MUSICA WORLD MUSIC

Taylor Swift : Da oggi è disponibile “Folklore the long pond studio session” Disney+ Special | News

È dispo­ni­bi­le da oggi, mer­co­le­dì 25 novem­bre, in tut­te le piat­ta­for­me di strea­ming fol­klo­re: the long pond stu­dio ses­sions (from the disney+ spe­cial) delu­xe edi­tion, una nuo­va spe­cia­le edi­zio­ne dell’album dei record di Tay­lor Swift con­te­nen­te, oltre ai bra­ni già pub­bli­ca­ti, anche tut­te le trac­ce in ver­sio­ne live pre­sen­ta­te all’in­ter­no del­la pro­du­zio­ne ori­gi­na­le Disney+ fol­klo­re: the long pond stu­dio ses­sions, dispo­ni­bi­le da oggi sul­la piattaforma.

Da oggi è inol­tre pos­si­bi­le vede­re anche un’i­ne­di­ta qua­ran­ti­ne ver­sion di exi­le feat. Bon Iver, tra i pez­zi più apprez­za­ti dal pub­bli­co all’interno dell’album con oltre 140 milio­ni di stream su Spo­ti­fy

Nel­la pro­du­zio­ne ori­gi­na­le Disney+ fol­klo­re: the long pond stu­dio ses­sions, oltre a pre­sen­ta­re in un’intima per­for­man­ce live tut­te le can­zo­ni dell’album, Tay­lor Swift per la pri­ma vol­ta accom­pa­gna­ta dai co-pro­dut­to­ri Aaron Des­sner e Jack Anto­noff, insie­me all’o­spi­te d’ec­ce­zio­ne Justin Ver­non (Bon Iver), rive­la le sto­rie e i segre­ti die­tro alle 17 canzoni. 

fol­klo­re si è rive­la­to esse­re uno dei pro­get­ti più di suc­ces­so del 2020. Accla­ma­to sia dal pub­bli­co che dal­la cri­ti­ca, l’al­bum che ha rive­la­to il lato più inti­mo e auten­ti­co di Tay­lor Swift ha con­qui­sta­to nume­ro­si tra­guar­di e con­ti­nua a otte­ne­re impor­tan­ti rico­no­sci­men­ti. Il disco nel gior­no di debut­to ha regi­stra­to 80.6 milio­ni di stream su Spo­ti­fy, dove ha bat­tu­to il record di album di un’ar­ti­sta don­na più ascol­ta­to nel­le pri­me 24 ore, e si è posi­zio­na­to al pri­mo posto in oltre 80 pae­si su iTu­nes. Il 24 luglio, gior­no di usci­ta del­l’al­bum, il pro­fi­lo Spo­ti­fy del­la pop­star ha regi­stra­to oltre 97.87 milio­ni di strea­ming, ren­den­do­la l’ar­ti­sta più ascol­ta­ta nel 2020 in un solo gior­no. Nel­la sola pri­ma set­ti­ma­na ha ven­du­to più di 2 milio­ni di copie, con­qui­stan­do il tito­lo di miglior debut­to di un’artista, ha rag­giun­to la #1 del­la clas­si­fi­ca Bill­board 200 chart e Big­ge­st Week of 2020.  Ad oggi l’ar­ti­sta è l’u­ni­ca nel­la sto­ria del­la disco­gra­fia ad aver ven­du­to di set­te pro­pri album alme­no mez­zo milio­ne di dischi in una settimana.

Agli Ame­ri­can Music Awards avve­nu­ti pochi gior­ni fa, Tay­lor Swift ha vin­to i pre­mi come “Arti­st of the Year”, “Favo­ri­te Fema­le Arti­st – Pop/Rock”, e quel­lo di “Favo­ri­te Music Video” per “car­di­gan”. Ai Gram­my Awards, in pro­gram­ma l’1 feb­bra­io 2021, è una degli arti­sti ad aver rice­vu­to più nomi­na­tions, tut­te nel­le più impor­tan­ti cate­go­rie tra cui “Song of the Year” e “Best Pop Solo Per­for­man­ce” per “car­di­gan”, “Album of the Year”, “Best Pop Duo” per “exi­le” feat. Bon Iver e “Best Pop Vocal Album”.

Per ascol­ta­re l’album e guar­da­re lo spe­cia­le: https://taylor.lnk.to/longpond

Tay­lor Swift, vin­ci­tri­ce di 10 Gram­my Awards, è tra le arti­ste più influen­ti del pano­ra­ma musi­ca­le con­tem­po­ra­neo. “Lover”, pub­bli­ca­to nel 2019, è sta­to cer­ti­fi­ca­to disco di pla­ti­no in pae­si come Sta­ti Uni­ti, Austra­lia, Nor­ve­gia, Nuo­va Zelan­da e Tai­wan. I sin­go­li estrat­ti “Me!”, “You Need To Calm Down”, “Lover” e “The Man” han­no tota­liz­za­to cen­ti­na­ia di milio­ni di stream su Spo­ti­fy e views su You­Tu­be. La can­tau­tri­ce è sta­ta inol­tre inco­ro­na­ta “Arti­st of the Year” e “Arti­sta del decen­nio” agli Ame­ri­can Music Awards 2019. Nel 2020 Net­flix ha distri­bui­to il docu­men­ta­rio “Miss Ame­ri­ca­na” in cui vie­ne mostra­to il pas­sag­gio tra l’es­se­re una can­tau­tri­ce e inter­pre­te a don­na che uti­liz­za pie­na­men­te tut­to il pote­re del­la sua voce. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: