INTERVISTA

Alexandra : “‘Fai parte di me’ è un messaggio positivo per tutte quelle persone che si sentono inadeguate” | Intervista Video

È disponibile in rotazione radiofonica e in streaming Fai parte di me, nuovo brano di Alessandra Galantino, in arte Alexandra.

Un’accurata auto­bio­gra­fia che nar­ra alcu­ni epi­so­di di bul­li­smo subi­ti dal­la can­tan­te duran­te l’infanzia e l’adolescenza: Fai par­te di me (Grey­lightre­cords) par­la di quel tem­po, di quel dolo­re. Nel suo nuo­vo bra­no, Ale­xan­dra riper­cor­re quel perio­do di vita rivol­gen­do­si diret­ta­men­te al suo alter ego, a quel­la ragaz­zi­na impau­ri­ta dal mon­do che si nascon­de­va die­tro occhia­li e maglio­ni trop­po lar­ghi, dimo­stran­do a tut­ti che i momen­ti dif­fi­ci­li del­la sua vita l’hanno tra­sfor­ma­ta in una don­na con­sa­pe­vo­le di sé che, guar­dan­do­si allo spec­chio, rie­sce oggi a sor­ri­de­re. Spie­ga Ale­xan­dra a pro­po­si­to di Fai par­te di me:

«Que­sto sin­go­lo rap­pre­sen­ta a pie­no la mia evo­lu­zio­ne come don­na ed è un mes­sag­gio posi­ti­vo per tut­te quel­le per­so­ne che si sen­to­no ina­de­gua­te. Spe­ro pos­sa aiu­tar­le a capi­re se stes­se e ad amar­si per come sono».

Il video­clip uffi­cia­le del bra­no inclu­de un’unica sequen­za di imma­gi­ni che ritrae in pri­mo pia­no Ale­xan­dra che, can­tan­do di fron­te alla video­ca­me­ra, si “denu­da” gra­dual­men­te: pri­ma dei vesti­ti, poi del truc­co. Que­sto video si fa meta­fo­ra di un pro­ces­so di libe­ra­zio­ne per­so­na­le dell’autrice dal­le aspet­ta­ti­ve degli altri, dai fil­tri, dal­le eti­chet­te impo­ste dal­la socie­tà, al fine di mostrar­si per com’è dav­ve­ro: auten­ti­ca, fie­ra e libera.

Ales­san­dra Galan­ti­no, in arte Ale­xan­dra, è una gio­va­ne can­tan­te clas­se ‘97 ori­gi­na­ria di Desio. Ini­zia il suo per­cor­so musi­ca­le all’età di cin­que anni quan­do si uni­sce al “Coro dei pic­co­li can­to­ri di Mila­no” per poi pro­se­gui­re con gli stu­di di can­to fino ai sedi­ci anni, fin quan­do un’insegnante arri­vò a dir­le che “non sareb­be mai diven­ta­ta una can­tan­te”. Dopo qual­che anno di scon­for­to, Ales­san­dra ripren­de­rà in mano la sua pas­sio­ne can­di­dan­do­si al Mas Music Arts & Show, per cui attual­men­te fre­quen­ta il per­cor­so acca­de­mi­co musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: