NEWS

Elena Sanchi reinterpreta lo storico brano “Pensiero Stupendo” di Patty Pravo | New Hit

Una can­zo­ne sto­ri­ca e una sfi­da a tut­to cam­po per Ele­na San­chi, che sce­glie di par­la­re d’amore in un perio­do sto­ri­co così dif­fi­ci­le e lo fa rein­ter­pre­tan­do Pen­sie­ro Stu­pendo, bra­no con­se­gna­to alla leg­gen­da da Pat­ty Pra­vo nel 1978 ma così avan­ti nei tem­pi da risul­ta­re anco­ra total­men­te attuale. 

Pen­sie­ro stu­pen­do è un bra­no che ho sem­pre ama­to tan­tis­si­mo e non solo per la bel­lis­si­ma inter­pre­ta­zio­ne di Pat­ty Pra­vo ma anche per ciò che Iva­no Fos­sa­ti scri­ve, un con­flit­to inte­rio­re pro­fon­do che nasce appun­to “un poco stri­scian­do” dal bas­so fino ad emer­ge­re ver­so l’alto e ver­so l’esterno con tut­to il suo miste­ro e pote­re. Ritor­na la tema­ti­ca a me cara del cam­bia­men­to, del­la rot­tu­ra con model­li impo­sti, del­la tra­sfor­ma­zio­ne neces­sa­ria come cre­sci­ta per­so­na­le che ogni vol­ta libe­ra l’anima ver­so la sua essen­za che si rin­no­va nel­le diver­se fasi e sta­gio­ni del­la vita.Un bra­no che par­la d’amore, quel­lo che supe­ra le diver­si­tà, quel­lo vero non imma­gi­na­to, quel­lo che si fa, quel­lo che ci cam­bia per­ché ci inve­ste total­men­te il cuo­re, l’anima e il cor­po per­ché cre­do che mai come in que­sto momen­to abbia­mo biso­gno di rima­ne­re in for­te con­tat­to con noi stes­si e gli altri, di sen­tir­ci avvol­ti da un abbrac­cio uni­ver­sa­le che ci riscal­da e cura. Rispet­to alle sono­ri­tà, anche que­sto bra­no, come Dim­mi chi sei (usci­to lo scor­so 1° luglio) rap­pre­sen­ta una gran­de svol­ta arti­sti­ca, che si tra­du­ce in un’esigenza dai trat­ti inde­fi­ni­ti ma allo stes­so tem­po con­sa­pe­vo­le e deter­mi­na­ta nell’attraversare una dire­zio­ne dif­fe­ren­te ma più sen­ti­ta in que­sto momen­to rispet­to agli album precedenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: