NUOVE PROPOSTE

Will presenta “Bella Uguale” : “Spero che diventi la colonna sonora di un amore nato in spiaggia”

Sul­la scia del tra­vol­gen­te suc­ces­so vira­le da oltre 17 milio­ni di stream con­qui­sta­ti con il sin­go­lo “Esta­te” già cer­ti­fi­ca­to disco d’oro e anco­ra in clas­si­fi­ca top 100 dei bra­ni più stream­ma­ti su Spo­ti­fy, a distan­za di oltre 6 mesi dall’uscita uffi­cia­le Will tor­na con Bel­la Ugua­le il suo nuo­vo esplo­si­vo sin­go­lo che da Mer­co­le­dì 5 Mag­gio sarà dispo­ni­bi­le su tut­te le prin­ci­pa­li piat­ta­for­me digi­ta­li. Il bra­no in usci­ta su eti­chet­ta Poly­dor è già dispo­ni­bi­le in pre­sa­ve.

Feno­me­no da milio­ni di views, Will al seco­lo Wil­liam Buset­ti, è una del­le pen­ne più fre­sche, cari­sma­ti­che e pro­met­ten­ti del nuo­vo pop ita­lia­no. A soli 21 anni si è fat­to nota­re a X Fac­tor 2020 con­qui­stan­do il gran­de pub­bli­co con il suo straor­di­na­rio talen­to puro e genui­no. Un ragaz­zo sem­pli­ce che è cre­sciu­to ascol­tan­do tan­tis­si­ma musi­ca, influen­za­to dal bri­tish pop dai gusti del­la madre di ori­gi­ni ingle­si, e dal can­tau­to­ra­to ita­lia­no, spin­to dal­la pas­sio­ne del padre.

Bel­la Ugua­le come mol­tis­si­me mie can­zo­ni nasce da un ricor­do – dichia­ra Will — Ho scrit­to il testo duran­te il secon­do loc­k­do­wn quan­do ini­zia­vo ad ave­re una voglia incre­di­bi­le di liber­tà. Met­ten­do­mi a riguar­da­re vec­chi video di esta­ti pas­sa­te, mi tor­na­va­no in men­te mil­le emozioni…Spero che Bel­la Ugua­le pos­sa esse­re accom­pa­gna­ta da un’estate di leg­ge­rez­za, e per­chè no, che pos­sa esse­re la colon­na sono­ra di qual­che amo­re nato in spiag­gia che, anche se non sarà cor­ri­spo­sto, sarà bel­lo ugua­le”.

Bel­la Ugua­le, scrit­ta dal­lo stes­so Willl e pro­dot­ta da Mark & Kre­mont, affron­ta con una spon­ta­nei­tà disar­man­te un amo­re esti­vo non cor­ri­spo­sto, trat­tan­do il tema con quel­la spen­sie­ra­tez­za che solo l’estate è in gra­do di rega­lar­ci. Il sin­go­lo è un mix esplo­si­vo di entu­sia­smo e sana ener­gia. Una can­zo­ne fre­sca e pia­ce­vo­le in gra­do di tra­spor­tar­ci imme­dia­ta­men­te nel­la dimen­sio­ne esti­va, invi­tan­do­ci a bal­la­re e ritro­van­do anche solo per un atti­mo quell’agognata liber­tà che ora­mai ci sem­bra qua­si un’utopia.

Gra­zie ad un sound amma­lia­to­re e ad un ritor­nel­lo diret­to e vin­cen­te che rima­ne nel­le orec­chie sin dal­le pri­me note, Bel­la ugua­le è una con­ta­gio­sa esplo­sio­ne di vita­li­tà, un pez­zo di gran­de ener­gia in cui melo­die pop s’intrecciano per­fet­ta­men­te a con­ta­mi­na­zio­ni elet­tro­ni­che, dan­do vita ad un’atmosfera cat­chy costan­te­men­te in leva­re desti­na­ta ad accen­de­re in manie­ra sor­pren­den­te l’estate 2021 ormai alle porte.

Wil­liam Buset­ti, in arte Will nasce nel 1999 a Vit­to­rio Vene­to e tra­scor­re la sua ado­le­scen­za a Soli­go, pae­si­no dove tutt’ora vive. Da bam­bi­no pra­ti­ca il cal­cio, otte­nen­do pro­met­ten­ti risul­ta­ti a livel­lo gio­va­ni­le, e ascol­ta tan­ta musi­ca. Alla fine del liceo la pas­sio­ne per la musi­ca pren­de il soprav­ven­to e Will ini­zia a scri­ve­re i pri­mi testi, ispi­ra­to soprat­tut­to dal­le can­zo­ni rap ita­lia­ne che ascol­ta come val­vo­la di sfo­go per eva­de­re la mono­to­nia del­la vita di pro­vin­cia. Alla fine del 2019 pub­bli­ca i suoi pri­mi bra­ni su You­Tu­be segui­ti da un EP. Spin­to dai risul­ta­ti posi­ti­vi dei suoi pri­mi pro­get­ti, Will si con­vin­ce che la sua musi­ca può diven­ta­re più che una pas­sio­ne. Pub­bli­ca così altri tre sin­go­li e nel 2020 par­te­ci­pa a X Fac­tor arri­van­do a can­ta­re davan­ti ai giu­di­ci in pri­ma sera­ta. Alle audi­tion Will can­ta “Esta­te”, una del­le pri­ma can­zo­ni da lui scrit­te. L’esibizione diven­ta subi­to vira­le sui social e il bra­no ini­zia a maci­na­re stream e con­di­vi­sio­ni. Il bra­no, libe­ra­men­te ispi­ra­to a “Someo­ne you loved” di Lewis Capal­di, ha rac­col­to ad oggi oltre 17 milio­ni di stream tota­li solo su Spo­ti­fy, con­ti­nuan­do a regi­stra­re tra i 70 k e 80 k ascol­ti quo­ti­dia­ni, con­qui­stan­do anche la cover del­la play­li­st “Gene­ra­zio­ne Z” dedi­ca­ta alle gio­va­ni pro­mes­se del­la musi­ca ita­lia­na. A oltre 6 mesi dal­la pub­bli­ca­zio­ne uffi­cia­le il bra­no è tut­to­ra nel­la clas­si­fi­ca ita­lia­na top 100 dei sin­go­li più ascol­ta­ti su Spo­ti­fy. Il video­clip è diven­ta­to vira­le su Tik Tok e su You­Tu­be con­ta oltre 5 milio­ni di views.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: