NEWS

Zuin presenta ‘Polaroid’, il nuovo singolo registrato a distanza col cantautore barese Molla

Una pola­roid fer­ma un istan­te di feli­ci­tà, quel­la di una cop­pia di inna­mo­ra­ti. Un’istantanea che col tem­po sbia­di­sce pur rima­nen­do impres­sa per sem­pre. Così come l’amore, sva­nen­do sot­to i col­pi dell’abitudine, lascia una trac­cia inde­le­bi­le sul cuore.

«Ho cono­sciu­to Mol­la qual­che anno fa al con­cer­to di Zib­ba. Da quel­la vol­ta ci sia­mo incro­cia­ti diver­se vol­te, ci sia­mo ripro­mes­si di fare una col­la­bo­ra­zio­ne. Quan­do ci sia­mo ritro­va­ti entram­bi in fina­le al Pre­mio Fabri­zio De André a Roma l’anno scor­so, abbia­mo capi­to che era il momen­to giu­sto. Ho scrit­to que­sta can­zo­ne e me ne sono subi­to inna­mo­ra­to: c’era emo­zio­ne, ricor­di, nostal­gia. Ma sen­ti­vo che man­ca­va qual­co­sa. Man­ca­va MOLLA!». Zuin

Il bra­no esce per l’etichetta Volu­me! edi­zio­ni Meta­tron s.r.l. e la col­la­bo­ra­zio­ne di INRI. La pro­du­zio­ne arti­sti­ca del bra­no è affi­da­ta anco­ra una vol­ta al chi­tar­ri­sta e pro­dut­to­re Clau­dio Cupel­li, con cui Zuin col­la­bo­ra fin dal disco d’esordio “Per tut­ti que­sti anni” (2018).

ZUIN (Mas­si­mo Zuin, clas­se 1984) è un pro­get­to nato nel 2016 con la voglia di rac­con­ta­re sto­rie, sen­ti­men­ti e sen­sa­zio­ni. Fin da subi­to per il can­tau­to­re ini­zia un never-endig tour, chi­tar­ra e voce, che lo por­ta a suo­na­re su pal­chi impor­tan­ti e come sup­por­ter di arti­sti di pun­ta del­la sce­na musi­ca­le indi­pen­den­te ita­lia­na. Nell’aprile 2017 par­te­ci­pa alla fina­le di Spe­cial Sta­ge di Offi­ci­ne Buo­ne, rice­ven­do il Pre­mio Social, fino ad arri­va­re nel 2018 al pre­sti­gio­so pal­co del Pri­mo Mag­gio a Roma come uno dei tre vin­ci­to­ri del con­te­st 1MNext. Con l’e­ti­chet­ta Volu­me! pub­bli­ca nume­ro­si sin­go­li che accom­pa­gna­no l’uscita del disco d’esordio “Per tut­ti que­sti anni” rice­ven­do un’ottima acco­glien­za dal­la cri­ti­ca. Tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020 pub­bli­ca i sin­go­li “Cuo­re di pol­ve­re”, “Mis­si­li a Bagh­dad” e “Ron­di­ni” che si piaz­za­no tut­ti nel­la top 20 del­la Indie Music Like del MEI – Mee­ting del­le eti­chet­te indi­pen­den­ti. Tut­ti i suoi bra­ni sono rea­liz­za­ti con la col­la­bo­ra­zio­ne arti­sti­ca di Clau­dio Cupel­li (pro­dut­to­re arti­sti­co e co-arran­gia­to­re dei bra­ni). Attual­men­te sta lavo­ran­do a nuo­ve can­zo­ni e ad un album pre­vi­sto per la pri­ma­ve­ra 2021.

MOLLA (Luca Giu­ra, nato a Bari nel 1985) è un can­tau­to­re e pro­dut­to­re poli­stru­men­ti­sta. Di nome e di fat­to, Mol­la è uno dei miglio­ri arti­sti dell’attuale sce­na can­tau­to­ra­le ita­lia­na, ecce­zio­na­le come per­for­mer dal vivo, che sal­ta sui pal­chi in giro per l’Italia dal 2006, semi­nan­do emo­zio­ni e rac­co­glien­do applau­si e vali­di pre­mi musi­ca­li. Mol­la ini­zia la car­rie­ra da can­tau­to­re nel 2012, dopo l’esperienza pre­ce­den­te come bat­te­ri­sta negli Ameba4, pri­ma band di Ermal Meta. Con il soste­gno di Puglia Sounds tra il 2013 e il 2016 pub­bli­ca gli album “Pren­di Fia­to” e “365” per l’etichetta Auand Records, che ben rap­pre­sen­ta­no le sfu­ma­tu­re del­la sua musi­ca elet­tro-pop-can­tau­to­ra­le. Nell’ottobre 2018 entra nel roster dall’etichetta indi­pen­den­te INRI. Con la can­zo­ne ine­di­ta “2Accordi” arri­va in fina­le al Pre­mio Fabri­zio De André 2020. Impe­gna­to a tem­po pie­no come auto­re e pro­dut­to­re per sé e per altri arti­sti è in atte­sa di pub­bli­ca­re il suo pros­si­mo album “Gio­va­ni den­tro”. In que­sto 2020 lavo­ra tan­tis­si­mo come pro­dut­to­re arti­sti­co e com­po­si­to­re. Fir­ma un impor­tan­te lavo­ro per “Hug­gies” com­po­nen­do ben 12 com­po­si­zio­ni per il pro­get­to “Abbrac­ci Musi­ca­li” in col­la­bo­ra­zio­ne con Meta­tron e Area Concerti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: