon­da­zio­ne Seca Polo Musea­le di Tra­ni, ripar­te con i gran­di even­ti live, orga­niz­za­ti in col­la­bo­ra­zio­ne con la Vur­ro Con­cer­ti e Adma­na­ge­ment one che da Ago­sto e Set­tem­bre por­te­ran­no pre­sti­gio­si nomi del­la musi­ca e del­lo spet­ta­co­lo sul pal­co alle­sti­to davan­ti alla mae­sto­sa Cat­te­dra­le di Tra­ni. Fat­ta ecce­zio­ne per l’ap­pun­ta­men­to del 5 ago­sto che vedrà il con­cer­to gra­tui­to dei Gram­mar School a Mar­ghe­ri­ta di Savo­ia in piaz­za Gene­ra­le Car­lo Alber­to Dal­la Chiesa.

Fuo­ri Museo entre­rà nel vivo il 12 ago­sto quan­do a Tra­ni arri­ve­rà Gian­na Nan­ni­ni con il suo “Pia­no For­te e Gian­na Nan­ni­ni – La Dif­fe­ren­za”. L’ar­ti­sta, vol­to fem­mi­ni­le del rock per eccel­len­za, dopo aver con­qui­sta­to i pal­chi di tut­ta Euro­pa con la sua pre­sen­za sce­ni­ca uni­ca, tor­na que­sta esta­te ad abbrac­cia­re i suoi fan in una dimen­sio­ne più inti­ma e allo stes­so tem­po affa­sci­nan­te. “Pia­no For­te e Gian­na Nan­ni­ni – La Dif­fe­ren­za”, dal tito­lo del suo ulti­mo album “La Dif­fe­ren­za”, sot­to­li­nea infat­ti le due ani­me del­la sua musi­ca: pia­no e for­te, in un con­nu­bio vin­cen­te che risuo­ne­rà sul pal­co di Fuo­ri Museo in piaz­za Duo­mo a Trani.

Il 19 ago­sto sarà la vol­ta di Samue­le Ber­sa­ni che pro­por­rà il suo “Tour Estem­po­ra­neo”, un live ine­di­to, ric­co di quel­le can­zo­ni fis­sa­te nel­la sto­ria del­la musi­ca per un arti­sta che non ha biso­gno di effet­ti spe­cia­li per­chè in con­cer­to è esat­ta­men­te come lo si imma­gi­na attra­ver­so i suoi dischi: poe­ti­co e diret­to ma capa­ce di col­pi­re con poche note. Le stes­se che risuo­ne­ran­no sul pal­co alle­sti­to in Piaz­za Duo­mo a Tra­ni che diven­ta loca­tion idea­le per rac­con­ta­re e riper­cor­re­re la sto­ria musi­ca­le di Samue­le Ber­sa­ni con un pic­co­lo assag­gio, in una ver­sio­ne com­ple­ta­men­te nuo­va, di alcu­ne ‘sale’ di Cine­ma Samue­le, il suo ulti­mo apprez­za­tis­si­mo disco.

Sto­ry inve­ce è lo spet­ta­co­lo di Gior­gio Pana­riel­lo in pro­gram­ma il 20 ago­sto, un lun­go mono­lo­go dove, da solo sul pal­co­sce­ni­co, l’artista rac­con­ta come è nato “Pana­riel­lo”. Dai suoi esor­di ai più pre­sti­gio­si pal­chi ita­lia­ni, in piaz­za Duo­mo andrà in sce­na la sto­ria a lie­to fine di un gio­va­ne came­rie­re del­la Ver­si­lia che rea­liz­za il sogno di diven­ta­re uno dei nostri più cono­sciu­ti one man show. Dopo aver pub­bli­ca­to nel 2020 il roman­zo Io sono mio fra­tel­lo con un gran­dis­si­mo suc­ces­so di pub­bli­co e cri­ti­ca e in atte­sa di sali­re sui pal­chi di tut­ta Ita­lia nel 2022 con il nuo­vo spet­ta­co­lo tea­tra­le La Favo­la Mia, Pana­riel­lo rega­le­rà momen­ti di spen­sie­ra­tez­za con uno spet­ta­co­lo che rac­chiu­de uno spac­ca­to del­la sua vita, tut­to da rac­con­ta­re con la comi­ci­tà che lo contraddistingue.

La ras­se­gna pro­se­gui­rà il 9 set­tem­bre quan­do sul pal­co di Fuo­ri Museo si esi­bi­rà Enri­co Bri­gna­no con lo spet­ta­co­lo Un’ora sola vi vor­rei. Redu­ce da una trion­fa­le tour­née inver­na­le nei più impor­tan­ti palaz­zet­ti del­lo sport di tut­ta Ita­lia, Enri­co Bri­gna­no tor­na sul­le sce­ne con uno spet­ta­co­lo che sfi­da e rin­cor­re il tem­po. A spas­so nel suo pas­sa­to, tra ricor­di e nuo­ve pro­po­ste che rap­pre­sen­ta­no un pon­te get­ta­to sul futu­ro, Enri­co pas­seg­gia sul­la linea trat­teg­gia­ta del nostro pre­sen­te, sal­tel­la tra i minu­ti, pro­va a rac­chiu­de­re il fiu­me di paro­le che ha in ser­bo per il suo pub­bli­co e a con­cen­trar­le il più pos­si­bi­le, in un’ora e mez­za di spet­ta­co­lo. Sì, un’ora e mez­za. Ma il tito­lo dice “un’ora sola”. Bri­gna­no riu­sci­rà magi­ca­men­te, insie­me al suo pub­bli­co, a fer­ma­re anche il tempo?

Il 10 set­tem­bre inve­ce arri­ve­rà Gigi D’A­les­sio con il suo live acu­sti­co Mani e Voce. Dopo l’esplosivo suc­ces­so dell’album “Buon­gior­no” che a Set­tem­bre ha debut­ta­to diret­ta­men­te al N. 1 del­la clas­si­fi­ca uffi­cia­le FIMI, Gigi D’Alessio com­ple­ta que­sto capi­to­lo musi­ca­le che ha rap­pre­sen­ta­to un impor­tan­te momen­to di rin­no­va­ta ener­gia crea­ti­va gra­zie alla col­la­bo­ra­zio­ne con i nuo­vi talen­ti del­la sce­na urban par­te­no­pea ma allo stes­so tem­po por­ta in luce una nuo­va essen­za del mon­do dei sen­ti­men­ti e del­le emo­zio­ni più inti­me. Nasce così “Buon­gior­no Spe­cial Edi­tion 2021”, il nuo­vo disco di Gigi D’Alessio, che con­tie­ne tut­ti i bra­ni del­la pri­ma edi­zio­ne di “Buon­gior­no”, con l’aggiunta di un secon­do CD con 12 can­zo­ni, 4 ine­di­ti e tan­ti nuo­vi fea­tu­ring. Le stes­se can­zo­ni che saran­no pro­ta­go­ni­ste del live “Mani e Voce”, in cui D’Alessio tor­ne­rà a cal­ca­re i pal­chi di impor­tan­ti tea­tri e are­ne, accom­pa­gna­to solo da ciò che è più essen­zia­le: il suo pia­no­for­te e la voce.

I bigliet­ti per tut­ti gli spet­ta­co­li sono dispo­ni­bi­li su http://www.ticketone.it e nel­le pre­ven­di­te abi­tua­li. Per par­te­ci­pa­re agli spet­ta­co­li non è neces­sa­rio ave­re il green pass. I posti a sede­re, infat­ti, sono tut­ti nume­ra­ti e distan­zia­ti in base alle linee gui­da e ai pro­to­col­li di sicu­rez­za anti-covid.

Novi­tà di que­sta edi­zio­ne 2021 di Fuo­ri museo, la pri­ma edi­zio­ne del pre­mio don Pasqua­le Uva orga­niz­za­to in col­la­bo­ra­zio­ne con Uni­ver­so salu­te. Per sco­pri­re il nome di chi rice­ve­rà il pri­mo pre­mio don Uva biso­gne­rà aspet­ta­re l’11 set­tem­bre. Al momen­to sono sta­ti sve­la­ti solo gli ospi­ti del­la sera­ta che sarà pre­sen­ta­ta da Bep­pe Con­ver­ti­ni e Alfre­do Nola­sco: Lui­sa Cor­na, Ron, il teno­re Aldo Capu­to, Fau­sto Lea­li e l’at­to­re Seba­stia­no Som­ma e l’Or­che­stra Gio­va­ni­le del­la Val­le d’I­tria diret­ta dal mae­stro Anto­nio Palazzo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: