NOVITA'

Julie : La giovane artista festeggia i venti mila stream di “Scie Chimiche” pubblicando il nuovo singolo “Appesi a un filo” | New Hit

Scie chi­mi­che, l’apprezzatissimo sin­go­lo d’esordio di Julie usci­to in digi­ta­le il 4 Set­tem­bre rag­giun­ge e supe­ra in solo ven­ti gior­ni dal­la pub­bli­ca­zio­ne, ven­ti­mi­la stream su spo­ti­fy e a sopre­sa, per festeg­gia­re que­sto pic­co­lo pri­mo tra­guar­do, l’artista sici­lia­na rila­scia Appe­si a un filo, suo secon­do pro­get­to distri­bui­to su tut­te le piat­ta­for­me digi­ta­li Vener­dì 25 Set­tem­bre 2020 pub­bli­ca­to per Cario­ca Records e distri­bui­to da Arti­st First.

È sem­pre faci­le con­fon­de­re “nostal­gia” con “man­can­za e amore”e lo sa bene Julie che in Appe­si a un filo rac­con­ta del­la dif­fi­col­tà di un rap­por­to, del momen­to in cui nono­stan­te tut­to for­se è meglio lascia­re anda­re via l’altro. La con­ti­nua lot­ta tra dub­bi, ricor­di e ritor­ni ina­spet­ta­ti, che affol­la­no la men­te di chi è anco­ra intrap­po­la­to nel­le radi­ci di quel­la sto­ria: resta­re e rima­ne­re nel­l’a­gio del­l’a­bi­tu­di­ne, o lasciar­si anda­re e fare sce­glie­re al desti­no? Quan­do le rispo­ste sono dif­fi­ci­li da tro­va­re, la stra­da più sem­pli­ce è for­se quel­la di affi­da­re all’al­tro la pos­si­bi­li­tà di sce­glie­re cosa sia meglio per entrambi.

Julie nel­le sue can­zo­ni è sem­pli­ce ma mai bana­le. Leg­ge­ra come un bacio che lascia il segno. Sen­za fil­tri e diret­ta. Alle­gra e spen­sie­ra­ta. can­ta di sé e dei suoi sogni con leg­gia­dria ed emo­zio­ne. Un’artista di cui sen­ti­re­te mol­to parlare. 

Lei si chia­ma Giu­lia Scrop­po, ed è nata sot­to la pri­ma Pri­ma­ve­ra del nuo­vo mil­len­nio. Cre­sciu­ta a Cam­po­fran­co (CL), pic­co­lo cen­tro dei Mon­ti Sica­ni dove ha da pic­co­lis­si­ma dimo­stra­to la sua indo­le arti­sti­ca pren­den­do lezio­ni di dan­za, can­tan­do e reci­tan­do in vari Musi­cal del­la com­pa­gnia tea­tra­le loca­le. Dall’età di 8 anni stu­dia can­to moder­no e par­te­ci­pa a diver­si sta­ge e master­class, esi­ben­do­si in diver­se mani­fe­sta­zio­ni e pro­gram­mi tele­vi­si­vi loca­li. Appe­na mag­gio­ren­ne Giu­lia sco­pre il pia­no­for­te e si ritro­va a com­por­re le sue pri­me can­zo­ni che ven­go­no inci­se e cura­te pres­so il Master Play Stu­dio segui­to dal­la dire­zio­ne arti­sti­ca di Leo Curia­le che ne cura gli arrangiamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: