NEWS

Biba presenta “Senza Paura” per Romolo Dischi | New Hit

È online il nuovo singolo di Biba, Senza Paura, per Romolo Dischi, distribuito da Pirames International.

“Se non hai pau­ra non è ama­re”. O alme­no, se non si ama con una giu­sta dose di pau­ra, si ama a metà. Non si può ama­re sen­za il bri­vi­do dell’errore, del sen­so di pre­ca­rie­tà dei momen­ti con­di­vi­si, dell’incertezza sul­la for­ma che assu­me­ran­no i nostri sen­ti­men­ti doma­ni. E se tut­to cambiasse?

Biba rac­con­ta il momen­to in cui la pau­ra si rea­liz­za nel­la pre­sa di coscien­za che la per­so­na che amia­mo non pro­va più nul­la di quel­lo in cui abbia­mo sem­pre cre­du­to. Oscil­lia­mo tra la scon­fit­ta e l’accettazione, per­si in pen­sie­ri e dub­bi disar­man­ti. Cosa gli rimar­rà di me? Un ricor­do? Un sor­ri­so, un momen­to di tene­rez­za? Par­le­rà di me, la sera mi pen­se­rà anco­ra? Ama­re è sal­ta­re nel bur­ro­ne, cor­re­re a due­cen­to all’ora in auto­stra­da, con­tro­ma­no. Nono­stan­te que­sto, non pos­sia­mo tirar­ci indie­tro e accet­tia­mo la pau­ra come pri­mo, impre­scin­di­bi­le com­pro­mes­so. E la pau­ra, come tut­te le emo­zio­ni, è sana. Per­ché in fon­do, se non esi­tia­mo nean­che un atti­mo, allo­ra non è ama­re. Il bra­no nasce in un momen­to di scon­fit­ta, quan­to di rea­liz­za­zio­ne, di ciò che non c’è mai sta­to. Ren­der­si con­to che chi hai davan­ti non pro­va nul­la di quel­lo in cui tu hai sem­pre cre­du­to è disar­man­te. Cosa lascia­mo all’altro? Un ricor­do? Un sor­ri­so, un momen­to di tenerezza?

https://Pirames.lnk.to/SenzaPaura

Biba è una gio­va­ne can­tau­tri­ce roma­na: stu­dia visual desi­gn e odia il mare ad ago­sto. Ini­zia a suo­na­re la chi­tar­ra con il sogno di diven­ta­re una rock­star, come quel­le degli anni ’90. Cre­scen­do si accor­ge che scri­ve­re è una neces­si­tà che va ben oltre il biso­gno di far­ce­la, è la manie­ra più imme­dia­ta per dire la sua, ad ogni costo.

Le can­zo­ni le ser­vo­no a pren­de­re a cal­ci qual­co­sa di gran­de, anche quan­do sono deli­ca­te. Sono­ri­tà elet­tro­ni­che e dure si con­trap­pon­go­no alla tra­spa­ren­za di testi pret­ta­men­te can­tau­to­ria­li, con l’intenzione net­ta di rom­pe­re qual­sia­si tipo di schema.

TESTO BRANO

E mi chie­de­vo se

ti ricor­de­rai di me

spro­fon­de­rai tra le coperte

e sco­pri­rai che non hai più niente

e cor­re­rai, cor­re­rai sola nei tuoi guai

pen­san­do di esser forte

ma non riu­scen­do­ci pro­prio mai

E mi chie­de­vo se

la sera pen­si anco­ra a me

non cre­do dor­mi­rai serena

sai la coscien­za non perdona

e urle­rai, urle­rai dicen­do guar­da che

non ci siam capi­ti mai

e urle­rai, urle­rai amo­re dove sei

Chiu­de­re­mo gli occhi e non il cuore

senza pau­ra non è amore

Sbat­te­re­mo i fian­chi sen­za amare

con­ti­nue­re­mo a far­ci male 

E mi chie­de­vo se

con­ti­nue­rai a par­lar di me

tra le can­zo­ni e le lenzuola

quan­do sarai dav­ve­ro sola

e tro­ve­rai, tro­ve­rai qual­cu­no da distruggere

con gli occhi come i miei

e fin­ge­rai, fin­ge­rai emozioni

che hai pro­va­to mai

Chiu­de­re­mo gli occhi e non il cuore

sen­za pau­ra non è amore

Sbat­te­re­mo i fian­chi sen­za amare

con­ti­nue­re­mo a far­ci male 

Chiu­de­re­mo gli occhi e non il cuore

sen­za pau­ra non è amore

Sbat­te­re­mo i fian­chi sen­za amare

con­ti­nue­re­mo a far­ci male

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: