NOVITA'

I genitori di Michele Merlo: “Viviamo, ricordiamo, soffriamo per sempre come rondini nel temporale…”

I geni­to­ri di Miche­le Mer­lo han­no deci­so di comu­ni­ca­re in pri­ma per­so­na, e non più attra­ver­so i lega­li, per espri­me­re i loro dolo­re, ma anche l’affetto ver­so i tan­ti soste­ni­to­ri che han­no pre­so par­te a que­ste inten­se giornate.

Buon­gior­no a tut­ti, abbia­mo, sino ad oggi, comu­ni­ca­to per lo più attra­ver­so i nostri con­su­len­ti e lega­li che con­ti­nue­ran­no a far­lo di nuo­vo da doma­ni, tran­ne qual­che pic­co­lo sfo­go da geni­to­ri sof­fe­ren­ti e pro­va­ti da un immen­so dolo­re che sap­pia­mo già non avrà mai fine. Ma oggi voglia­mo par­la­re noi, voglia­mo con­se­gna­re, io e Katia, mia moglie, una pre­ghie­ra a tut­ti voi… Miche­le è nostro figlio ma è anche il vostro arti­sta, l’artista mol­te vol­te incom­pre­so e da alcu­ni dimen­ti­ca­to, l’artista con den­tro un tor­men­to di emo­zio­ni che ha sapu­to sfo­ga­re con le sue can­zo­ni, per­ché solo così sen­ti­va di esse­re Miche­le. Per pri­ma cosa voglia­mo rin­gra­zia­re tut­ti, sen­za tra­la­scia­re nes­su­no, in par­ti­co­la­re voi che dare­te voce a Miche­le per sem­pre. Oggi, alle h.17, gli dare­mo tut­ti insie­me l’ultimo salu­to e chi lo vor­rà potrà pub­bli­ca­re que­sto video mes­sag­gio che lui ha dedi­ca­to pri­ma di tut­to a se stes­so e che sia­mo sicu­ri sognas­se di con­di­vi­de­re anche con voi. Per chi vuo­le ci pia­ce­reb­be che lo pub­bli­ca­ste e dif­fon­de­ste pro­prio alle 17, così io e mia moglie ci sen­ti­re­mo meno soli. Abbia­mo il cuo­re stan­co di chi la vita l’ha rincorsa…perché per dire la veri­tà ci vole­va forza…e ti ritro­vi solo con i pugni nel­le mani…e un gior­no tro­ve­re­mo pure pace e sarà più sem­pli­ce di quel­lo che cre­dia­mo baste­rà accet­ta­re il buio…viviamo, ricor­dia­mo, sof­fria­mo per sem­pre come ron­di­ni nel temporale…”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: