NUOVE PROPOSTE

Miglio presenta “autostrade”, il nuovo singolo in bianco e nero che si illumina alla fine

auto­stra­de è il nuo­vo sin­go­lo di MIGLIO, dal 29 apri­le su tut­te le piat­ta­for­me digitali.

auto­stra­de nasce in un gior­no di fine Novem­bre quan­do il fred­do e i pen­sie­ri si mesco­la­va­no insie­me e non tro­va­va­no pace. È una can­zo­ne in bian­co e nero illu­mi­na­ta solo alla fine. auto­stra­de è un per­cor­so inte­rio­re, è per­der­si di not­te in un non luo­go qua­lun­que, insie­me alla
soli­tu­di­ne e all’odore di uri­na nei bagni del­la sta­zio­ne. Le imma­gi­ni e i con­te­nu­ti visual rac­con­ta­no un viag­gio urba­no e pro­vin­cia­le imma­gi­na­to per rac­con­ta­re il mon­do inte­rio­re di Miglio e del­le sue can­zo­ni e rea­liz­za­to da Mar­ti­na Pla­to­ne tra la
cam­pa­gna emi­lia­na e Bologna.

La coper­ti­na del bra­no nasce dall’ispirazione libe­ra di Alber­to Azza­ra che con le sue foto­gra­fie
pri­va­te ne ha rea­liz­za­to un’opera, un col­la­ge di matri­ce punk-dadaista.

Miglio nasce nel­la cit­tà indu­stria­le di Bre­scia, cre­sce ascol­tan­do Ivan Gra­zia­ni, Dal­la, Jeff Buc­kley e i Joy Divi­sion. Scri­ve per imma­gi­ni e i suoi bra­ni par­la­no di vita quo­ti­dia­na e di sto­rie vis­su­te, di amo­ri che bru­cia­no e soli­tu­di­ni comu­ni. Rac­con­ta i suoi sce­na­ri inte­rio­ri che pren­do­no vita tra la cit­tà e la pro­vin­cia. Abi­ta a Bolo­gna dove scri­ve le sue can­zo­ni in una casa di 60 mq in affitto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: