MUSICA

SGRÒ : È disponibile il videoclip di “Le piante”, il nuovo singolo del cantautore domestico | New Hit

È onli­ne il video di Le pian­te il nuo­vo bra­no del can­tau­to­re SGRÒ. Diret­to da Pie­tro Bor­zì, il video, rac­con­ta di un rider (inter­pre­ta­to da Jif­fo, un fio­ri­sta bolo­gne­se) che duran­te una con­se­gna si tro­va in una situa­zio­ne del tut­to inaspettata.

«Cosa fare­sti se tu fos­si un rider che deve fare una con­se­gna in una vil­la e, arri­va­to lì, ti accor­ges­si esse­re com­ple­ta­men­te deser­ta? – chie­de SGRÒ ‑Nel video il pro­ta­go­ni­sta avrà la curio­si­tà di entra­re in un mon­do del tut­to in con­tra­sto col suo, in cui sarà faci­le non solo lasciar­si anda­re a qual­sia­si desi­de­rio ma anche sen­tir­si esclu­so».

Inol­tre sul sito uffi­cia­le dell’artista (www.francescosgro.com) è pos­si­bi­le sfo­glia­re un’immaginaria rivi­sta bota­ni­ca in cui si può acce­de­re allo spe­cia­le edi­zio­ne limi­ta­ta test: Che fio­re sei.

Stra­va­gan­te, enig­ma­ti­co, emo­ti­vo, SGRÒ non si rico­no­sce nel­la cate­go­ria di can­tau­to­re e per que­sto pre­fe­ri­sce defi­nir­si “can­tau­to­re dome­sti­co” una defi­ni­zio­ne iro­ni­ca e dis­sa­cran­te, con cui cer­ca di dare un nuo­vo signi­fi­ca­to a que­sta categoria.

Fran­ce­sco Sgrò, dopo mol­ti anni chiu­so in casa, a ini­zio mar­zo scor­so tro­va final­men­te la spin­ta a met­ter­si in gio­co e deci­de di usci­re con il suo pri­mo sin­go­lo inti­to­la­to In dif­fe­ri­ta. Poche set­ti­ma­ne dopo, in pie­no loc­k­do­wn, esce anche il rela­ti­vo video­clip, diret­to da Pie­tro Bor­zì e ani­ma­to da Giu­lia Cono­scen­ti, che rac­con­ta una sto­ria d’a­mo­re di un cow­boy e del­la sua dama. Per l’u­sci­ta del video il suo sito si tra­sfor­ma in un mini-gio­co di love coa­ching in cui l’u­ten­te può testa­re le pro­prie abi­li­tà amo­ro­se (qui il mini-gio­co https://www.francescosgro.com/in-differita/). Sgrò è nato a Luc­ca, dove ha stu­dia­to pia­no­for­te e chi­tar­ra, appe­na diplo­ma­to scap­pa dal­la sua cit­tà e si chiu­de in una casa di stu­den­ti a Bolo­gna, dove si lau­rea nel­la magi­stra­le di Let­te­re Moder­ne e dove tut­t’o­ra vive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: