NOVITA'

Premio Tenco 2020 : La consegna delle Targhe e dei Premi si sposta su Rai3 | News

La con­se­gna del­le Tar­ghe Ten­co e dei Pre­mi Ten­co andrà in onda in tv. Alla luce del­le nuo­ve dispo­si­zio­ni gover­na­ti­ve per il con­te­ni­men­to del Covid-19, con le ristret­tez­ze negli spo­sta­men­ti e con l’impossibilità di ospi­ta­re il pub­bli­co in sala, il Club Ten­co ha pen­sa­to di carat­te­riz­za­re il Pre­mio Ten­co 2020 con l’esclusiva cele­bra­zio­ne dei rico­no­sci­men­ti che avver­rà via ete­re. Un modo per arri­va­re diret­ta­men­te e in sicu­rez­za nel­le case degli spet­ta­to­ri attra­ver­so uno spe­cia­le su Rai3 che andrà in onda nei pros­si­mi mesi. 

Le regi­stra­zio­ni ver­ran­no effet­tua­te il 19, 20 e 21 novem­bre, gior­ni ini­zial­men­te desti­na­ti alla mani­fe­sta­zio­ne dal vivo e la loca­tion sarà, come sem­pre, San­re­mo ma oltre al Tea­tro Ari­ston ci saran­no anche altri luo­ghi carat­te­ri­sti­ci del­la cit­tà dei fiori. 

Quest’anno, inol­tre, è sta­to isti­tui­to il Pre­mio Gru­pYo­rum in omag­gio alla omo­ni­ma band tur­ca impe­gna­ta poli­ti­ca­men­te e social­men­te e per­se­gui­ta­ta dal regi­me di Erdo­gan, che gli ha proi­bi­to qua­lun­que con­cer­to e ha incar­ce­ra­to alcu­ni dei suoi mem­bri. Tre di que­sti sono mor­ti dopo qua­si un anno di scio­pe­ro del­la fame. È a nome loro e a quel­lo di tut­ti quei can­tau­to­ri e musi­ci­sti, e sono mol­tis­si­mi nel mon­do, che sono per­se­gui­ta­ti dal­la dit­ta­tu­ra, che è rivol­to il Pre­mio. Il nuo­vo report di Free­mu­se, orga­niz­za­zio­ne fran­ce­se che docu­men­ta i casi di cen­su­ra musi­ca­le e arti­sti­ca nel mon­do, ad apri­le 2020, con­ta un’a­na­li­si appro­fon­di­ta di 711 atti di vio­la­zio­ne del­la liber­tà arti­sti­ca nel 2019 in 93 pae­si. Il Pre­mio Gru­pYo­rum sarà con­se­gna­to al can­tau­to­re e musi­ci­sta egi­zia­no Ramy Essam con la seguen­te motivazione.

«Gra­zie anche alla can­zo­ne “vat­te­ne” rivol­ta a Muba­rak, è sta­to l’emblema musi­ca­le del­le mani­fe­sta­zio­ni del 2011 in piaz­za Tah­rir al Cai­ro duran­te le qua­li è sta­to anche arre­sta­to e tor­tu­ra­to.  È sta­to oppo­si­to­re sia del gover­no isla­mi­sta Mor­si e, dopo il ten­ta­ti­vo di costui di impa­dro­nir­si dei pie­ni pote­ri attra­ver­so una rifor­ma costi­tu­zio­na­le, anche di quel­lo del gene­ra­le gol­pi­sta al-Sisi. Le con­ti­nue can­zo­ni con­tro la cen­su­ra e le repres­sio­ni, lo han­no costret­to nel 2014 all’esilio da dove ha con­ti­nua­to a bat­ter­si in dife­sa degli oppo­si­to­ri arre­sta­ti, tra cui il regi­sta Sha­dy Habash, mor­to nel­le car­ce­ri egi­zia­ne due anni dopo l’arresto, men­tre era anco­ra in atte­sa di processo».

Ricor­dia­mo che i vin­ci­to­ri del­le Tar­ghe Ten­co 2020 sono: 

Bru­no­ri Sas (Cip!) per il Miglior album in asso­lu­to

Pao­lo Jan­nac­ci (Can­te­rò) per la miglior Ope­ra Pri­ma

Tosca si è aggiu­di­ca­ta la Tar­ga Inter­pre­te di can­zo­ni con l’album Mora­be­za e la Tar­ga Miglior Can­zo­ne con Ho ama­to tut­to (scrit­ta da Pie­tro Cantarelli); 

la Nuo­va Com­pa­gnia di Can­to Popo­la­re (Napo­li 1534. Tra more­sche e vil­la­nel­le) ha vin­to la Tar­ga per il miglior Album in Dia­let­to. Ex aequo per la Tar­ga Album Col­let­ti­vo a Pro­get­to anda­ta a Note di viag­gio — Capi­to­lo 1: veni­te avan­ti…Io cre­de­vo. Le can­zo­ni di Gian­ni Sivie­ro.

Il Pre­mio Ten­co 2020 è orga­niz­za­to dal Club Ten­co con il con­tri­bu­to del Comu­ne di San­re­mo, Regio­ne Ligu­ria, SIAE, Came­ra di Com­mer­cio Rivie­re di Ligu­ria, NUOVOIMAIE e Unogas. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: