CONCERTI | EVENTI

Fatty Furba di Devalle e Sacco, i primi ospiti del podcast sono Arisa, Lo Stato Sociale e Orietta Berti

A meno di una set­ti­ma­na dall’inizio dell’attesissimo Festi­val di San­re­mo 2021, è onli­ne su tut­te le prin­ci­pa­li piat­ta­for­me di strea­ming la pri­ma serie diFATTY FURBAil pod­ca­st, dedi­ca­to in que­sta pri­ma sta­gio­ne, alla ker­mes­se musi­ca­le più ama­ta d’Italia, che nasce da un’idea del­la con­dut­tri­ce e spea­ker radio­fo­ni­ca Mar­ghe­ri­ta Deval­le, in col­la­bo­ra­zio­ne con il can­tau­to­re Fran­ce­sco Sacco.

Immer­si in un dia­lo­go iro­ni­co e sur­rea­le, Mar­ghe­ri­ta e Fran­ce­sco ci accom­pa­gna­no nel cor­so di que­ste pri­me tre pun­ta­te in un viag­gio nel tem­po, alla sco­per­ta di aned­do­ti, chic­che e curio­si­tà che han­no carat­te­riz­za­to il Festi­val di San­re­mo nei suoi 71 anni di vita. Dal­la pri­ma tra­smis­sio­ne in radio, pas­san­do per gli sfa­vil­lan­ti anni ’80 e arri­van­do alle esi­bi­zio­ni più ico­ni­che e “scan­da­lo­se” degli ulti­mi anni, i con­dut­to­ri rac­con­te­ran­no il Festi­val in manie­ra ine­di­ta, avva­len­do­si anche del­la par­te­ci­pa­zio­ne straor­di­na­ria di tre arti­sti in gara quest’anno, che irrom­pe­ran­no nel pod­ca­st con un mes­sag­gio audio: Ari­saLo Sta­to Socia­le e Oriet­ta Berti.

«Fat­ty Fur­ba non è il soli­to pod­ca­st. Fat­ty Fur­ba è un modo di dire, vuol dire arran­giar­si e tro­va­re sem­pre una solu­zio­ne con il sor­ri­so, e “Fat­ty Fur­ba” quin­di sono io che fin da bam­bi­na, sono una gran curio­sa ed esplo­ra­tri­ce del­le cose, anche se a vol­te mi met­to nei guai. Que­sto pro­get­to, nasce dal­la mia indo­le sem­pre alla ricer­ca di curio­si­tà e quin­di ho pen­sa­to, per­ché non ini­zia­re pro­prio dal­la mani­fe­sta­zio­ne di cui tut­ti voglio­no sape­re sem­pre tut­to? – rac­con­ta Mar­ghe­ri­ta Deval­le – Il pod­ca­st in que­ste pri­me 3 pun­ta­te sca­va a fon­do su San­re­mo, che oltre­tut­to quest’anno ci ha stu­pi­to con un cast gio­va­ne e fre­sco. Com­pa­gno di avven­tu­ra sarà Fran­ce­sco Sac­co, che duran­te una del­le nostre enne­si­me lun­ghis­si­me chia­ma­te duran­te il loc­k­do­wn, mi ha dato la grin­ta per rea­liz­za­re que­sto pro­get­to e ha accet­ta­to la sfi­da con me».

Friz­zan­te e dina­mi­ca, Mar­ghe­ri­ta Deval­le, da sem­pre appas­sio­na­ta di musi­ca e del mon­do che cir­con­da il set­to­re, dal 2016 fa del­la sua pas­sio­ne il pro­prio lavo­ro col­la­bo­ran­do con diver­se real­tà come spea­ker radio­fo­ni­ca e pre­sen­ta­tri­ce web/tv. La pote­te tro­va­re on air su Radio Popo­la­re con le inter­vi­ste agli arti­sti più fre­schi del momen­to oppu­re in giro sul web con rubri­che e aned­do­ti. For­ma­zio­ne clas­si­ca, radi­ci blues, influen­ze elet­tro­ni­che e pas­sio­ne per il can­tau­to­ra­to: que­sto crash di influen­ze carat­te­riz­za le pro­du­zio­ni di Fran­ce­sco Sac­co, che, dopo un pas­sa­to come gior­na­li­sta musi­ca­le per Rol­ling Sto­ne Ita­lia, spa­zia­no tra musi­ca, tea­tro e moda. Nel 2020 inau­gu­ra la sua car­rie­ra da can­tau­to­re con il disco “La Voce Umana”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: