MUSICA

Margherita Vicario, guarda il videoclip del nuovo brano “Come Va”

E’ dispo­ni­bi­le in rota­zio­ne radio­fo­ni­ca e su tut­te le piat­ta­for­me digi­ta­li Come va (Island Records), il nuo­vo bra­no di Mar­ghe­ri­ta Vica­rio.

A due mesi esat­ti dal­la relea­se di Oran­go Tan­go Mar­ghe­ri­ta stuz­zi­ca i suoi fan e, nell’attesa di Bin­go, il nuo­vo album in usci­ta il 14 mag­gio e già dispo­ni­bi­le in pre-order, pub­bli­ca que­sta vol­ta un bra­no inti­mo e deli­ca­to, a con­fer­ma del­la polie­dri­ci­tà e del­lo straor­di­na­rio talen­to di una del­le arti­ste più atte­se di que­sto 2021, capa­ce di rac­con­ta­re il mon­do attra­ver­so le sue mil­le sfu­ma­tu­re, sem­pre con sguar­do curio­so e originale.

Un beat che entra nel­la testa e un sound avvol­gen­te quel­lo che Davi­de “Dade” Pava­nel­lo ha com­po­sto per il bra­no, un dol­ce dia­lo­go tut­to al fem­mi­ni­le. Al cen­tro del­la can­zo­ne Mar­ghe­ri­ta e un’amica che, in un anno di cam­bia­men­ti, rias­su­mo­no mil­le pen­sie­ri e pau­re in una sola doman­da, la più dif­fi­ci­le a cui sia­mo costan­te­men­te chia­ma­ti a rispon­de­re: “Come va?”. Tra rela­zio­ni appe­se a un filo, insi­cu­rez­ze e lo slan­cio sal­vi­fi­co per un futu­ro miglio­re, la Vica­rio trac­cia un qua­dro per­fet­to di un tem­po sospe­so che ci ha mes­so davan­ti a mil­le per­chè, riu­scen­do anco­ra una vol­ta a dise­gna­re una niti­da e sin­ce­ra rap­pre­sen­ta­zio­ne del­la con­tem­po­ra­nei­tà che ci circonda.

A ren­de­re ulte­rior­men­te pal­pa­bi­li le atmo­sfe­re dol­ci e rifles­si­ve del bra­no, il video­clip dispo­ni­bi­le su Vevo, un rac­con­to per foto­gram­mi a tin­te black and whi­te diret­to da Fran­ce­sco Cop­po­la. Al cen­tro del­la sto­ria nar­ra­ta, un ibri­do tra un docu­men­ta­rio e un rea­li­ty d’autore, la vita di tre don­ne e la poe­sia die­tro ai pic­co­li gesti quo­ti­dia­ni di ognu­na di esse. 

Ogni minu­to, ogni secon­do di una don­na è pie­no di mil­le pen­sie­ri e mil­le ripen­sa­men­tirac­con­ta Mar­ghe­ri­ta.Ci sono mil­le stra­de e mil­le opzio­ni rin­chiu­se in un secon­do del­la vita di una don­na: come si sen­te? A che pen­sa? Come sta? Come va? L’idea è sta­ta quel­la di pro­va­re a rac­con­ta­re con estre­ma deli­ca­tez­za quell’intimità, la tene­rez­za, gli abbrac­ci, i bal­li e la spen­sie­ra­tez­za. Tut­to que­sto accan­to alla digni­tà, alla con­di­vi­sio­ne dei pro­ble­mi e al supe­ra­men­to del luo­go comu­ne che vede le don­ne invi­dio­se, in com­pe­ti­zio­ne, quan­do inve­ce spes­so sono neces­sa­rie le une alle altre, per­chè si con­fron­ta­no tra di loro, si con­so­la­no. Si ammi­ra­no”.

Un video­clip, quel­lo di Come va, teso a spa­lan­ca­re una fine­stra sul­la vita di tre don­ne. Una fine­stra, in real­tà, aper­ta sull’infinito e magi­co uni­ver­so femminile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: