INTERVISTA

Leonardo Monteiro presenta ‘Yin e Yang’ : “È un viaggio personale che ho affrontato in questi tempi difficili” | Intervista Video

Leonardo Monteiro presenta il nuovo album Yin e Yang, disponibile negli store e sulle piattaforme streaming.

“Que­sto album – dice Leo­nar­do Mon­tei­ro — si rac­con­ta attra­ver­so la ricer­ca di armo­nie oppo­ste, che si com­ple­ta­no in un uni­co musi­ca­le. È un viag­gio spi­ri­tua­le tra ricor­di che riaf­fio­ra­no: un viag­gio d’a­mo­re, di delu­sio­ne, di sod­di­sfa­zio­ne, di rab­bia, di glo­ria. Un gior­no ero feli­ce, poi tri­ste, ner­vo­so, poi sor­ri­den­te… YIN e YANG. Due mon­di sepa­ra­ti, due fac­ce del­la stes­sa meda­glia, che non pos­so­no esi­ste­re l’una sen­za l’altra. È un viag­gio per­so­na­le che ho affron­ta­to in que­sti tem­pi dif­fi­ci­li, di soli­tu­di­ne e di assem­bra­men­ti, di sag­gez­za e di insensatezza”.

Leo­nar­do Mon­tei­ro, nato a Roma nel 1990, col­ti­va sin da pic­co­lo la sua pas­sio­ne per la musi­ca. Appe­na ado­le­scen­te, infat­ti, stu­dia dan­za alla Sca­la di Mila­no, esi­ben­do­si in nume­ro­si tea­tri in Ita­lia e all’estero, in par­ti­co­la­re, nel cor­po di bal­lo de “Lo Schiac­cia­no­ci”, insie­me a Rober­to Bol­le, Eleo­no­ra Abba­gna­to e Sabri­na Braz­zo. Nel 2006, a soli 16 anni, lavo­ra sot­to la dire­zio­ne di Gheor­ghe Ian­cu nel­la sta­gio­ne esti­va del­lo Sfe­ri­ste­rio di Mace­ra­ta, con una par­te da soli­sta. Nel 2008 par­te­ci­pa ad “Ami­ci” di Maria De Filip­pi nel­la cate­go­ria “Dan­za”. Tra il 2010 e il 2011 si tra­sfe­ri­sce negli USA per lavo­ra­re con diver­se com­pa­gnie di dan­za con­tem­po­ra­nea. Duran­te la sua per­ma­nen­za a New York si avvi­ci­na al gospel, can­tan­do come soli­sta in alcu­ne chie­se di Har­lem. Rien­tra­to in Ita­lia, stu­dia can­to moder­no, pia­no­for­te e can­to gospel pres­so la Scuo­la di Musi­ca Clu­ster di Mila­no. Nel 2013 can­ta come soli­sta per il coro Mon­day Gospel al Forum di Assa­go (Mila­no) e nel 2014 nel­lo spet­ta­co­lo “Moto­wn Gene­ra­tion” al Blue Note di Mila­no. Nel 2016 par­te­ci­pa al pro­get­to di bene­fi­cen­za Spe­cial Sta­ge (una ras­se­gna musi­ca­le dedi­ca­ta ai pazien­ti dell’Istituto dei Tumo­ri di Mila­no) insie­me a Mali­ka Aya­ne. Nel 2017 vin­ce Area San­re­mo e, scel­to da Clau­dio Baglio­ni, nel 2018 par­te­ci­pa al 68° Festi­val di San­re­mo nel­la Cate­go­ria Nuo­ve Pro­po­ste con il bra­no “Bian­ca”, per il qua­le gli vie­ne con­fe­ri­to il Pre­mio PMI “Valo­re alla musi­ca”. Nel­lo stes­so anno par­te­ci­pa su Rai1 a Tele­thon e Dome­ni­ca In e si esi­bi­sce duran­te nume­ro­se mani­fe­sta­zio­ni, fra cui il tri­bu­to a Lucio Dal­la, per l’omonima Fon­da­zio­ne, e il Pre­mio “Mimì Sarà” pres­so il Tea­tro Nuo­vo di Mila­no. Nel 2018 Leo­nar­do ha pub­bli­ca­to il suo pri­mo album dal tito­lo “Il Mio Tem­po”. Recen­te­men­te ha par­te­ci­pa­to, tra i pro­ta­go­ni­sti del MURO, alle pri­me tre edi­zio­ni del­lo show musi­ca­le “All Toge­ther Now” in onda in pri­ma sera­ta su Cana­le 5 e il 27 mar­zo del 2020 ha pub­bli­ca­to il sin­go­lo “La Tua Magliet­ta”, anti­ci­pa­zio­ne dal suo secon­do album inti­to­la­to Yin e Yang da oggi dispo­ni­bi­le in digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: