MUSICA

Maluma celebra il suo 27° compleanno pubblicando il nuovo visual album “#7DJ (7 Days in Jamaica)”

L’idolo del­la musi­ca lati­na mon­dia­le Malu­ma cele­bra il suo 27esimo pub­bli­can­do #7DJ (7 Days in Jamai­ca), il suo nuo­vo visual album dispo­ni­bi­le in digi­ta­le. Il nuo­vo pro­get­to inclu­de 7 bra­ni e 7 video con­nes­si tra di loro, un viag­gio audio­vi­si­vo che accom­pa­gna Malu­ma nell’esplorazione del cuo­re del­la Jamai­ca, dove l’artista abban­do­na i fron­zo­li del­la fama entran­do in con­tat­to con una nuo­va real­tà, arric­chi­ta dagli abi­tan­ti, dal­la musi­ca e dal­lo spi­ri­to di liber­tà dell’isola. Il cor­to­me­trag­gio, gira­to tra Jamai­ca e Los Ange­les, è sta­to pro­dot­to da 36 Gra­dos. In #7DJ il can­tau­to­re por­ta il suo sound in una dire­zio­ne del tut­to ina­spet­ta­ta, fon­den­do la musi­ca Latin Urban con reg­gae e dan­ce­hall, col­la­bo­ran­do con musi­ci­sti e con rino­ma­ti arti­sti Jamai­ca­ni come Zig­gy Mar­ley e Char­ly Black, e inse­ren­do stru­men­ti del­la tra­di­zio­ne jamai­ca­na, come trom­be, sas­so­fo­ni, bas­si e batterie.

Seb­be­ne ogni trac­cia abbia uno sti­le distin­to, sono tut­te per­fet­ta­men­te inter­con­nes­se; il risul­ta­to è un capo­la­vo­ro del­la musi­ca Latin Urban che è rige­ne­ran­te e magi­co quan­to il viag­gio che l’ha ispi­ra­to. L’idea del visual album è nata più di un anno fa duran­te un viag­gio di set­te gior­ni con i suoi ami­ci più cari e con i suoi col­la­bo­ra­to­ri di sem­pre in Jamai­ca, luo­go che Malu­ma ha sogna­to di vede­re fin da quan­do era bam­bi­no. Malu­ma si è immer­so nel­la vita e nei suo­ni del­l’i­so­la, tra­scor­ren­do il tem­po a scri­ve­re ecrea­re ogni gior­no nuo­vi suo­ni e con­nes­sio­ni, in un viag­gio che lui stes­so descri­ve come un’esperienza che gli ha cam­bia­to la vita.

«Quei 7 gior­ni in Jamai­ca sono arri­va­ti in un momen­to in cui ave­vo biso­gno di eva­de­re e rilas­sar­mi, dopo aver lavo­ra­to sen­za tre­gua per set­te anni…arrivando addi­rit­tu­ra a doman­dar­mi se avrei dovu­to con­ti­nua­re a fare musi­ca. Dopo un viag­gio intro­spet­ti­vo alla ricer­ca di me stes­so sono tor­na­to total­men­te cam­bia­to, pie­no di ispi­ra­zio­ne e ho rea­liz­za­to che la musi­ca non è solo quel­lo che fac­cio ma è par­te di chi sono, di come vivo e inter­pre­to la vita». Rac­con­ta Malu­ma

#7DJ è sta­to pro­dot­to da Edgar Bar­re­ra “Edge”, Joha­ny Ale­jan­dro Cor­ral “Nyal” e The Rude Boyz (Kevin “ADG” Jime­nez e Bryan Lez­ca­no “Chan El Genio”). I testi dell’album sono tut­ti fir­ma­ti da Malu­ma insie­me a Edgar Bar­re­ra, Vicen­te Bar­co, Joha­ny Cor­ral “Nyal”, Kevin Jime­nez, Bryan Lez­ca­no, Miky La Sen­sa, Zig­gy Mar­ley e Char­ly Black tra gli altri.

La cover dell’album è sta­ta crea­ta dall’artista colom­bia­no Fede­ri­co Uri­be, noto per rea­liz­za­re scul­tu­re e ope­re d’arte attra­ver­so l’utilizzo di mate­ria­li rici­cla­ti. L’artwork crea­to con pez­zi di pla­sti­ca rici­cla­ti è uno spet­ta­co­la­re ritrat­to di Malu­ma, che ver­rà mes­so all’a­sta e il cui rica­va­to sarà inte­ra­men­te devo­lu­to alle asso­cia­zio­ni ambien­ta­li­ste no-pro­fit pre­sen­ta­te dal­la fon­da­zio­ne El Arte De Los Sueños di Malu­ma.            

Con l’i­dea di rea­liz­za­re una mostra pop-up soste­ni­bi­le a Mia­mi per l’u­sci­ta di #7DJ, Malu­ma ha scel­to altri set­te pez­zi d’ar­te di Uri­be rea­liz­za­ti con mate­ria­li di uso quo­ti­dia­no in rap­pre­sen­tan­za di ogni can­zo­ne del­l’al­bum. Lo spet­ta­co­lo reste­rà aper­to al pub­bli­co per un mese e sarà visi­ta­bi­le vir­tual­men­te da ogni par­te del mon­do. Par­te del rica­va­to di cia­scu­na ven­di­ta sarà desti­na­ta alle seguen­ti orga­niz­za­zio­ni no-pro­fit con sede in Colom­bia: Fun­da­ción Ami­gos del Mar, Jar­dín Botá­ni­co de Car­ta­ge­na e Stand Up Providencia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: