CONCERTI | EVENTI

Casa Sanremo 2021, arrivano grosse novità : Smart Studio, Club House, spazi all’aperto e collegamenti h24

Una nuo­va epo­ca che, nel­la sua com­ples­si­tà, diven­ta anche un’occasione per rea­liz­za­re nuo­vi pro­get­ti e dare nuo­ve vesti a quel­li già affer­ma­ti. Casa San­re­mo dal 2008 è la Casa del Festi­val, il luo­go in cui arti­sti, pro­du­zio­ni, gior­na­li­sti e pub­bli­co han­no vis­su­to even­ti, sho­w­ca­se, coo­king-show e tan­tis­si­me occa­sio­ni di intrat­te­ni­men­to; nel 2021, dal 28 feb­bra­io al 6 mar­zo, si pro­po­ne in una nuo­va ver­sio­ne. Diven­ta un Digi­tal Hub, dove uno stu­dio tele­vi­si­vo, lo Smart Stu­dio, alle­sti­toal cen­tro del Pala­fio­ri, sarà in col­le­ga­men­to costan­te  con le diver­se “stan­ze del­la casa”, in cui si alter­ne­ran­no inter­vi­ste, talk show, con­fe­ren­ze stam­pa, show-case, pre­sen­ta­zio­ni di libri, pre­mia­zio­ni, coo­king-show e tan­ti altri appuntamenti. 

«Nel 2021 rinun­ce­re­mo pro­ba­bil­men­te al gran­de pub­bli­co degli anni scor­si, ma il nostro desi­de­rio è esser­ci, rac­con­ta­re gli atti­mi che pre­ce­do­no la gara, le curio­si­tà, le emo­zio­ni a chi non potrà rag­giun­ge­re la Cit­tà dei Fio­ri, maga­ri ritro­van­do insie­me il sor­ri­so – dichia­ra Vin­cen­zo Rus­so­lil­lo, Pre­si­den­te Con­sor­zio Grup­po Even­ti e patron di Casa San­re­mo – Casa San­re­mo sarà una sfi­da anco­ra più impe­gna­ti­va, abbia­mo tan­tis­si­me sor­pre­se in ser­bo: nuo­vi con­te­nu­ti e sce­na­ri, un modo diver­so di vive­re il nostro spa­zio, inno­va­zio­ne nel­la comu­ni­ca­zio­ne e visi­bi­li­tà tra­sver­sa­le per i nostri part­ner. Casa San­re­mo ricon­qui­ste­rà il ruo­lo con cui è nata: uno spa­zio in cui ven­go­no offer­ti ser­vi­zi agli addet­ti ai lavo­ri, garan­ten­do qua­li­tà dei con­te­nu­ti e professionalità».

«Con­ti­nue­re­mo ad esse­re una fine­stra del nostro Bel­pae­se, che dopo il 2020, ha biso­gno di rina­sce­re e ci con­cen­tre­re­mo nel dare spa­zio e visi­bi­li­tà ai “ter­ri­to­ri” e a tut­ti colo­ro che voglio ampli­fi­ca­re – in occa­sio­ne dell’evento più impor­tan­te dell’anno – la loro noto­rie­tà. Pren­do in pre­sti­to le paro­le di Lucio Dal­la: “L’anno che sta arri­van­do tra un anno pas­se­rà” ma con un fina­le diver­so “Noi ci sia­mo pre­pa­ra­ti, è que­sta non è cer­to una novità!”».

Accan­to ai con­sue­ti luo­ghi di acco­glien­za, la Loun­ge e il Roof Restau­rant, sono sta­ti pro­get­ta­ti, insie­me allo Smart Stu­dio, due nuo­vi spa­zi. Club Hou­se, uno spa­zio esclu­si­vo in cui, in un’atmosfera inti­ma, con­for­te­vo­le e cura­ta nei mini­mi det­ta­gli, sono sta­ti con­ce­pi­ti un risto­ran­te gour­met, un ame­ri­can bar, una living spa, ed ulte­rio­ri ser­vi­zi di cor­te­sia (smart offi­ce, truc­co, par­ruc­co) per gli addet­ti ai lavo­ri. Que­sto spa­zio sarà rea­liz­za­to intor­no a un pal­co dove si alter­ne­ran­no gli arti­sti in gara, tan­ti ospi­ti del­la ker­mes­se per par­la­re di musi­ca, e non solo. E la Ter­raz­za 21, adia­cen­te alla Loun­ge che, nell’ottica di amplia­re gli spa­zi all’aperto, con l’Aperitipico, vedrà in pri­ma linea i sapo­ri ita­lia­ni, con­nu­bio di sem­pli­ci­tà, qua­li­tà e genui­ni­tà, pro­po­nen­do un’esperienza di gusto straordinaria.

«Casa San­re­mo sarà una sfi­da anco­ra più impe­gna­ti­va, che andrà vis­su­ta diver­sa­men­te, con la volon­tà di rac­con­ta­re il Festi­val a chi non potrà rag­giun­ger­ci nel­la Cit­tà dei Fio­ri. Ci sare­mo e con tan­tis­si­me sor­pre­se in ser­bo» affer­ma il Patron di Casa San­re­mo Vin­cen­zo Russolillo.

Tut­te le ini­zia­ti­ve saran­no gesti­te nel rispet­to del­le nor­me anti Covid-19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: