MUSICA

I Boomdabash svelano la tracklist di “Don’t Worry — Il Best of (2005–2020)” | New Hit

Dopo l’uscita di Don’t Worry, i Boomdabash annunciano l’arrivo di Don’t Worry (Best Of 2005–2020), una specialissima raccolta, già disponibile in pre order, in uscita Venerdì 11 Dicembre.

La band è ades­so pron­ta a riper­cor­re­re i pri­mi 15 anni di car­rie­ra attra­ver­so un’imperdibile col­lec­tion di loro gran­di suc­ces­si e bra­ni ine­di­ti che sarà dispo­ni­bi­le in digi­ta­le e in fisi­co nei for­ma­ti CD, CD limi­ted edi­tion auto­gra­fa­to, LP e LP con T‑SHIRT un’edizione da veri fan.

All’interno del­la rac­col­ta ben 22 bra­ni fra cui le più gran­di hit come “Mam­bo salen­ti­no”, “karao­ke”, “Per un milio­ne”, “Il soli­to ita­lia­no”, “Bar­ra­cu­da”, “Non ti dico no”, a cui si aggiun­go­no tre ine­di­ti tra cui il sin­go­lo apri­pi­sta che tito­la l’intero pro­get­to “Don’t wor­ry”, “Mar­co e Sara” e “Nun tenim­me pau­ra” feat Fran­co Ric­ciar­di. Non tra­scu­ra­bi­li i due bra­ni come “Dan­ger” e “She’s mine”, i pri­mi ad apri­re la car­rie­ra del­la band e inci­si per la pri­ma vol­ta in asso­lu­to su un sup­por­to fisi­co. Una vera e pro­pria play­li­st dal sapo­re uni­co e incon­fon­di­bi­le, adat­ta per ogni occasione.

“Se ci guar­dia­mo alle spal­le rifa­rem­mo tut­to quel­lo che abbia­mo fat­to fino qui – dichia­ra la band – sono sta­ti 15 anni inten­si, pie­ni di gio­ia e di mol­ti sacri­fi­ci. La musi­ca ci ha dato la for­za di supe­ra­re mol­te dif­fi­col­tà e per que­sto non l’abbiamo mai abban­do­na­ta. Don’t wor­ry – il best of è mol­to più di una rac­col­ta di suc­ces­si e bra­ni ine­di­ti, è la foto­gra­fia del nostro modo di vive­re e con­ce­pi­re la musi­ca, è l’essenza dei nostri pri­mi 15 anni insieme”

Dopo il tra­vol­gen­te suc­ces­so di “karao­ke”, hit già cer­ti­fi­ca­ta tri­plo disco pla­ti­no, regi­na indi­scus­sa dell’estate 2020 e sul­la scia di memo­ra­bi­li hit mul­ti­pla­ti­no che han­no con­qui­sta­to dav­ve­ro tut­ti, Boo­m­da­bash con Don’ t Wor­ry, tor­na­no a sor­pren­de­re il gran­de pub­bli­co con un bra­no ric­co di ener­gia e posi­ti­vi­tà, un invi­to a non per­de­re la spe­ran­za nono­stan­te i mol­ti momen­ti bui del­la vita quotidiana.

Don’t Wor­ry divie­ne un inno di fidu­cia con il qua­le la band inten­de lan­cia­re un mes­sag­gio posi­ti­vo, invi­tan­do­ci a cer­ca­re den­tro di noi la for­za per supe­ra­re le mil­le dif­fi­col­tà del­la vita quo­ti­dia­na. Don’t Wor­ry diven­ta per­tan­to uno slo­gan for­te e chia­ro che in que­sto pez­zo emo­zio­nan­te di gran­de impat­to è in gra­do di toc­ca­re le cor­de più pro­fon­de dell’anima.

Il video che accom­pa­gna il bra­no è un con­cen­tra­to di emo­zio­ni che ben rispec­chia­no il sen­ti­men­to comu­ne a mol­te per­so­ne che spes­so gra­zie alla musi­ca rie­sco­no a distrar­si e a tro­va­re la grin­ta per rea­gi­re alle pic­co­le o gran­di sfi­de quo­ti­dia­ne che la vita è in gra­do di riservarli.

Gra­zie ad un sound coin­vol­gen­te carat­te­riz­za­to da una melo­dia incal­zan­te che si arric­chi­sce del pre­zio­so con­tri­bu­to di uno spe­cia­le coro di bam­bi­ni, Don’t Wor­ry rima­ne nel­le orec­chie sin dal pri­mo ascol­to, un pez­zo con­trad­di­stin­to da quel­la ener­gia spe­ci­fi­ca del grup­po in gra­do di dar­ci for­za e corag­gio, in cui melo­die reg­gae e pop si mesco­la­no per­fet­ta­men­te in un tutt’uno dav­ve­ro ine­di­to e sor­pren­den­te, ben espri­men­do il gri­do di spe­ran­za comu­ne a tut­ti noi. Un’ atmo­sfe­ra avvol­gen­te scan­di­ta dal dol­ce suo­no di un pia­no­for­te e da una bat­te­ria lascia spa­zio all’immaginario del grup­po dan­do vita ad una can­zo­ne di gran­de impat­to, una bal­lad pop – reg­gae, a trat­ti inti­ma, che ben rispec­chia l’inconfondibile grin­ta che da sem­pre carat­te­riz­za il grup­po, una del­le miglio­ri reg­gae band del pano­ra­ma musi­ca­le ita­lia­no.

pre­or­der https://lnk.to/DW_BESTOF
Eti­chet­ta Soul­ma­ti­cal Music / Poly­dor (Uni­ver­sal music Italy)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: