NUOVE PROPOSTE

Gaia Gentile, sabato sarà disponibile il nuovo singolo “Fuori tendenza”

Da saba­to 24 apri­le sarà dispo­ni­bi­le sul­le piat­ta­for­me strea­ming e in digi­ta­le Fuo­ri ten­den­za, il sin­go­lo del­la can­tau­tri­ce puglie­se Gaia Gen­ti­le, che anti­ci­pa Sono Fuo­ri, il nuo­vo album di ine­di­ti in usci­ta il 14 maggio.

Fuo­ri ten­den­za è un bra­no che descri­ve la per­so­na­li­tà dell’artista a tut­to ton­do. Gaia Gen­ti­le si rive­la, mostran­do­si com­ple­ta­men­te a suo agio in una con­di­zio­ne di leg­ge­rez­za e spen­sie­ra­tez­za. Attra­ver­so una musi­ca sen­za veli e sen­za com­pro­mes­si, Fuo­ri ten­den­za esce fuo­ri dal tun­nel del­le scel­te faci­li per dare spa­zio a qual­co­sa di vero, pro­fon­do e unico.

«L’obiettivo di “Fuo­ri Ten­den­za”spie­ga Gaiaè di voler sti­mo­la­re in ognu­no di noi quel desi­de­rio di mostrar­ci così come sia­mo: così “Fuo­ri Ten­den­za”, “Fuo­ri Pro­vin­cia” e “Fuo­ri di Testa”».

Sono fuo­ri è un disco che nasce con l’intento di tra­smet­te­re un mes­sag­gio sin­ce­ro e schiet­to: sen­za l’utilizzo di trop­pe paro­le, rac­con­ta di una per­so­na­li­tà genui­na che non ha pau­ra di espor­si, dove la musi­ca par­la pop d’autore con con­ta­mi­na­zio­ni elet­tro­ni­che che sup­por­ta­no l’intimità dei pezzi. 

Vin­ci­to­re del ban­do “Pro­gram­ma­zio­ne Puglia Sounds Record 2020/2021/REGIONE PUGLIA – FSC 2014/2020 – Pat­to per la Puglia — Inve­stia­mo nel vostro futu­ro”, l’album assu­me quel­la par­ti­co­la­ri­tà in più pro­prio per il suo esse­re spon­ta­neo, alle­gro e diret­to. Un disco che coniu­ga il pop, la dan­ce, le armo­nie jazz fino ad arri­va­re alla can­zo­ne d’autore. Ogni bra­no rac­con­ta le mil­le sfac­cet­ta­tu­re di Gaia Gen­ti­le: una ragaz­za pie­na di vita, per­du­ta­men­te inna­mo­ra­ta dei suoi due bei pasto­ri marem­ma­ni, che “ha sem­pre fame” di emo­zio­ni e che si “gasa” quan­do la musi­ca suo­na­ta dal­lo stru­men­to fisi­co con­vi­ve con la musi­ca elet­tro­ni­ca. In un mon­do musi­ca­le ora­mai “usa e get­ta”, Sono fuo­ri vuo­le lascia­re un segno a chi lo ascolta.

Gaia Gen­ti­le, nata a Cas­sa­no del­le Mur­ge in pro­vin­cia di Bari, col­ti­va già da bam­bi­na la pas­sio­ne del can­to, unen­do­la sin da subi­to allo stu­dio del pia­no­for­te. A soli 17 anni comin­cia la sua car­rie­ra pro­fes­sio­na­le, sia da soli­sta che all’interno del grup­po voca­le a cap­pel­la “Mez­zo­to­no”, con il qua­le par­te­ci­pa a diver­si con­cer­ti e festi­val in tut­to il mon­do (Alge­ria, Thai­lan­dia, Inghil­ter­ra, Argen­ti­na, ecc.). È sta­ta voca­li­st nel pro­gram­ma Bal­lan­do con le stel­le di Mil­ly Car­luc­ci nell’edizione 2017. Ha con­se­gui­to il diplo­ma pres­so “L’Accademia Arti­sti” di Roma per poter abbi­na­re alla musi­ca lo stu­dio e la pas­sio­ne per il tea­tro. Nel 2020 debut­ta con lo spet­ta­co­lo “Gaia Gentile…ma non trop­po!” con il qua­le met­te in mostra la sua per­so­na­li­tà stra­va­gan­te, omag­gian­do i can­tau­to­ri ita­lia­ni con i qua­li l’ar­ti­sta ha col­la­bo­ra­to duran­te il suo per­cor­so arti­sti­co, da Capa­rez­za a Capos­se­la, Dal­la, Sil­ve­stri e Noa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: