MUSICA

Intervista | wLog : “Il mio ascoltatore sarà come un mio coinquilino”

Abbiamo intervistato wLog per scoprire da vicino la sua musica attraverso l’ultimo singolo I canini di Vlad.

Una can­zo­ne che mostra una Mila­no scu­ra, cini­ca e tra­sgres­si­va, ma allo stes­so tem­po dol­ce e sen­ti­men­ta­le”, rac­con­ta il can­tau­to­re e arti­sta milanese.

Il bra­no (pro­dot­to da I Tri­sti pres­so Bedroom stu­dio in Mila­no. Mixa­to e maste­riz­za­to da Emyk), che si distin­gue dal­le sono­ri­tà dai pre­ce­den­ti sin­go­li pub­bli­ca­ti nel 2020 (Un col­po solo, India­ni d’America e Naf­ta­li­na) rac­con­ta una nuo­va sto­ria che si ambien­ta anco­ra una vol­ta nel­la Mila­no by night, tra Le Colon­ne di San Loren­zo e Bre­ra, con rife­ri­men­ti roman­ze­schi e fiabeschi.

Buon­gior­no wLOG. Intan­to pia­ce­re di aver­ti qui. E’ usci­to il nuo­vo sin­go­lo dal tito­lo I Cani­ni di Vlad. Hai voglia di par­lar­ci di que­sto sin­go­lo? Qual è il sound che con­trad­di­stin­gue que­sto brano?

Ciao! Il bra­no è nato in una del­le con­sue­te not­ti tipo Tran­sil­va­nia del luo­go dove abi­to. Ho volu­to rac­con­ta­re una sto­ria che faces­se capi­re come spes­se vol­te alcu­ni aspet­ti di una per­so­na ren­da­no tut­to impos­si­bi­le. A vol­te le favo­le diven­ta­no ina­spet­ta­ta­men­te degli incu­bi. Il sound è adat­to alla can­zo­ne cosi come è nata. Ho deci­so di fare ascol­ta­re altri aspet­ti del mio estro musicale.

Que­sto bra­no farà par­te di un EP o di un album?

No. E’ un sin­go­lo. Spe­ro in esta­te ci sarà un album di ine­di­ti. Ho tan­tis­si­mo materiale.

Da dove arri­va il tuo nome d’arte?

E’ pri­ma di tut­to un acro­ni­mo secre­ta­to. In mate­ma­ti­ca è un pro­va sem­pre vali­da , ma che restrin­ge la pre­mes­sa ad un caso spe­cia­le. Ecco mi sen­ti­vo un po’ quel caso spe­cia­le.

C’è un arti­sta che ti ha ispi­ra­to per scri­ve­re le tue canzoni?

In sin­ce­ri­tà no. Nasco­no così spon­ta­nea­men­te.

In un anno dif­fi­ci­le come il 2020, sei riu­sci­to ad esi­bir­ti pri­ma o dopo il lockdown?

Sia pri­ma che dopo in esta­te. C’erano restri­zio­ne, ma ho avu­to la for­tu­na di suo­na­re in sera­te bel­lis­si­me. Ho fat­to tre date. Sono con­ten­to.

Hai mai pen­sa­to di par­te­ci­pa­re a un talent o a San­re­mo Giovani?

Sono sta­to con­tat­ta­to, ma non ci andrei. Non cre­do al talent come pro­dot­to arti­sti­co e nem­me­no come luo­go di valo­riz­za­zio­ne dell’artista stes­so. Alme­no non alle con­di­zio­ni attua­li. Pro­prio non mi piacciono.

In vista di un ipo­te­ti­co nuo­vo album, come lo fare­sti? Ti pia­ce­reb­be spe­ri­men­ta­re nuo­vi sound o pen­si di con­ti­nua­re con que­sto tipo di sono­ri­tà che hai scelto?

Farò cose nuo­vis­si­me. A sor­pre­sa esco con un bra­no nuo­vo tra poco e sen­ti­re­te un sound anco­ra diver­so. Cre­do che si sen­ti­rà wlOG , ma in un altro modo anco­ra. Voglio una can­zo­ne sul momen­to sen­za iro­nia e mez­ze misu­re. Non mi pia­ce ci sia que­sto vol­ta fac­cia arti­sti­co sul momen­to che vivia­mo, capi­sco la neces­si­tà di leg­ge­rez­za, ma c’è un limite.

Per con­clu­de­re: alla luce di que­sto nuo­vo sin­go­lo, e in vista dei nuo­vi che arri­ve­ran­no. Che cosa si deve aspet­ta­re un ascol­ta­to­re dal­la musi­ca di wLOG?

Gra­zie per la doman­da! Pro­dur­rò tan­to e tan­te cose diver­se tra loro. Spe­ri­men­te­rò e cer­che­rò di tene­re il mio ascol­ta­to­re con­nes­so a me e con il momen­to sen­za atte­se e sen­za stra­te­gie. Il mio ascol­ta­to­re sarà come un mio coinquilino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: