INTERVISTA

Noemi Smorra : «Ogni parola di “Adesso” è una goccia di speranza nel futuro che arriva nella nostra vita come un treno»

Ades­so è il nuo­vo sin­go­lo di Noe­mi Smor­ra, in radio e nei digi­tal sto­re per Maque­ta Records. Si trat­ta di un bra­no dal sound Bri­tish / Pop, fat­to di chi­tar­re elet­tri­che e sin­te­tiz­za­to­ri, bat­te­rie acu­sti­che ed elet­tro­ni­che, con un ele­gan­te e poe­ti­co testo in Ita­lia­no scrit­to e com­po­sto insie­me a Fer­nan­do Alba, che ne ha cura­to anche la pro­du­zio­ne artistica. 

“Ades­so – rac­con­ta la stes­sa Noe­miè una can­zo­ne scrit­ta con il cuo­re e non di get­to o di pan­cia. Ogni paro­la del­la can­zo­ne è una goc­cia di spe­ran­za nel futu­ro che arri­va nel­la nostra vita come un tre­no, spez­zan­do l’illusione di ave­re ‘tut­to sot­to con­trol­lo’ e por­ta via il super­fluo, lascian­do­ci addos­so l’essenziale di quel che sia­mo e di quel che abbia­mo. Quel­lo è il momen­to esat­to in cui l’ADESSO è arri­va­to, il momen­to esat­to in cui ti sen­ti in gra­do di poter sta­re in pie­di sen­za biso­gno di appog­giar­ti a qual­cu­no o a qual­co­sa, che la com­pas­sio­ne non è più neces­sa­ria. ADESSO sta a te deci­de­re se sali­re sul tre­no che ripar­te o resta­re lega­ti ad un pas­sa­to che non tor­ne­rà”.

Ades­so rac­con­ta “del qui ed ora” del­la pos­si­bi­li­tà di ripar­ti­re, di rico­min­cia­re e di libe­rar­si di quel­le vesti che nascon­do­no non solo il pro­prio cor­po, ma anche il pro­prio esse­re. Una can­zo­ne adat­ta ai lun­ghi viag­gi, alle tie­pi­de gior­na­te di sole, a quei momen­ti in cui è neces­sa­rio con­ce­der­si la pos­si­bi­li­tà di esse­re feli­ci, anche con poche cose da por­ta­re addos­so. Ades­so non invi­ta a rial­zar­si dopo una cadu­ta, ma a lasciar­si anda­re, a far­si tra­spor­ta­re, a distac­car­si dal­le cose mate­ria­li che riem­pio­no la nostra vita per fare spa­zio al nuovo. 

Nata a Roma nel 1983 da padre musi­ci­sta napo­le­ta­no, mam­ma olan­de­se e con ori­gi­ni tur­che, spor­ti­va pra­ti­can­te fino a 18 anni, già cen­to­me­tri­sta, all’età di dician­no­ve anni esor­di­sce come can­tan­te con l’esperienza di Dome­ni­ca In. Con­tem­po­ra­nea­men­te entra all’Ac­ca­de­mia Nazio­na­le d’arte dram­ma­ti­ca “Sil­vio d’Amico” dove stu­dia reci­ta­zio­ne, per­cor­so che, qual­che anno dopo, le per­met­te­rà di esse­re scel­ta come copro­ta­go­ni­sta del­la com­me­dia musi­ca­le “Date­mi tre Cara­vel­le”, al Tea­tro Sisti­na di Roma con Ales­san­dro Pre­zio­si, espe­rien­za che avrà un segui­to con la par­te­ci­pa­zio­ne a diver­se fic­tion tele­vi­si­ve. L’incrocio fra reci­ta­zio­ne e can­to diven­ta un ele­men­to fon­da­men­ta­le nel­la sua car­rie­ra. Nel 2008 debut­ta con il musi­cal “La Divi­na Com­me­dia Ope­ra” dove inter­pre­ta Pia de’ Tolo­mei e due anni dopo Miche­le Guar­dì la vuo­le per il ruo­lo di Lucia Mon­del­la nel cast stel­la­re dei suoi “I Pro­mes­si Spo­si – Ope­ra Moder­na” che debut­ta allo Sta­dio San Siro a Mila­no. Seguo­no anni mol­to pro­li­fi­ci in cui l’artista sa met­te­re in luce una polie­dri­ci­tà che le per­met­te di spa­zia­re mol­to fra i gene­ri tea­tra­li. Il suo pro­get­to disco­gra­fi­co pren­de il via tre anni e mez­zo fa con la dire­zio­ne arti­sti­ca di Fer­nan­do Alba, mae­stro nel­la rea­liz­za­zio­ne di colon­ne sono­re e can­tau­to­re del­la nuo­va gene­ra­zio­ne. Insie­me rea­liz­za­no l’EP-Album “Tra­spa­ren­te” che con­tie­ne il sin­go­lo omo­ni­mo di cui è sta­to rea­liz­za­to il video­clip, la cover di “The Blo­we­r’s Daughter” di Damian Rice, ma soprat­tut­to il bra­no “Gol­den Lea­ves” frut­to del­la col­la­bo­ra­zio­ne con la Pop­star rus­sa Lena Kati­na, ex-com­po­nen­te del duo t.A.T.u. Da que­sta magni­fi­ca col­la­bo­ra­zio­ne inter­na­zio­na­le sca­tu­ri­sco­no nume­ro­se e pre­sti­gio­se oppor­tu­ni­tà: la can­zo­ne vie­ne infat­ti inse­ri­ta in “This Is Who I Am” del­la ex t.A.T.u. e Noe­mi si esi­bi­sce all’Auditorium Par­co del­la Musi­ca ospi­te del­la Pop­star nel con­cer­to di pre­sen­ta­zio­ne dell’album. A gen­na­io 2015 vie­ne rila­scia­to il video di “Gol­den Lea­ves”,  il video con­qui­sta il web e le tv musi­ca­li di diver­se par­ti del mon­do appro­dan­do nel­la Top-Ten di Muz1 TV in Rus­sia rice­ven­do rico­no­sci­men­ti in impor­tan­ti festi­val inter­na­zio­na­li fino alla pro­ie­zio­ne nel cele­ber­ri­mo Chi­ne­se Thea­tre di Hol­ly­wood. Noe­mi entra nel cuo­re di nuo­vi fan inter­na­zio­na­li che daran­no vita all’estero di mol­te “fan page” a lei dedi­ca­te. Nell’estate del 2015 tor­na sul set con un ruo­lo da pro­ta­go­ni­sta nel film “Bal­lad in Blood” diret­to dal mae­stro del thril­ler-hor­ror Rug­ge­ro Deo­da­to, dove reci­ta in ingle­se, essen­do l’o­pe­ra desti­na­ta alla distri­bu­zio­ne inter­na­zio­na­le. In autun­no debut­ta nuo­va­men­te al Tea­tro degli Arcim­bol­di di Mila­no ne “I Pro­mes­si Spo­si — Ope­ra Moder­na” di Guar­dì con il ter­zo alle­sti­men­to, segue una tour­née di gran­de suc­ces­so nel­le mag­gio­ri cit­tà ita­lia­ne. Nel­la pri­ma­ve­ra del 2016 Noe­mi va in Ger­ma­nia ritro­van­do Lena Kati­na come ospi­te in due con­cer­ti e gira a Ber­li­no il video di “This Song” (trac­cia 3 dell’EP) per la regìa di Livia Alcal­de. Il video vie­ne pro­iet­ta­to in ante­pri­ma mon­dia­le per FTL Moda l’8 set­tem­bre 2016 duran­te la cele­bre Fashion Week di New York. In autun­no la sua can­zo­ne “Il Gior­no del Risve­glio” vie­ne sele­zio­na­ta tra le 60 che acce­do­no alle audi­zio­ni di San­re­mo Gio­va­ni. Il video, rila­scia­to uffi­cial­men­te nel 2017, rice­ve nume­ro­se nomi­na­tion in festi­val nazio­na­li e stra­nie­ri. L’estate scor­sa vie­ne pub­bli­ca­ta il fea­tu­ring con l’artista vene­zue­la­na Ste­pha­nia San­quiz “Hojas Ama­ril­las”, ver­sio­ne in lin­gua spa­gno­la di “Gol­den Lea­ves” desti­na­ta al Suda­me­ri­ca. Il sin­go­lo entra  nel­la clas­si­fi­ca del­le can­zo­ni Pop più ven­du­te su iTu­nes in Mes­si­co. Duran­te la sta­gio­ne tea­tra­le 2018 – 2019 la ritro­via­mo pro­ta­go­ni­sta fem­mi­ni­le del­lo spet­ta­co­lo “Musi­can­ti – Il Musi­cal con le Can­zo­ni di Pino Danie­le”, scrit­to da Ales­san­dra Del­la Guar­dia e Urba­no Lio­ne, con la dire­zio­ne arti­sti­ca di Fabio Mas­si­mo Cola­san­ti. Il pro­get­to vie­ne accol­to con gran­de entu­sia­smo dal pub­bli­co ita­lia­no che ne rico­no­sce la valen­za arti­sti­ca e sti­li­sti­ca. A dicem­bre 2019 debut­ta debut­ta nel ruo­lo di Giu­lia con la com­me­dia “Insop­por­ta­bi­lem­ten­te Don­na – Live a Tea­tro” di e con Tess Masaz­za, diret­ta da Augu­sto For­na­ri e pro­dot­ta dal­la Vivo Con­cer­ti, men­tre a gen­na­io 2020 vie­ne scel­ta per inter­pre­ta­re Fran­ce­sca Da Rimi­ni e Matel­da nel nuo­vo alle­sti­men­to del­lo spet­ta­co­lo tea­tra­le “La Divi­na Com­me­dia Ope­ra Musi­cal”, diret­to da Andrea Ortis  e pro­dot­to dal­la MIC srl di Gabrie­le Gra­vi­na. A set­tem­bre 2020 pub­bli­ca il nuo­vo sin­go­lo “Ades­so”, scrit­to da lei e Fer­nan­do Alba, che ha cura­to anche la pro­du­zio­ne arti­sti­ca. Que­sto bra­no mostra la sua evo­lu­zio­ne arti­sti­ca ed anti­ci­pa alcu­ni temi del nuo­vo album pre­vi­sto per il 2021.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: