INTERVISTA

Intervista | Ruggero : L’artista presenta un progetto incredibile che porta il nome “Atineres” [Video]

Il nostro diret­to­re Ales­san­dro Napo­le­ta­no ha inter­vi­sta­to Rug­ge­ro per cono­sce­re da vici­no non solo l’ultimo sin­go­lo 10 don­ne nude, ma l’intero pro­get­to che por­ta il nome di Ati­ne­res.

L’ultimo sin­go­lo è il quar­to epi­so­dio del­la serie di video musi­ca­li inti­to­la­ta Ati­ne­res, inau­gu­ra­ta a gen­na­io dall’uscita del video­clip del sin­go­lo Sen­tir­mi meglio.

Die­ci don­ne nude fa da spar­tiac­que emo­ti­vo e trac­cia una linea di con­fi­ne tra il ses­so, il diver­ti­men­to, le fri­vo­lez­ze e l’amore, quel­lo vero di cui per cui la nostal­gia sem­bra non pas­sa­re mai, al di là del tem­po e del­le circostanze.

La can­zo­ne risul­ta l’unione di un groo­ve raf­fi­na­to e accen­ni di sono­ri­tà fun­ky, il tut­to arric­chi­to dal­la scrit­tu­ra e il fea­tu­ring del can­tau­to­re napo­le­ta­no Luca D’Arbenzio. Spie­ga Rug­ge­ro a pro­po­si­to del suo nuo­vo brano:

«Amo il sound di que­sto pez­zo per­ché è mol­to raf­fi­na­to, ma in una pista ti fa anche oscil­la­re. “10 don­ne nude” è sia rim­pian­to che con­sa­pe­vo­lez­za. Ha den­tro “Que­sto Pic­co­lo Gran­de Amo­re” di Baglio­ni e le “10 Ragaz­ze” di Bat­ti­sti, con un sound alla Char­lie Puth».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: