MUSICA

Francesca Michielin si regala il podcast “Maschiacci — Per cosa lottano le donne oggi?”

Debut­ta oggi, nel gior­no del ven­ti­seie­si­mo com­plean­no di Fran­ce­sca Michie­lin, MASCHIACCI — Per cosa lot­ta­no le don­ne oggi?: il pri­mo pod­ca­st idea­to e con­dot­to dal­la can­tau­tri­ce, che inter­vi­ste­rà don­ne e uomi­ni con pun­ti di vista dif­fe­ren­ti, facen­do­si rap­pre­sen­tan­te di una gene­ra­zio­ne che lot­ta con­tro gli ste­reo­ti­pi di gene­re, alla ricer­ca di nuo­vi spun­ti di riflessione.

Per­ché un uomo che scri­ve le sue can­zo­ni è per tut­ti un can­tau­to­re, men­tre una don­na che scri­ve le sue can­zo­ni per tut­ti è solo una can­tan­te? Chi ha deci­so che gli uomi­ni si pos­so­no vesti­re solo di cer­ti colo­ri? Per­ché le fem­mi­ne non pos­so­no gio­ca­re a cal­cio o inten­der­si di sport? Chi ha sta­bi­li­to che c’è un fem­mi­ni­smo giu­sto e uno sbagliato?

Que­ste alcu­ne del­le tema­ti­che che trat­te­rà MASCHIACCI – Per cosa lot­ta­no le don­ne oggi? già dispo­ni­bi­le su tut­te le piat­ta­for­me di strea­ming e pod­ca­st, con l’obiettivo di capi­re, anche attra­ver­so gio­chi e momen­ti di leg­ge­rez­za, dove cade e per­ché esi­ste la linea di con­fi­ne tra ciò che una fem­mi­na può e non può fare. 

Per la pri­ma pun­ta­ta del­la serie Fran­ce­sca ha volu­to coin­vol­ge­re una del­le gio­va­ni arti­ste più in vista del momen­to, rive­la­zio­ne di film e serie tv di suc­ces­so come The Undoing — Le veri­tà non det­te, pros­si­ma alla co-con­du­zio­ne del Festi­val di San­re­mo, ammi­ra­ta anche per la deci­sa pre­sa di posi­zio­ne nei con­fron­ti di tema­ti­che come il body sha­ming: l’attrice e musi­ci­sta Matil­da De Ange­lis. Recen­te­men­te un suo post sen­za fil­tri ha acce­so la discus­sio­ne in rete, denun­cian­do il fat­to che le don­ne, soprat­tut­to nel mon­do del­lo spet­ta­co­lo, sia­no costret­te a copri­re le pro­prie imper­fe­zio­ni per esse­re all’altezza degli ste­reo­ti­pi culturali: 

Una mat­ti­na sono sta­ta sul set per ore a copri­re i bru­fo­li” – spie­ga Matil­da “Ho pian­to tan­to e la cosa che mi dispia­ce è che a un cer­to pun­to, pre­sa dal­lo scon­for­to, ho det­to ad alta voce che sono trop­po brut­ta per fare l’attrice. E inve­ce avrei dovu­to dire, al mas­si­mo, che non sono abba­stan­za bra­va. Mi sono spa­ven­ta­ta di quel­lo che sta­vo pen­san­do e ho fat­to que­sto post per ricor­da­re a me stes­sa che que­sto non deve suc­ce­de­re.”

È que­sto l’episodio che ha col­pi­to Fran­ce­sca e che l’ha spin­ta a sce­glie­re pro­prio Matil­da per apri­re que­sta nuo­va serie di pod­ca­st, la cui doman­da cen­tra­le è Per cosa lot­ta­no le don­ne?:

Per anda­re con­tro gli sche­mi pre­po­sti riguar­do al con­cet­to di fem­mi­ni­li­tà. Da pic­co­la cer­ca­vo di nascon­der­la in ogni modo, rasan­do­mi i capel­li e vesten­do­mi male! Men­tre la socie­tà ci impo­ne i suoi cano­ni solo per risul­ta­re pia­ce­vo­li allo sguar­do, per me è fem­mi­ni­le la don­na che ha dei con­te­nu­ti.” – rac­con­ta l’attrice

Tra quiz diver­ten­ti sul model­lo teen maga­zi­ne e favo­le clas­si­che riscrit­te in chia­ve moder­na con l’obiettivo di scar­di­na­re gli ste­reo­ti­pi a cui fin da pic­co­le sia­mo abi­tua­te, Matil­da trat­ta un tema sem­pre più cal­do, quel­lo del­la dispa­ri­tà tra uomo e don­na sul lavo­ro: “Nel mon­do del cine­ma, a pari­tà di ruo­li, le attri­ci pren­do­no meno rispet­to ai col­le­ghi maschi. Ci sono più regi­sti uomi­ni che don­ne quin­di la nar­ra­zio­ne e il lin­guag­gio par­to­no sem­pre da un pun­to di vista maschile.”

Alla fine di ogni pun­ta­ta, Fran­ce­sca, chie­de alla pro­pria ospi­te per cosa non vor­reb­be più lot­ta­re

“In quan­to don­na ci sareb­be­ro mol­te cose che non vor­rei più dover fare” – con­fes­sa Matil­da – “Non vor­rei più dover­mi bat­te­re per non paga­re gli assor­ben­ti e per non vede­re su Insta­gram una ragaz­za riem­pi­ta di insul­ti per i peli sot­to le ascel­le o per le imper­fe­zio­ni non coper­te dal truc­co. Vor­rei non doves­si­mo ade­ri­re per for­za a cano­ni pre­sta­bi­li­ti e non doves­si­mo più lot­ta­re per la discri­mi­na­zio­ne di genere”. 

MASCHIACCI – Per cosa lot­ta­no le don­ne oggi? è pro­dot­to da Dog-Ear www.dogear.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: