MUSICA

Un inedito Mahmood ‘giapponese’ presenta il nuovo singolo “Inuyasha”

Fuo­ri dal 3 feb­bra­io su tut­te le piat­ta­for­me digi­ta­li e in radio dal 5 feb­bra­io, Inuya­sha, il pri­mo sin­go­lo uffi­cia­le che segna il ritor­no di Mah­mood con un nuo­vo pro­get­to disco­gra­fi­co. Il bra­no, dispo­ni­bi­le da oggi in pre­sa­ve, rap­pre­sen­ta un nuo­vo imma­gi­na­rio per l’artista che, in bre­ve tem­po, si è con­qui­sta­to un posto fra i più impor­tan­ti espo­nen­ti del can­tau­to­ra­to urban pop, con un trat­to uni­co che lo distin­gue nel pano­ra­ma contemporaneo.

Auto­re e can­tan­te sti­ma­to nel­la sce­na ita­lia­na e inter­na­zio­na­le, dopo gli otti­mi risul­ta­ti rag­giun­ti con “Gio­ven­tù Bru­cia­ta”, il suc­ces­so pla­ne­ta­rio di “Sol­di”, Mah­mood ha domi­na­to le Top 10 anche nel 2020 con “Rapi­de” e “Dora­do”, col­le­zio­nan­do un tota­le di 14 dischi di pla­ti­no, 5 dischi d’oro e oltre 400 milio­ni di streaming.

Scrit­ta da Mah­mood e Dar­du­st (che ne è anche pro­dut­to­re), la can­zo­ne è una bal­lad ispi­ra­ta a un man­ga giap­po­ne­se: Inuya­sha. L’omonimo pro­ta­go­ni­sta del fumet­to è un mez­zo­de­mo­ne che rie­sce ad argi­na­re il suo lato oscu­ro per tute­la­re i com­pa­gni di viag­gio, rinun­cian­do volon­ta­ria­men­te a diven­ta­re un demo­ne com­ple­to. Nel bra­no è la meta­fo­ra per­fet­ta per descri­ve­re la com­ples­si­tà del­le rela­zio­ni, fra desi­de­rio di espres­sio­ne e neces­si­tà di non river­sa­re sugli altri la pro­pria par­te peg­gio­re rin­chiu­den­do­la “den­tro una cri­sa­li­de”.

Il testo è ric­co di richia­mi sim­bo­li­ci e di influen­ze con riman­di a una cul­tu­ra mol­to vici­na e ama­ta da Mah­mood, da cui trae ispi­ra­zio­ne per tor­na­re — a distan­za di qua­si un anno dal suo ulti­mo sin­go­lo “Dora­do” (dop­pio pla­ti­no) — tra­spor­tan­do­ci con un toc­co mol­to per­so­na­le den­tro un nuo­vo uni­ver­so di esplo­ra­zio­ni artistiche.

Pre­Sa­ve: https://umusic.digital/inuyasha/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: