MUSICA

Anuel AA e Ozuna, le due icone della musica latina insieme nel nuovo album ‘Los Dioses’

È dispo­ni­bi­le in digi­ta­le Los Dio­ses (Aura Music / Real Hasta La Muerte/Sony Music Latin), l’album che segna la tan­to atte­sa col­la­bo­ra­zio­ne tra le due ico­ne del­la musi­ca lati­na Anuel AA e Ozu­na! Com­po­sto da 12 trac­ce, l’album è sta­to anti­ci­pa­to dai due bra­ni Los Dio­ses e Muni­cio­nes. Insie­me all’album, è usci­to il pri­mo sin­go­lo uffi­cia­le Antes, di cui è onli­ne anche il video­clip. Tut­ti i video sono sta­ti regi­stra­ti a Mia­mi dal regi­sta Fer­nan­do Lugo.

All’i­ni­zio di que­sta set­ti­ma­na i due arti­sti han­no rive­la­to la coper­ti­na del­l’al­bum sui loro cana­li social e Ozu­na ha pub­bli­ca­to sul cana­le You­Tu­be Anuel AA & Ozu­na — Los Dio­ses un docu­men­ta­rio del die­tro le quin­te del pro­get­to. Anuel AA e Ozu­na ave­va­no già col­la­bo­ra­to in sin­go­li dal suc­ces­so straor­di­na­rio, come “Adic­to”, “Chi­na”, “Cam­bio”, “BEBE” e “La Oca­sión”. Ma la chi­mi­ca tra le due star inter­na­zio­na­li è anco­ra più pal­ba­bi­le in que­sto loro pri­mo album insieme.

«Sono feli­ce che “Los Dio­ses” sia final­men­te fuo­ri - dichia­ra Ozu­na Que­sto è un album che vole­va­mo fare da anni, ma non ave­va­mo mai tro­va­to il tem­po. Vive­re il pro­ces­so di rea­liz­za­zio­ne di que­sto pro­get­to insie­me ad Anuel AA è sta­ta un’esperienza bel­lis­si­ma. Come sape­te, non è solo un col­le­ga per me, è come un fra­tel­lo. Rin­gra­zio anche i mem­bri del team che han­no lavo­ra­to a que­sto disco, che spe­ria­mo piac­cia ai nostri rispet­ti­vi fan».

«Que­sto album è impor­tan­te sia per me che per Ozu­na – affer­ma Anuel AA – Par­lia­mo di que­sto pro­get­to dal 2015 e non abbia­mo mai tro­va­to il tem­po di lavo­rar­ci. Abbia­mo una gran­de inte­sa arti­sti­ca in stu­dio e i nostri fan potran­no capir­lo al meglio ascol­tan­do l’album. Spe­ro che tut­ti i miei fan ado­ri­no que­sto pro­get­to speciale».

Deci­si a crea­re un album che supe­ras­se le aspet­ta­ti­ve di tut­ti, Anuel AA e Ozu­na si sono chiu­si negli stu­di di regi­stra­zio­ne di Mia­mi per lun­ghe ses­sio­ni in cui si sono spin­ti al limi­te, apren­do nuo­vi oriz­zon­ti nel­la scrit­tu­ra di can­zo­ni, arran­gian­do e regi­stran­do le 12 trac­ce che com­pon­go­no Los Dio­ses. Nel pro­get­to han­no coin­vol­to alcu­ni dei loro pro­dut­to­ri e can­tau­to­ri di musi­ca urban pre­fe­ri­ti, tra cui: Dynell, Yazid, Tai­ny, Hi Music Hi Flow, Car­los Mer­ca­der, Ovy on the Drums, Lil Geniuz, DJ Luian, Mam­bo Kings, Jow­ny, Forei­gn­teck, Súbe­lo Neo, Yo Pop­py e Legaz­zy.

Los Dio­ses por­ta Anuel AA e Ozu­na a un nuo­vo livel­lo, dimo­stran­do una ver­sa­ti­li­tà sen­za pre­ce­den­ti. Come arti­sti che sono entra­ti nell’Olimpo dei più impor­tan­ti rap­pre­sen­tan­ti del­la musi­ca lati­na in tem­po record, sono impa­zien­ti di pren­der­si i rischi e mischia­re i loro due sti­li uni­ci, tro­van­do un per­fet­to equilibrio.

L’essenza musi­ca­le dell’album si fon­da sul­la trap, come già si per­ce­pi­sce nel­la pri­ma trac­cia che dà anche il tito­lo al disco, per que­sto i fan del gene­re rimar­ran­no sod­di­sfat­ti anche dai bra­ni “RD” e “Per­fec­to”. I fan del reg­gae­ton inve­ce saran­no elet­triz­za­ti da “Antes,” “Nun­ca” “Dime Tú”Anuel AA e Ozu­na si sono cimen­ta­ti anche in ter­ri­to­ri che non ave­va­no anco­ra esplo­ra­to, con la bal­lad  “Con­tra el Mun­do”, il mood rap­di “La María” e la musi­ca stru­men­ta­le con archi e fia­ti di “Muni­cio­nes”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: