71° FESTIVAL DI SANREMO

Gaudiano è pronto per il Festival di Sanremo! L’artista porterà il brano “Polvere da sparo”

Gau­dia­no è in gara tra le Nuo­ve Pro­po­ste del­la 71esima Edi­zio­ne del Festi­val di San­re­mo, con Pol­ve­re da spa­ro (Lea­ve Music / Adom Music / Sony Music): un bra­no tra­vol­gen­te, dedi­ca­to alla per­di­ta del padre, capa­ce di descri­ve­re tut­te quel­lo che rima­ne quan­do, attra­ver­sa­to il dolo­re, accet­tia­mo la per­di­ta di una per­so­na ama­ta. 

Pol­ve­re da spa­ro è una can­zo­ne di testi­mo­nian­za: attra­ver­so paro­le urgen­ti, Gau­dia­no arti­co­la la rab­bia, il rifiu­to, la soli­tu­di­ne di fron­te al lut­to e una costel­la­zio­ne di ricor­di straor­di­na­ria­men­te vivi, capa­ci di custo­di­re il sen­so più pro­fon­do di un rap­por­to tra padre e figlio. Sono i pen­sie­ri di Gau­dia­no, ma anche di tut­ti quel­li che diret­ta­men­te o indi­ret­ta­men­te han­no cono­sciu­to il dolo­re dell’assenza. Un bra­no nel qua­le rico­no­scer­si, da pro­nun­cia­re per esor­ciz­za­re la sof­fe­ren­za, da bal­la­re per espri­me­re attra­ver­so il cor­po tut­to quel­lo che bru­cia den­tro, da can­ta­re per far spa­zio a una nuo­va nascita. 

È la can­zo­ne che non avrei mai volu­to scri­ve­re, ma è anche il bra­no che mi ha per­mes­so di par­la­re di que­sti temi, oggi, a San­re­mo. È nata di get­to, men­tre usci­vo da un perio­do dif­fi­ci­lis­si­mo, al cen­tro del qua­le c’era sola­men­te l’assenza di mio padre. Io e lui ave­va­mo un rap­por­to spe­cia­le. I momen­ti insie­me sono diven­ta­ti imma­gi­ni, le imma­gi­ni si son fat­te spa­zio e io ho deci­so di custo­dir­le, per par­la­re di lui, di noi, del dolo­re e del­la mia rina­sci­ta. Que­sto è Pol­ve­re da spa­ro”. Gau­dia­no

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: