NEWS

Senhit e Luca Tommassini lanciano la challenge #danceforpangea. Sono online sette mini coreografie!

Sen­hit e Luca Tom­mas­si­ni han­no lan­cia­to una straor­di­na­ria cam­pa­gna di sen­si­bi­liz­za­zio­ne e rac­col­ta fon­di per Fon­da­zio­ne Pan­gea Onlus che si occu­pa del­le don­ne e dei loro figli, con­tro la vio­len­za dome­sti­ca, dan­do il via alla chal­len­ge #Dan­ce­For­Pan­gea con 7 mini coreo­gra­fie, sul­le note del­la cover di Water­loo degli ABBA, che han­no l’obbiettivo di diven­ta­re vira­li per far cono­sce­re il più pos­si­bi­le il nome di que­sta Fondazione.

Le coreo­gra­fie, idea­te da Luca Tom­mas­si­ni, vedo­no Sen­hit affian­ca­ta ogni vol­ta da un tutor diverso:

JUSTINE MATTERA, FRANCESCA MANZINI e PAOLA BARALE, SAMUEL PERON, TANIA BAMBACI, CAROLYN SMITH e DILETTA BEGALI! Tut­ti i video sono visi­bi­li sul cana­le IG @senhitofficial.

Per par­te­ci­pa­re alla chal­len­ge basta pub­bli­ca­re un video in cui si ripro­po­ne una del­le coreo­gra­fie sui pro­pri social uti­liz­zan­do l’hashtag #Dan­ce­For­Pan­gea e tag­gan­do i pro­fi­li di Sen­hit e Luca Tom­mas­si­ni.

Sen­hit e Luca si impe­gna­no a dona­re per ogni per­so­na che ripro­po­ne una coreo­gra­fia 100 euro alla Fon­da­zio­ne, per il pro­get­to Pic­co­li Ospi­ti. Ver­ran­no dona­ti fino a 50 mila euro, ovve­ro 25 mila euro a testa per Sen­hit e Luca pre­si dai rica­vi del loro soda­li­zio arti­sti­co di quest’anno in cui, nono­stan­te ESC 2020 sia sta­to can­cel­la­to, il loro nome è sta­to tra i più apprez­za­ti dai fan del­la mani­fe­sta­zio­ne in tut­to il mon­do, dan­do gran­di sod­di­sfa­zio­ni per i sin­go­li “Brea­the” e “Frea­ky!” di Sen­hit e per la vira­li­tà del­la Frea­ky Dance. 

Fon­da­zio­ne Pan­gea Onlus (https://pangeaonlus.org/) è un’organizzazione no pro­fit che dal 2002 lavo­ra per favo­ri­re lo svi­lup­po eco­no­mi­co e socia­le del­le don­ne e del­le loro fami­glie attra­ver­so stru­men­ti qua­li l’istruzione, l’educazione ai dirit­ti uma­ni, l’educazione igienico-sanitaria e alla salu­te ripro­dut­ti­va, la for­ma­zio­ne pro­fes­sio­na­le, la crea­zio­ne di atti­vi­tà gene­ra­tri­ci di red­di­to, la micro­fi­nan­za. Attual­men­te Pan­gea ope­ra in Ita­lia, Afgha­ni­stan, India e Colom­bia. In segui­to alla situa­zio­ne di emer­gen­za sani­ta­ria che ha costret­to in casa mol­te per­so­ne, sono aumen­ta­ti i con­flit­ti tra le mura dome­sti­che, è aumen­ta­ta la vio­len­za sul­le don­ne alla mer­cé di un com­pa­gno vio­len­to, spes­so davan­ti agli occhi dei figli anch’essi in iso­la­men­to for­za­to. Per aiu­ta­re e sup­por­ta­re que­ste don­ne e i loro bam­bi­ni, Fon­da­zio­ne Pan­gea Onlus ha rea­liz­za­to il pro­get­to Pic­co­li Ospi­ti, uno spe­ci­fi­co pro­gram­ma di acco­glien­za e recu­pe­ro del rap­por­to geni­to­ria­le tra le don­ne e i figli che sono sta­ti testi­mo­ni degli abu­si per­pe­tra­ti con­tro le loro madri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: