PRIMO PIANO

Laura Pausini è candidata al Golden Globes con il brano “Io Sì/Seen”

Un ulte­rio­re rico­no­sci­men­to per Lau­ra Pau­si­ni che con il bra­no Io sì/Seen è can­di­da­ta ai Gol­den Glo­bes 2021, giun­ti alla 78esima edi­zio­ne, la cui ceri­mo­nia di pre­mia­zio­ne è fis­sa­ta per il pros­si­mo 28 feb­bra­io a Los Ange­les. Il bra­no, ori­gi­nal song del film Net­flix The Life Ahead/La vita davan­ti a sé, frut­to del­la col­la­bo­ra­zio­ne di Lau­ra Pau­si­ni con Dia­ne War­ren (11 nomi­na­tion agli Oscar, 1 Gram­my Award, 1 Emmy Award, 1 Gol­den Glo­be) e Nic­co­lò Agliar­di, è infat­ti in liz­za nel­la cate­go­ria Miglior can­zo­ne ori­gi­na­le. Una voce uni­ca e poten­te, quel­la di Lau­ra Pau­si­ni che, anco­ra una vol­ta, si fa por­ta­vo­ce di un poten­tis­si­mo mes­sag­gio di tol­le­ran­za, inte­gra­zio­ne e accet­ta­zio­ne del­la diver­si­tà. La Pau­si­ni, che già anno­ve­ra nel suo pal­ma­res, tra gli altri, un Gram­my Award e quat­tro Latin Gram­my Awards, oltre alla recen­tis­si­ma vit­to­ria dell’Hol­ly­wood Music in Media Awards pro­prio per il bra­no Io sì/Seen, com­men­ta così la candidatura: 

“Ogni tra­guar­do che con­qui­sta Io si/Seen è per me sem­pre una gran­de emo­zio­ne, una scos­sa drit­ta al cuo­re. Ricor­do la pri­ma vol­ta che ho sen­ti­to il pez­zo quan­do Dia­ne me l’ha pro­po­sto. Ho sen­ti­to una con­nes­sio­ne con quel­le note, un lega­me imme­dia­to che quan­do scat­ta ti fa capi­re che sta suc­ce­den­do qual­co­sa di spe­cia­le. Ho cre­du­to fin da subi­to in que­sto bra­no, in que­sto film e nel mes­sag­gio che entram­bi por­ta­no e ho volu­to lavo­ra­re per­so­nal­men­te al testo in ita­lia­no insie­me a Nic­co­lò Agliar­di per tra­smet­ter­ne inte­gral­men­te lo spi­ri­to. Otte­ne­re oggi una nomi­na­tion ai Gol­den Glo­bes come Miglior can­zo­ne ori­gi­na­le è un’emozione per me inde­scri­vi­bi­le e anco­ra una vol­ta un ono­re poter rap­pre­sen­ta­re l’Italia nel mon­do. Rin­gra­zio Dia­ne War­ren, Edoar­do Pon­ti e Bon­nie Green­berg per aver reso pos­si­bi­le tut­to ciò”.

La ceri­mo­nia, pre­sen­ta­ta dal­le attri­ci e pro­dut­tri­ci Tina Fey e Amy Poe­hler, sarà tra­smes­sa sul cana­le ame­ri­ca­no NBC il pros­si­mo 28 febbraio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: