MOTORI

Striscia la Notizia, le U‑Mask sono state utilizzate al GP del Bahrein

La For­mu­la Uno non è sola­men­te sport, ma anche tec­no­lo­gia e atten­zio­ne alla sicu­rez­za. Eppu­re, nel pri­mo Gran Pre­mio sta­gio­na­le in Bah­rein, il 28 mar­zo, mol­te scu­de­rie indos­sa­va­no la U‑Mask, la masche­ri­na ama­ta dai vip di cui è sta­ta vie­ta­ta la ven­di­ta in Ita­lia per­ché non con­for­me. Com­pre­sa la Fer­ra­ri, eccel­len­za ita­lia­na nel mon­do, e que­sto nono­stan­te l’Italia, attra­ver­so il Mini­ste­ro del­la Salu­te, aves­se il gior­no pre­ce­den­te riti­ra­to dal com­mer­cio anche il nuo­vo model­lo, la “Model 2.1”.

I ver­ti­ci del­la scu­de­ria di Mara­nel­lo avran­no valu­ta­to bene i dispo­si­ti­vi da for­ni­re ai loro dipen­den­ti, com­pre­si pilo­ti e mec­ca­ni­ci? L’indagine di Stri­scia la noti­zia ha ampia­men­te dimo­stra­to come la docu­men­ta­zio­ne for­ni­ta da U‑Mask fos­se equi­vo­ca e le pre­sta­zio­ni non con­for­mi alla norma.

La Fer­ra­ri, il 2 feb­bra­io, fece sape­re a More­no Morel­lo che atten­de­va però gli esi­ti dell’inchiesta del­la Pro­cu­ra di Mila­no.

«Ci aspet­ta­va­mo che con la nuo­va onda­ta di con­ta­gi e l’inizio del­la nuo­va sta­gio­ne – rac­con­ta Morel­lo – sareb­be­ro sta­ti più scru­po­lo­si, anche in vir­tù dei diver­si casi di posi­ti­vi­tà tra i pilo­ti lo scor­so anno. E inve­ce par­to­no con il Bah­rein e distri­bui­sco­no a tut­ti le U‑Mask».

Il tg sati­ri­co di Anto­nio Ric­ci ha ini­zia­to a inda­ga­re a dicem­bre 2020 su U‑Mask, masche­ri­na para­go­na­ta dall’azienda che la pro­du­ce ai dispo­si­ti­vi di pro­te­zio­ne indi­vi­dua­le (FFP2 o FFP3): la Model 2 avreb­be in real­tà una capa­ci­tà di fil­tra­zio­ne infe­rio­re a quel­la di una comu­ne chi­rur­gi­ca da 50 cen­te­si­mi, la Model 2.1 non avreb­be inve­ce supe­ra­to i test sul­la respi­ra­bi­li­tà. Il Mini­ste­ro le ha riti­ra­te entram­be ed è tut­to­ra aper­ta un’indagine del­la Pro­cu­ra di Milano.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: