INTERVISTA

Intervista | Kublai : L’artista presenta il nuovo singolo “Orfano e Creatore” [Video]

Abbia­mo inter­vi­sta­to con pia­ce­re Kublai per cono­sce­re da vici­no il nuo­vo sin­go­lo Orfa­no e Crea­to­re. Il nuo­vo pro­get­to di Teo Man­zo deve il suo nome all’omonimo impe­ra­to­re mon­go­lo del XIII seco­lo, nipo­te del più cele­bre Gen­gis Khan. L’immagine che il tito­lo vuo­le sug­ge­ri­re è dun­que quel­la di un “figlio d’arte”, chia­ma­to a dimo­strar­si all’altezza dei suoi pre­de­ces­so­ri, e qui rac­con­ta­to attra­ver­so l’amicizia con Mar­co Polo, che lo ha cono­sciu­to nei suoi viag­gi orientali. 

Due per­so­nag­gi, Mar­co e Kublai, nati agli anti­po­di, ma uni­ti dal­la stes­sa soli­tu­di­ne. Mar­co, però, è sem­pre in viag­gio, men­tre Kublai vive segre­ga­to nei giar­di­ni del palaz­zo impe­ria­le e non cono­sce le mera­vi­glie del suo regno ster­mi­na­to. Mar­co, ogni vol­ta che ritor­na nel­la capi­ta­le, glie­ne rac­con­ta una. Così, para­fra­san­do il loro rap­por­to, l’intero album non è altro che un dia­lo­go tra due ami­ci che pas­sa­no una sera­ta insie­me. L’uno irre­quie­to e sem­pre in movi­men­to; l’altro iner­te, al pun­to di pre­fe­ri­re, infi­ne, il sui­ci­dio. Kublai pren­de le mos­se dal­la col­la­bo­ra­zio­ne fra Teo Man­zo, auto­re dei testi e del­le musi­che, e Filip­po Sla­vie­ro, che ha cura­to pro­du­zio­ne, regi­stra­zio­ne e mixag­gio, oltre a esse­re coau­to­re del­le musiche. 

Le regi­stra­zio­ni sono avve­nu­te a Mila­no, pres­so Il Vico­lo Stu­dio dei fra­tel­li Sla­vie­ro, Hit Fac­to­ry Stu­dio di Nico­lò Fra­gi­le, Ade­si­va Disco­gra­fi­ca di Pao­lo Iafe­li­ce. Maste­riz­za­to pres­so La Mae­stà Maste­ring da Gio­van­ni Ver­sa­ri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: