NEWS

Mario Frangoulis in duetto con Gigi D’Alessio per il nuovo brano ‘La soluzione’

È in radio e in digitale La soluzione, il nuovo singolo di Mario Frangoulis in duetto con Gigi D’Alessio.

Il teno­re clas­si­co inter­na­zio­na­le che arri­va dal­la Gre­cia, Mario Fran­gou­lis si uni­sce così alla super­star ita­lia­na Gigi D’Alessio per que­sta col­la­bo­ra­zio­ne uni­ca nel suo gene­re: La solu­zio­ne (Maque­ta Records/Artist Fir­st) è un vero e pro­prio inno alla speranza.

Que­sto pro­get­to nasce dall’idea dell’artista gre­ca inter­na­zio­na­le Marian Geor­giou che ha riu­ni­to i due arti­sti per tra­smet­te­re al mon­do il mes­sag­gio di posi­ti­vi­tà che dà que­sto bra­no, scrit­to insie­me al com­po­si­to­re gre­co Spi­ros Meta­xas.

Il testo in ita­lia­no inve­ce è sta­to scrit­to da Fran­ce­sco Boc­cia, già noto per il suc­ces­so inter­na­zio­na­le “Gran­de amo­re”, vin­ci­to­re del Festi­val di San­re­mo 2015 con Il Volo.

Mario Fran­gou­lis è un arti­sta e teno­re clas­si­co di Cros­so­ver cono­sciu­to in tut­to il mon­do. Nato in Afri­ca e cre­sciu­to in Gre­cia, fre­quen­ta la Guil­d­hall School of Music and Dra­ma di Lon­dra dove incon­tra il pro­dut­to­re Sir Came­ron Mac­kin­tosh che lo sce­glie per inter­pre­ta­re Marius nei Les Misé­ra­bles a Lon­dra. Poco dopo è la vol­ta del ruo­lo di Raoul nel Phan­tom of the Ope­ra con gran­de suc­ces­so di pub­bli­co e di cri­ti­ca. Dopo aver vin­to la bor­sa di stu­dio “Maria Cal­las” e il con­cor­so “Pava­rot­ti”, divie­ne allie­vo del teno­re Alfre­do Kraus per poi pro­se­gui­re gli stu­di alla Juil­liard School of Music di New York, sot­to la gui­da di Dodi Pro­te­ro. Le sue ampie capa­ci­tà voca­li e la capa­ci­tà di can­ta­re in cin­que lin­gue lo ren­do­no adat­to a mol­te­pli­ci ruo­li e lo por­ta­no ad esi­bir­si con arti­sti di fama mon­dia­le da Pla­ci­do Domin­go e José Car­re­ras a Sarah Bright­man e Lara Fabian, a Justin Hay­ward e Klaus Mei­ne in tut­to il mondo.

A livel­lo disco­gra­fi­co Mario Fran­gou­lis ha ven­du­to oltre 6.000.000 di album in tut­to il mon­do venen­do con­si­de­ra­to sin dal suo esor­dio nel 2002 con l’u­sci­ta di Some­ti­mes I Dream e del secon­do album Fol­low Your Heart, dal­la prin­ci­pa­le rivi­sta musi­ca­le ame­ri­ca­na Bill­board tra i tre prin­ci­pa­li arti­st cros­so­ver mon­dia­li assie­me ad Andrea Bocel­li e Josh Gro­ban per oltre 50 set­ti­ma­ne. Nel 2011 è sta­to vota­to come miglior arti­sta cros­so­ver maschi­le a livel­lo glo­ba­le, rico­no­scen­do­lo come uno dei più gran­di arti­sti di que­sto gene­re musi­ca­le. Nel 2012, Mario è sta­to invi­ta­to da Robin Gibb a regi­stra­re una del­le ulti­me can­zo­ni, Day­break, dal­la sua com­po­si­zio­ne The Tita­nic Requiem. Fran­gou­lis l’ha ese­gui­ta per la pri­ma vol­ta in un con­cer­to tra­smes­so dal­la TV pub­bli­ca ame­ri­ca­na alla Sym­pho­ny Hall di Boston accom­pa­gna­to dal­la Boston Pops Orche­stra diret­ta da Keith Lockhart. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: