NEWS

Dj Bront presenta “Musica Illecita”, il nuovo album anticipato dal singolo “Tu non stai con me” ft. Sanchee | New Hit

DJ Bront raddoppia: fuori oggi, in tutti i digital store e piattaforme streaming Musica Illecita e in rotazione radiofonica il singolo Tu non stai con me.

Il tito­lo Musi­ca Ille­ci­ta è volu­ta­men­te iro­ni­co, tan­ta la buro­cra­zia per depo­si­ta­re un disco di que­sto gene­re in manie­ra cor­ret­ta e rispet­to­sa di tut­ti i rego­la­men­ti, ma dopo 3 mesi di lavo­ro DJ Bront è riu­sci­to a ren­de­re “leci­to” ciò che a mon­te sem­bra­va impos­si­bi­le da rea­liz­za­re Musi­ca Ille­ci­ta disco con­ce­pi­to per rea­liz­za­re il sogno che DJ Bront por­ta den­tro di sé fin da quan­do si è avvi­ci­na­to al mon­do del Djing e del­lo Scratch, ovve­ro, quel­lo di crea­re un disco in cui il Dj sia in pri­mo pia­no. Musi­ca Ille­ci­ta è un disco che striz­za un occhio al rap ed ai gene­ri affi­ni, per diven­ta­re acces­si­bi­le a tutti.

«Tu non stai con me nasce una sera dopo una con­ver­sa­zio­ne con Yazee, il mio pro­dut­to­redichia­ra Dj Bront. Era­va­mo in stu­dio io e sta­va­mo lavo­ran­do al disco, quan­do mi dice di aver sco­va­to un ragaz­zo talen­tuo­so pro­ve­nien­te dal­la pro­vin­cia di Como, di nome San­chee. Apre Insta­gram e mi fa sen­ti­re l’u­ni­co bra­no del ragaz­zo, un video su IGTV chia­ma­to “Cur­ri­cu­lum”. Il pez­zo era vera­men­te poten­te, allo­ra deci­dia­mo di incon­trar­ci in stu­dio per par­la­re e coin­vol­ger­lo nel mio pro­get­to. A me non impor­ta­va che fos­se emer­gen­te, quel video su IGTV face­va capi­re chia­ra­men­te le capa­ci­tà del ragaz­zo e, dal can­to suo, era entu­sia­sta all’i­dea di poter par­te­ci­pa­re al mio disco. Quin­di mi ha man­da­to l’ a cap­pel­la pro­prio di “Cur­ri­cu­lum”, l’u­ni­co bra­no regi­stra­to fino a quel momen­to, e ci ho lavo­ra­to. Nel mio disco par­to da dei vocal per estra­po­la­re i con­cet­ti che sen­to miei ed espri­me­re me stes­so. Ne è usci­ta una trac­cia anco­ra più inci­si­va, che lan­cia un mes­sag­gio chia­ro e pren­de le distan­ze da una sce­na dove trop­po spes­so con­ta più l’ap­pa­ri­re del con­cre­to e in cui il signi­fi­ca­to intrin­se­co è: “Non impor­ta cosa dica­no o cosa fac­cia­no gli altri, sono qui per pren­de­re il mio posto nel­la sce­na, anzi, l’ho già fat­to … E tu non stai con me”.

DJ BRONT rac­con­ta così il suo album Musi­ca Ille­ci­ta :

Il Dj vie­ne sem­pre visto come una figu­ra che sta die­tro ad un front­man, ma non è così. Ho dedi­ca­to anni di stu­dio allo scratch, ho vin­to 4 tito­li ita­lia­ni e par­te­ci­pa­to a 3 mon­dia­li, so che il Dj (per come lo inten­do io) è più di un “sup­por­to”. La mia idea è sem­pli­ce: pren­de­re un a cap­pel­la di un bra­no, estra­po­la­re del­le fra­si o smon­tar­le e rimon­tar­le per espri­me­re ciò che voglio dire, uti­liz­zan­do del­le tec­ni­che sem­pli­ci di scratch per rima­ne­re musi­ca­le e com­pren­si­bi­le. Infi­ne — con­ti­nua Dj Bront - con gli effet­ti più adat­ti per lo scratch svi­lup­pa­re una par­te più vir­tuo­sa con la qua­le tra­smet­te­re emo­zio­ni, sen­za usa­re le parole.Avevo già costrui­to con Real Talk, per il loro Real Talk Cypher vol.1, rea­liz­za­to dei ban­ger e sape­vo che era arri­va­to il momen­to per espri­me­re me stes­so al 100%, sen­za vin­co­li e sen­za rego­le. Aven­do le abi­li­tà per fare tec­ni­ca­men­te gli scratch, pote­vo crea­re qual­co­sa che in Ita­lia anco­ra non c’era: ho chie­sto la col­la­bo­ra­zio­ne a diver­si arti­sti ita­lia­ni, per lo più rap­per, non guar­dan­do nume­ri o views, ma basan­do la mia scel­ta sul­la sti­ma nei loro con­fron­ti, sia per­so­na­le che musicale.Le per­so­ne — con­clu­de Dj Bront — a cui l’ho pro­po­sto han­no rea­gi­to con entu­sia­smo all’i­dea di que­sto pro­get­to: ho chie­sto a Warez che ha coin­vol­to Rem­my; Ani­ma Flac­ko che ha fat­to lo stes­so con Rio San­ta­na; Lanz Khan che ho sem­pre rite­nu­to un gran­de scrit­to­re; Tera che mi ave­va stu­pi­to per il suo modo di rap­pa­re; Biz­zy Clas­si­co, Mon­te­ne­ro e Fat­Fat Cor­funk che han­no accom­pa­gna­to la mia ado­le­scen­za con i loro bra­ni; Sen­sei con cui ave­vo già avu­to il pia­ce­re di col­la­bo­ra­re; Nico Kyni che riten­go un talen­to del­la nuo­va wave in Ita­lia ed infi­ne Sla­va e San­chee, che mi sono sta­ti pre­sen­ta­ti da Yazee, pro­dut­to­re dei beat, e con i qua­li è scat­ta­ta subi­to una gran­de affinità”.

TRACKLIST:

1. Dj Bront — Nin­ja 4 Life feat Warez & Remmy 

2. Dj Bront — Pre­ga feat Ani­ma Flac­ko & Rio Santana 

3. Dj Bront — Rap o Trap (Spac­co ugua­le) feat Slava 

4. Dj Bront — Ombre feat Lanz Khan 

5. Dj Bront — Cro­na­che feat Tera

6. Dj Bront — Tu non stai con me feat. Sanchee 

7. Dj Bront — Mila­no Sta­te of Mind feat. Biz­zy Clas­si­co & Montenero 

8. Dj Bront — Nel­la Sce­na feat Sensei 

9. Dj Bront — Resta così feat Nico Kyni 

10. Dj Bront — L’Hip Hop e le Poe­sie feat Fat­Fat Corfunk 

11. Dj Bront — Sinfonia

Dj Bront, clas­se ‘93, Mila­no, è un dj più vol­te affer­ma­to­si nel­la sce­na come cam­pio­ne ita­lia­no nel­le com­pe­ti­zio­ni più impor­tan­ti riguar­do all’ar­te del Turn­ta­bli­sm. Ha ini­zia­to la sua car­rie­ra nel 2014 spe­cia­liz­zan­do­si nel­lo scratch e nel beat jun­gle. Fin da subi­to si avvi­ci­na al mon­do del­le gare e nel 2018 diven­ta cam­pio­ne ita­lia­no dell’IDA (Inter­na­tio­nal Dj Asso­cia­tion) Tech­ni­cal Cate­go­ry e que­sto lo por­ta a rap­pre­sen­ta­re l’I­ta­lia al cam­pio­na­to mon­dia­le IDA World Dj Cham­pion­ship tenu­to­si a Cra­co­via (Polo­nia). Dopo la vit­to­ria nel­l’I­DA Ita­ly ini­zia, nei pri­mi mesi del 2019, una col­la­bo­ra­zio­ne con il for­mat Real Talk, una del­le real­tà più impor­tan­ti del pano­ra­ma Rap/Hip Hop Nazio­na­le, pren­den­do par­te alla rubri­ca Real Talk Street insie­me ad arti­sti del cali­bro de L’El­fo, Sen­sei, Tera ecc. Inol­tre, pren­de par­te all’e­ven­to Real Talk live al Car­ro­pon­te di Mila­no come resi­dent dj e par­te­ci­pa alla crea­zio­ne del disco Real Talk Cypher Vol.1, un disco inno­va­ti­vo che rac­chiu­de tut­to il meglio del­le pri­me sta­gio­ni di Real Talk, mixa­to e con l’ag­giun­ta degli scratch e bra­ni ine­di­ti. Sem­pre nel 2019 vin­ce a mag­gio la Bat­tle For Supre­ma­cy al DMC (Disco Mix Club) Ita­ly e a luglio la Kil­la Com­bat Scratch, diven­tan­do il pri­mo dj a vin­ce­re tut­te e tre le mag­gio­ri com­pe­ti­zio­ni ita­lia­ne in meno di 12 mesi. La vit­to­ria nel DMC Ita­ly gli con­sen­te di rap­pre­sen­ta­re l’I­ta­lia anche nel cam­pio­na­to mon­dia­le DMC World Dj Cham­pion­ship a Lon­dra (Inghil­ter­ra). Nel 2020 vie­ne chia­ma­to in giu­ria alla Kil­la Com­bat Scratch, vista la sua vit­to­ria del­l’an­no pre­ce­den­te in que­sta e nel­le altre mani­fe­sta­zio­ni, oltre ad esse­re chia­ma­to come spe­cial gue­st in diver­se mani­fe­sta­zio­ni onli­ne duran­te il loc­k­do­wn cau­sa­to dal Covid. Duran­te l’e­sta­te com­pa­re nel video “Caval­li Paz­zi” un fea­tu­ring orga­niz­za­to da Real Talk per la sua rubri­ca Street con L’El­fo e Sen­sei, in cui si occu­pa del­lo scrat­ching nel bra­no. A Otto­bre 2020 pren­de par­te al DMC Ita­ly 2020 Onli­ne clas­si­fi­can­do­si al 1° posto e diven­tan­do cam­pio­ne ita­lia­no, tra­guar­do che lo por­te­rà a par­te­ci­pa­re al DMC World Onli­ne Dj Cham­pion­ship. Duran­te tut­to il 2020 lavo­ra al suo disco, il suo pri­mo disco, che è uni­co nel suo gene­re in quan­to pre­ve­de la par­te­ci­pa­zio­ne di 13 rap­per, ma è total­men­te basa­to sul­lo Scratch. Tut­to il disco è pro­dot­to da Yazee, uno dei pro­du­cer mul­ti­pla­ti­no più apprez­za­ti in Ita­lia e che si è già affer­ma­to da tem­po gra­zie alle sue col­la­bo­ra­zio­ni con arti­sti del cali­bro di Sal­mo, Nitro, Fabri Fibra ecc All’in­ter­no del suo disco, Dj Bront, ha estra­po­la­to del­le fra­si da alcu­ni bra­ni a cap­pel­la dei rap­per più in for­ma del momen­to, per poi rico­strui­re bra­ni del tut­to inno­va­ti­vi dan­do­gli un sen­so per­so­na­le e con lo scratch come pro­ta­go­ni­sta, uti­liz­zan­do anche i più clas­si­ci effetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: