MUSICA

Madame è protagonista del Billboard di Spotify a Times Square

In occa­sio­ne del­la Gior­na­ta Mon­dia­le del­la Don­na, Spo­ti­fy ha lan­cia­to EQUAL, la nuo­va cam­pa­gna glo­ba­le dedi­ca­ta a pro­muo­ve­re la pari­tà di gene­re e a cele­bra­re il con­tri­bu­to del­le don­ne nel mon­do dell’audio. Spo­ti­fy pro­se­gue con le ini­zia­ti­ve vol­te a rag­giun­ge­re tale obiet­ti­vo e raf­for­za il suo impe­gno lan­cian­do oggi EQUAL MUSIC PROGRAM.

L’i­ni­zia­ti­va glo­ba­le è pro­get­ta­ta per pro­muo­ve­re l’e­qui­tà di gene­re nel­la musi­ca, con­vo­glian­do vari pro­gram­mi di suc­ces­so Spo­ti­fy sot­to un’unica un’e­spe­rien­za, che si pone l’obiettivo di soste­ne­re arti­ste e crea­tor. Solo 1 arti­sta su 5 nel­le clas­si­fi­che è don­na, un dato in net­to con­tra­sto con il ruo­lo chia­ve e la gran­de influen­za del­le don­ne sia nel suc­ces­so di Spo­ti­fy che del­l’in­du­stria musi­ca­le in gene­ra­le. Spo­ti­fy pren­de mol­to seria­men­te la respon­sa­bi­li­tà di por­re fine a que­sta dispa­ri­tà e ritie­ne che il pri­mo pas­so per l’am­pli­fi­ca­zio­ne del lavo­ro di arti­ste e pod­ca­ster sia la con­di­vi­sio­ne di risor­se fon­da­men­ta­li con que­sta comu­ni­tà per crea­re mag­gio­ri oppor­tu­ni­tà. Il pro­gram­ma com­ple­to include:

Play­li­st loca­li EQUAL: Ogni play­li­st riflet­te­rà la cul­tu­ra­dei 35 mer­ca­ti che copro­no oltre 50 pae­si, inclu­sa l’Italia.

Play­li­st glo­ba­le EQUAL: La play­li­st glo­bal con­ter­rà una sele­zio­ne di arti­ste EQUAL pro­ve­nien­ti da tut­to il mon­do, rin­no­van­do­si su base men­si­le. Le pri­me arti­ste che rap­pre­sen­te­ran­no l’Italia saran­no Mada­me con Voce ed Epo­que con Boss (io&te).

Arti­sti EQUAL del mese: Ogni mese la cover del­la play­li­st EQUAL loca­le sarà dedi­ca­ta a un’artista diver­sa. La pri­ma arti­sta sele­zio­na­ta in Ita­lia è Mada­me, uno dei talen­ti emer­gen­ti del­la sce­na musi­ca­le del nostro pae­se. La gio­va­nis­si­ma can­tan­te ha rag­giun­to il suc­ces­so nel 2018 con il sin­go­lo Scic­che­rie e si è con­sa­cra­ta allo scor­so Festi­val di San­re­mo con il bra­no Voce.

Arti­st Mar­ke­ting: Le arti­ste EQUAL saran­no sup­por­ta­te con­cre­ta­men­te sul­la piat­ta­for­ma e sui cana­li edi­to­ria­li Spo­ti­fy, aumen­tan­do signi­fi­ca­ti­va­men­te la loro visi­bi­li­tà sia nel pae­se di ori­gi­ne che a livel­lo internazionale.

La Play­li­st “Crea­ted by Women: La play­li­st in co-bran­ding EQUAL + NOTEABLE con­ter­rà 40 can­zo­ni scrit­te, pro­dot­te ed ese­gui­te esclu­si­va­men­te da can­tau­tri­ci, pro­dut­tri­ci e arti­ste di tut­to il mon­do. La nuo­va play­li­st darà agli ascol­ta­to­ri l’opportunità di sco­pri­re la musi­ca di crea­tor di talen­to con diver­si pun­ti di vista. 

EQUAL Board: un insie­me di orga­niz­za­zio­ni di tut­to il mon­do che uni­sco­no le loro for­ze insie­me a Spo­ti­fy per l’empowerment fem­mi­ni­le. Per l’Italia c’è shesaid.so Ita­lia, insie­me a She’s the Music (USA), Girls Rock Austra­lia Net­work (Austra­lia), MEWEM Euro­pa (Euro­pa), Girls Con­nec­ted (Cana­da), Music Women (Ger­ma­nia).

EQUAL Direc­to­ry: Spo­ti­fy sta col­la­bo­ran­do con Sound­Girls per rilan­cia­re la EQUAL Direc­to­ry, deno­mi­na­ta EQL Direc­to­ry. La Direc­to­ry per­met­te alle don­ne e agli arti­sti gen­der non­con­for­ming di crea­re un pro­fi­lo e pren­der­si il pro­prio spa­zio nel­la com­mu­ni­ty del­le crea­tor che stan­no cam­bian­do il mon­do dell’audio. È pos­si­bi­le cer­ca­re la Direc­to­ry EQUAL per regio­ne e disci­pli­na audio per tro­va­re le per­so­ne più adat­te da assu­me­re in occa­sio­ne di tour, even­ti, pro­get­ti in stu­dio, pro­du­zio­ni cine­ma­to­gra­fi­che e tele­vi­si­ve, audio per video­gio­chi, post-pro­du­zio­ne, pod­ca­st e altro ancora.

La pri­ma arti­sta a cui vie­ne dedi­ca­ta la cover del­la play­li­st EQUAL in Ita­lia è Mada­me, che in meri­to al pro­get­to ha commentato: 

Sono orgo­glio­sa di esse­re sta­ta scel­ta come pri­ma arti­sta di coper­ti­na per EQUAL in Ita­lia e che Voce sia sta­ta inclu­sa nel­la play­li­st glo­ba­le. C’è anco­ra mol­to da fare per quan­to riguar­da la pari­tà di gene­re, nel mon­do del­la musi­ca e non solo, ma dal­le nuo­ve gene­ra­zio­ni vedo una for­te spin­ta in que­sta dire­zio­ne”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: