INTERVISTA

Ezio Guaitamacchi e il suo ‘Amore, Morte e Rock’N’Roll’ — Le ultime ore di 50 Rockstar : Retroscena e Misteri | Intervista Video

È in libre­ria e negli sto­re digi­ta­li Amo­re, Mor­te e Rock’N’Roll — Le ulti­me ore di 50 Rock­star: Retro­sce­na e Miste­ri (Hoe­pli), il nuo­vo libro del­lo scrit­to­re e gior­na­li­sta musi­ca­le, Ezio Guai­ta­mac­chi, dedi­ca­to agli ulti­mi istan­ti di vita di diver­se ico­ne del rock. 

Arric­chi­sco­no il volu­me le pre­fa­zio­ni di Enri­co Rug­ge­ri e di Pame­la Des Bar­res (una del­le grou­pie più ico­ni­che negli anni Ses­san­ta e Set­tan­ta). Par­ten­do dal­la pre­fa­zio­ne fir­ma­ta dal can­tau­to­re che illu­stra come die­tro alle vite all’apparenza straor­di­na­rie di mol­te rock­star si nascon­da un for­te dram­ma per­so­na­le, Ezio Guai­ta­mac­chi e Enri­co Rug­ge­ri rac­con­te­ran­no i miste­ri intor­no alla mor­te di super­star come Lou Reed, David Bowie, Prin­ce, Amy Wine­hou­se. Alla fine del­la diret­ta Ezio ed Enri­co pro­por­ran­no un bre­ve quiz al pub­bli­co del­la diret­ta e i vin­ci­to­ri rice­ve­ran­no una copia del libro.

Deca­no del gior­na­li­smo musi­ca­le, auto­re e con­dut­to­re radio/tv, scrit­to­re, docen­te e per­for­mer, diret­to­re di due rivi­ste spe­cia­liz­za­te e di varie col­la­ne di libri, non­ché auto­re di una ven­ti­na di tito­li sul­la sto­ria del rock, aman­te del “dark side” del mon­do del­la musi­ca, Ezio Guai­ta­mac­chi ha volu­to in que­sto nuo­vo libro spin­ger­si oltre, rac­con­tan­do come le ulti­me ore di vita di cin­quan­ta rock­star sia­no spes­so intrec­cia­te con i loro gran­di affet­ti e come la man­can­za dei mede­si­mi pos­sa esse­re, a vol­te, un kil­ler spie­ta­to. Per que­sto l’opera, Illu­stra­ta da Fran­ce­sco Bar­cel­la, rag­grup­pa per tipo­lo­gia di “cri­mi­ne” gli ulti­mi momen­ti di diver­se leg­gen­de del­la musi­ca, cor­re­dan­do ogni sto­ria con imma­gi­ni d’archivio, box di appro­fon­di­men­to, cita­zio­ni e can­zo­ni che fan­no da “colon­ne sono­re” ai racconti.

«Se la vita di una rock­star è fuo­ri dall’ordinario, la sua fine così come i suoi gran­di amo­ri ripor­ta­no que­sti per­so­nag­gi “stel­la­ri” al ran­go di esse­ri uma­ni – affer­ma Ezio Guai­ta­mac­chi – è sta­to bel­lo rac­con­tar­ne le ulti­me emo­zio­ni, le gran­di gio­ie, i dolo­ri più pro­fon­di così come i lati più bui e miste­rio­si sen­za mai dimen­ti­ca­re la loro for­mi­da­bi­le arte, anco­ra oggi la miglior colon­na sono­ra del­le nostre esistenze».

Scrit­to in modo ori­gi­na­le e appas­sio­na­to, docu­men­ta­to con pun­tua­li­tà e rigo­re gior­na­li­sti­ci, Amo­re, Mor­te e Rock’N’Roll pre­sen­ta retro­sce­na, curio­si­tà e aned­do­ti come: il miste­ro dei tre testa­men­ti di Are­tha Frank­lin, lipo­te­si di uno scan­da­lo di pedo­fi­lia die­tro la mor­te di Chris Cor­nell, l’inquietante “fac­cia a fac­cia” tra James Tay­lor e l’assassino di John Len­non poche ore pri­ma dell’agguato al Dako­ta Buil­ding, lo stra­no giro di medi­ci e psi­chia­tri che cir­con­da­va Prin­ce e mol­to altro. Insom­ma, le 360 pagi­ne del libro (illu­stra­te con imma­gi­ni sto­ri­che e docu­men­ta­ti­ve) rac­col­go­no sto­rie incre­di­bi­li in cui si mesco­la­no mil­le emo­zio­ni, momen­ti di ten­sio­ne e di com­mo­zio­ne, tra­ge­die enor­mi e amo­ri infiniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: