MUSICA

Arianna Ferrari & Esa, guarda il videoclip del nuovo singolo “Fuck Simile” | ANTEPRIMA

Dal 26 mar­zo su You­tu­be sarà onli­ne il video di Fuck Simi­le (2021 Ver­sion), il nuo­vo sin­go­lo di Arian­na Fer­ra­ri e Esa Aka El Pre­si­den­te, che han­no scrit­to il testo su musi­ca e arran­gia­men­to di Mat­teo Bian­chi per #mbpro­du­zio­ni.

Fuck Simi­le (2021 Ver­sion) è un bra­no pop rock, dai suo­ni fre­schi e con­tem­po­ra­nei con un testo dove mol­ti si pos­so­no rispec­chia­re. Il bra­no è già in radio e dispo­ni­bi­le in digitale.

Que­sto bra­no — spie­ga Mat­teo Bian­chi - par­te con un “pas­so” len­to all’inizio che rap­pre­sen­ta il buio ed il silen­zio del­la not­te per poi arri­va­re ad un ritor­nel­lo rit­mi­co e diver­ten­te in sti­le ‘dan­ce’. Duran­te i pri­mi social live di Arian­na ho pen­sa­to di affian­ca­re ad un bra­no così fre­sco e rit­mi­co nell’inciso la straor­di­na­ria voce e ver­ve di uno dei mag­gio­ri capi del rap in Ita­lia: ESA Aka El Pre­si­den­te. Ci sia­mo diver­ti­ti a tal pun­to da deci­de­re di pro­por­re una nuo­va ver­sio­ne del brano.”

Arian­na è una can­tan­te con tan­ta cari­ca quan­to dol­cez­za. Il suo rock è leg­ge­ro e allo stes­so tem­po è bel­la musi­ca — rac­con­ta Esa Aka El Pre­si­den­te — intat­ti quan­do mi ha chie­sto di col­la­bo­ra­re per ‘Fuck Simi­le’ mi è pia­ciu­ta mol­to l’idea di dedi­ca­re un sim­pa­ti­co ‘Addio alle sto­rie sen­ti­men­ta­li pac­co’. Biso­gna voler­si bene e se non si tro­va que­sto equi­li­brio meglio salu­ta­re, pri­ma di tut­to biso­gna sta­re bene. Solo Amo­re è il mot­to. One Love.”

Il video, per la regia di Wla­dy Avan­zo, è sta­to gira­to nel­le cam­pa­gne del­la peri­fe­ria mila­ne­se, Si è deci­so di lavo­ra­re sul­le imma­gi­ni, la foto­gra­fia, sul­le loca­tion, ester­ni e inter­ni, sui costu­mi di sce­na e il truc­co, sul bene e il male, sul fal­so e il vero, intor­no al testo di una can­zo­ne in cui la can­tau­tri­ce si rivol­ge al suo Fuck simi­le guar­dan­do­lo drit­to negli occhi. A impre­zio­si­re il tut­to, la pre­sen­za, come nel bra­no, del gran­de rap­per Esa Aka El Pre­si­den­te che col suo flow e la sua ener­gia fa anco­ra scuo­la sia alle pas­sa­te che alle nuo­ve gene­ra­zio­ni. I musi­ci­sti che han­no suo­na­to nel bra­no sono: alle bat­te­rie Fabri­zio Gre­co, al bas­so Anto­nio Giar­let­ta, alle chi­tar­re Vin­cen­zo Ruc­ci, Lau­ra Besa­na, Giu­sep­pe Irre­ra e Mat­teo Bian­chi che ha suo­na­to anche Pia­no­for­te e pro­gram­ma­zio­ni Synth. Regi­stra­to e arran­gia­to al MB Stu­dio. Regi­stra­zio­ni voci e com­po di Esa Aka El Pre­si­den­te rea­liz­za­te al Bun­ker Home Stu­dio da Pao­lo Ago­sta. Mixa­to da Fran­ce­sco Colet­ti e maste­riz­za­to da Alber­to Cuto­lo pres­so Mas­si­ve Art Studios.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: