NOVITA'

Veila : L’artista presenta “Sole nel mio cuore “, il nuovo singolo che emana calore umano grazie ad un ritmo coinvolgente | New Hit

Sole nel mio cuo­re è “il bra­no del calo­re uma­no” di Vei­la che indu­ce al bal­lo con il suo rit­mo coin­vol­gen­te e una melo­dia sua­den­te, un bra­no che tut­ti devo­no sen­ti­re per esse­re coin­vol­ti in un’energia posi­ti­va pie­na di calo­re uma­no di cui tut­ti abbia­mo biso­gno. Sole nel mio cuo­re è dispo­ni­bi­le in tut­te le piat­ta­for­me strea­ming. L’artista spie­ga come nasce il brano: 

Una Can­zo­ne che pren­de vita in un perio­do par­ti­co­la­re del 2020, duran­te il lock-down, un perio­do dove tut­ta fre­ne­sia dell’attività quo­ti­dia­na ral­len­ta fino a fer­mar­si e lascia spa­zio a silen­zio, alle rifles­sio­ni. In assen­za di rap­por­ti socia­li rea­li, di rela­zio­ni uma­ne, di con­cer­ti live ecc.. in que­sto perio­do par­ti­co­la­re ho sen­ti­to un vuo­to di calo­re uma­no. Riflet­ten­do su que­sta mia per­ce­zio­ne, un pome­rig­gio, scal­da­ta dal sole, che la magi­ca natu­ra offre, ho ritro­va­to la giu­sta musi­ca , il giu­sto rit­mo, il giu­sto calo­re per scri­ve­re. Il calo­re che ho per­ce­pi­to però anda­va oltre al calo­re del sole in sè, era un calo­re par­ti­co­lar­men­te for­te, qua­si uma­no. Il calo­re che si sen­te quan­do si ha vici­no una per­so­na che si ama. Ho capi­to che quel pome­rig­gio ero scal­da­ta dal mio sole, il sole che mi irrag­gia­va fino a toc­car­mi il cuo­re, quel sole che riem­pie di calo­re e non ci fa sen­ti­re soli. Ho deci­so di scri­ve­re su un foglio bian­co que­sto calo­re per­so­ni­fi­ca­to, que­sta ener­gia posi­ti­va que­sta vita­li­tà che va oltre i con­fi­ni del mondo”.

L’artista par­la del suo lega­me con il Brasile: 

Fin da sem­pre sono affa­sci­na­ta dai rit­mi, dai colo­ri e dal­le sono­ri­tà lati­no ame­ri­ca­ne. Quan­do ascol­to, suo­no o bal­lo musi­ca lati­no ame­ri­ca­na sen­to una cer­ta vici­nan­za, que­sto è un fat­to­re inna­to che pro­ba­bil­men­te spie­ga anche la scel­ta del mio stru­men­to. La fisar­mo­ni­ca, in tut­te le sue evo­lu­zio­ni e varie­tà è di ori­gi­ne Ita­lia­na (Castel­fi­dar­do, Anco­na) , ma di uso mol­to pre­va­len­te in Ame­ri­ca Lati­na soprat­tut­to in Bra­si­le dove è chia­ma­ta Dia­to­nic — Accor­dion o meglio Gai­ta. Inol­tre ho sco­per­to, e mi pia­ce­reb­be appro­fon­di­re que­sta mia sco­per­ta, che al sud del Bra­si­le mol­ti por­ta­no il mio cogno­me “Vel­lar” e non solo , oltre allo stes­so cogno­me, por­ta­no anche dei sopran­no­mi pro­ve­nien­ti dal­la Lin­gua e Cul­tu­ra Cim­bra (la mia ori­gi­ne), quin­di sono con­vin­ta e sen­to di ave­re un lega­me affet­ti­vo mol­to for­te”.

Ila­ria Vel­lar, nome d’arte VEILA, è nata ad Asia­go, il 16 gen­na­io 1994.
Ila­ria si avvi­ci­na alla musi­ca già da pic­co­lis­si­ma. A quat­tro anni “strim­pel­la” il pia­no­for­te di casa, i geni­to­ri notan­do la pre­di­spo­si­zio­ne musi­ca­le del­la figlia deci­do­no di far­le appro­fon­di­re lo stu­dio del­lo stru­men­to por­tan­do­la a lezio­ne di pia­no­for­te.
Que­sta bel­lis­si­ma pas­sio­ne le vie­ne tra­smes­sa dal padre (arti­gia­no, fisar­mo­ni­ci­sta e appas­sio­na­to di musi­ca).
Oltre che dal­la musi­ca la gio­va­ne è attrat­ta dal bal­lo e dal­lo spet­ta­co­lo. A 10 anni, men­tre osser­va un’esibizione di dan­ze Cim­bre dei “Grü­tzi­gar”, grup­po fol­klo­ri­sti­co loca­le Roa­ne­se, deci­de di entra­re a far­vi par­te come bal­le­ri­na.
Le sono­ri­tà di que­ste musi­che tra­di­zio­na­li e i costu­mi uti­liz­za­ti nel­le esi­bi­zio­ni deli­nea­no l’origine Cim­bra del­la ragaz­za, che nata e vis­su­ta nel ter­ri­to­rio dell’Altopiano, tro­va nel­la ter­ra natia le bel­lez­ze natu­ra­li­sti­che, l’aria incon­ta­mi­na­ta e luo­ghi di inte­res­se sto­ri­co che deter­mi­na­no lo sti­le e l’espressione arti­sti­ca del­la gio­va­ne.
Nel 2006 Ila­ria vie­ne affa­sci­na­ta dall’organetto (fisar­mo­ni­ca dia­to­ni­ca).
Nel 2010 Ini­zia a suo­na­re l’organetto a qual­che festa di pae­se con il duo del padre, il “Duo Vel­lar”.
Col pas­sa­re del tem­po Vei­la col­ti­va e miglio­ra anche la pas­sio­ne per il can­to. Non abban­do­na mai il pia­no­for­te e gra­zie a que­sto stru­men­to e alle basi musi­ca­li acqui­si­te negli anni di stu­dio, ini­zia ad abboz­za­re le sue pri­me ispi­ra­zio­ni dan­do vita alle le sue pri­me can­zo­ni, ma sen­za pub­bli­ca­re nul­la. È dal 2011 che Ila­ria vive mol­te espe­rien­ze live ed è richie­sta da più for­ma­zio­ni musi­ca­li Alto­pia­ne­si.
Nel fron­te live, la gio­va­ne arti­sta spa­zia di gene­re in gene­re: dal pop, rock, folk-metal, liscio, lati­no ame­ri­ca­no… è par­ti­co­lar­men­te ispi­ra­ta da Sha­ki­ra, Ric­ky Mar­tin, Raf­fael­la Car­rà, Fio­rel­la Man­no­ia, San­ta­na, Guns n’ Roses, Toto, Gene­sis, Omnia, Ale­storm…
Nel mag­gio 2011 Ila­ria, in arte Vei­la, ini­zia a can­ta­re e suo­na­re come fisar­mo­ni­ci­sta e tastie­ri­sta con gli Uni­di­ver­si grup­po loca­le di intrat­te­ni­men­to e ani­ma­zio­ne, con­tem­po­ra­nea­men­te con la Cher­no­band altra band loca­le che pro­po­ne cover e rivi­si­ta­zio­ni dei miglio­ri suc­ces­si pop rock/hard rock inter­na­zio­na­li.
Sem­pre dal 2011 vie­ne richie­sta dai Balt Hüt­tar (guar­dia­ni del bosco in cim­bro) una band Folk Metal dell’Altopiano di Asia­go. Con que­sta band Ila­ria vive cal­dis­si­me espe­rien­ze live in Vene­to, par­te­ci­pa­zio­ni impor­tan­ti ad even­ti folk come Veni­gal­lia e Brin­taal Cel­tic Folk, Sun Val­ley Metal Fest, Rhi­no Sound Festi­val, Fer­rock Festi­val, Irlan­da in Festa (al Gran Tea­tro Geox di Pado­va) con i Mode­na City Ram­blers e MEI (Mee­ting del­le Eti­chet­te Indi­pen­den­ti) di Faen­za nel 2016 han­no con­di­vi­so il pal­co del Pala­vil­la­no­va con i Folk­sto­ne. Tra il 2018 e 2019 han­no par­te­ci­pa­to a mol­ti altri Festi­val Folk Metal, Tar­vi­sium Folk Festi­val, Mal­pa­ga Folk Festi­val, Fèf­far­khorn, al Drui­dia Folk Festi­val di Cese­na­ti­co e fino in Ger­ma­nia in occa­sio­ne del 50° anni­ver­sa­rio del gemel­lag­gio Roana/Velden come pro­mo­to­ri del­la cul­tu­ra Cimbra.

È usci­to a giu­gno 2018 il pri­mo full album del­la band inti­to­la­to TRINKH MET MIAR (“Bevi con me” in lin­gua cim­bra).
Con tut­te que­ste espe­rien­ze live cono­sce mol­ti musi­ci­sti, vie­ne inol­tre invi­ta­ta come spe­cial gue­st (per la sua ori­gi­na­li­tà) ad alcu­ne esi­bi­zio­ni a Mila­no Marit­ti­ma con gli ami­ci FADE. Nel 2016 pub­bli­ca il suo pri­mo sin­go­lo “Te quie­ro mas”.
L’intento non era quel­lo di pub­bli­ca­re un sin­go­lo ed ini­zia­re un per­cor­so can­tau­to­ria­le, ben­sì la can­zo­ne nasce come dedi­ca al suo ragaz­zo come rega­lo di com­plean­no, ma il rit­mo coin­vol­gen­te, la pas­sio­ne e l’amore per que­sta sua pri­ma pro­du­zio­ne por­ta­ro­no Vei­la a col­la­bo­ra­re con dee­jay Ale­tanz e dj Tilo. Gra­zie a que­sta col­la­bo­ra­zio­ne “Te quie­ro mas” vie­ne pub­bli­ca­ta in Hit Mania cham­pions 2016 (club ver­sion).
Nel 2016 ini­zia così a tut­ti gli effet­ti il per­cor­so can­tau­to­ria­le dell’artista.
Nel 2017 Ila­ria si lau­rea in DAMS Disci­pli­ne del­le arti del­la musi­ca e del­lo spet­ta­co­lo a Pado­va con una tesi sul­la comu­ni­ca­zio­ne musi­ca­le duran­te il con­cer­to live, nel­la qua­le appor­ta anche espe­rien­ze vis­su­te per­so­nal­men­te.
Suc­ces­si­va­men­te alla Lau­rea intra­pren­de il per­cor­so di for­ma­zio­ne e spe­cia­liz­za­zio­ne in Musi­co­te­ra­pia pres­so l’Istituto musi­ca­le del Vene­to di Thie­ne.
Nel 2017 nasce la col­la­bo­ra­zio­ne con Clau­dio Cor­ra­di­ni, com­po­si­to­re, auto­re, arran­gia­to­re, pro­dut­to­re di mol­ti arti­sti noti come Man­go e Righei­ra.
Da que­sta col­la­bo­ra­zio­ne, pren­de vita l’EP “Fue­go sol musi­ca y amor” con ben sei can­zo­ni ori­gi­na­li, carat­te­riz­za­te da rit­mi e sono­ri­tà fre­sche ed esti­ve per coin­vol­ge­re e far bal­la­re chiun­que!
Di que­sto EP due sono i sin­go­li com­ple­ti di video­clip, “Bai­la el Ra ta ta”, pub­bli­ca­to nel­la pri­ma­ve­ra del 2018 e “I’m fee­ling good” pub­bli­ca­to nell’autunno 2018, mol­to apprez­za­to e richie­sto dal pub­bli­co.
Nell’estate 2018 par­te­ci­pa al For­mat TV “Can­tan­do” idea­to da Ste­fa­no Jur­gens. Si clas­si­fi­ca tra i pri­mi 15 arti­sti sele­zio­na­ti nel­la pri­ma fase Web del con­cor­so (fase vota­zio­ni), entra a far par­te di una Com­pi­la­tion Mon­dia­le “STAR Com­pi­la­tion Ed.II 2018” con la sua Sot­to Que­sto Sole , pas­sa alle fasi semi­fi­na­le e fina­le e si esi­bi­sce live con la sua “a Night Cock­tail” pres­so tea­tro Par­chi del­la Colom­bo a Roma. Tra i 15 fina­li­sti in gara vin­ce il secon­do pre­mio. Oltre al bel tra­guar­do, vive soprat­tut­to espe­rien­ze mol­to for­ti e cono­sce tan­ti altri arti­sti.
Tra il 2018 e il 2019 Vei­la par­te­ci­pa ad altri Festi­val impor­tan­ti del­la musi­ca come il Tour music Fest, all’interno del CET Mogol dove arri­va alle fasi semi­fi­na­li; Ani­me di car­ta Festi­val a Roma dove si esi­bi­sce in live Lun­go Teve­re nei pres­si di Castel Sant’Angelo.
Sem­pre atti­va fino alla fine dell’anno 2019 Vei­la com­po­ne anche la sua can­zo­ne di Nata­le inti­to­la­ta “Buon Nata­le” per augu­ra­re a tut­ti un Buon Nata­le e buo­ne feste. Il bra­no è mol­to orec­chia­bi­le, come soli­ta­men­te tut­te le sue com­po­si­zio­ni, ed è già entra­to nel­la testa di mol­te per­so­ne. Per il Nata­le 2020 sarà mol­to atte­so il video­clip di que­sto sin­go­lo Nata­li­zio pro­mos­so dal­la DeFox Records su siti musi­ca­li come Euro­Charts e rivi­ste note come Best Maga­zi­ne e mol­te altre maga­zi­ne on-line. Vei­la è sta­ta anche richie­sta per posa­re in bel­lis­si­me e can­di­de loca­tion alle­sti­te ad hoc in cli­ma nata­li­zio per scat­ta­re qual­che foto pro­mo­zio­na­le e can­tre la sua can­zo­ne.
Nel­la pri­ma­ve­ra 2020 nasce la col­la­bo­ra­zio­ne con la Thun­der Label, eti­chet­ta disco­gra­fi­ca tede­sca con un gran­de baga­glio d’e­spe­rien­za alle spal­le per ciò che riguar­da pro­du­zio­ni disco­gra­fi­che ed even­ti live. Label che pro­du­ce e pro­muo­ve i big ed emer­gen­ti del­la can­zo­ne ita­lia­na ed inter­na­zio­na­le in tut­to il mon­do. La sede prin­ci­pa­le è in Ger­ma­nia con filia­li per il momen­to in Ita­lia , in Inghil­ter­ra e in Bra­si­le.
Que­sta nuo­va col­la­bo­ra­zio­ne por­ta Vei­la a lavo­ra­re su una sua nuo­va com­po­si­zio­ne e appog­gia­ta dal­la magi­stra­le e pre­zio­sa pro­fes­sio­na­li­tà del pro­dut­to­re, musi­ci­sta, poli­stru­men­ti­sta, com­po­si­to­re, auto­re Fran­ce­sco Pisa­na, defi­ni­sce il suo nuo­vo sin­go­lo Sole nel mio cuo­re che pub­bli­ca nel set­tem­bre 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: