CONCERTI

I Nomadi : Caccia al biglietto del super concerto all’Area EXP di Cerea. La storica band riaccende la musica | Eventi

Saba­to 26 Set­tem­bre alle ore, 21:00 pres­so l’Area Exp di Cerea (VR) tor­ne­ran­no I Noma­di con una tap­pa del nuo­vo tour. La sto­ri­ca band, dopo lo stop impo­sto dal­le dispo­si­zio­ni mini­ste­ria­li, tor­ne­rà con nuo­ve date del tour pre­sen­tan­do i più gran­di suc­ces­si estrat­ti dal vastis­si­mo repertorio.

La band dichia­ra: “I Noma­di, come sem­pre non si fer­ma­no. Il modo, l’unico pos­si­bi­le, per non far mori­re la musi­ca in que­sto dif­fi­ci­le 2020, è con­ti­nua­re con i con­cer­ti dal vivo, sep­pur in manie­ra ridi­men­sio­na­ta”. Da oltre mez­zo seco­lo il pal­co è la loro vita, il live una lin­fa vita­le che uni­sce arti­sti e spet­ta­to­ri, i Noma­di deci­do­no di con­ti­nua­re per­ché non pos­so­no non far­lo, per tut­ti gli ope­ra­to­ri che sono “die­tro le quin­te”, per i fans, per la musi­ca. “Die­tro ogni ope­ra­to­re del­lo spet­ta­co­lo c’è una fami­glia. Rin­gra­zia­mo gli orga­niz­za­to­ri per la pas­sio­ne e per con­di­vi­de­re que­sti obiet­ti­vi”.

I Noma­di ven­go­no fon­da­ti nel 1963, da Bep­pe Car­let­ti e Augu­sto Dao­lio, in un perio­do in cui nasce­va­no, a rit­mo fre­quen­tis­si­mo, cen­ti­na­ia di grup­pi musi­ca­li, acco­mu­na­ti dal­la voglia di espri­me­re sen­sa­zio­ni, pen­sie­ri ed insod­di­sfa­zio­ni dei gio­va­ni del­la nuo­va gene­ra­zio­ne, la pri­ma del dopo­guer­ra. Il nome fu scel­to un po’ per caso ma for­se anche un po’ per desti­no: la loro l’attività toc­ca capil­lar­men­te nume­ro­se loca­li­tà d’Italia, anche nei pic­co­li pae­si del­la pro­vin­cia, ed è scan­di­ta ad una media di 90 con­cer­ti all’anno, capa­ci di con­qui­sta­re un pub­bli­co tran­sge­ne­ra­zio­na­le, unen­do i padri ai figli, i non­ni ai nipo­ti. “Il Popo­lo Noma­de” rap­pre­sen­ta da sem­pre il set­ti­mo com­po­nen­te del grup­po: 100 fan club spar­si in tut­ta Ita­lia, miglia­ia di fan in ogni ango­lo del­la peni­so­la. Ed è pro­prio gra­zie al soste­gno di que­ste per­so­ne che l’attività musi­ca­le è affian­ca­ta dall’impegno uma­ni­ta­rio, la rac­col­ta fon­di e i nume­ro­si viag­gi nel­le aree cri­ti­che del mon­do come amba­scia­to­ri di Pace e Solidarietà. 

La band più lon­ge­va d’Italia por­ta in giro da 57 anni la sto­ria del­la musi­ca. Si potran­no ascol­ta­re tut­ti i gran­di suc­ces­si del­la car­rie­ra del­la band, tra cui Ma noi no!, Noi non ci sare­mo, Gli airo­ni neri, Ho dife­so il mio amo­re, Dio è mor­to, Can­zo­ne per un’amica, Io vaga­bon­do e mol­ti altri ancora.

Il con­cer­to dei Noma­di, una del­le band ita­lia­ne più ama­te, si svol­ge­rà met­ten­do in atto tut­te le pre­scri­zio­ni di sicu­rez­za indi­ca­te dal­la Leg­ge rela­ti­ve agli even­ti nel­la nuo­va fase del post-emer­gen­za. E così, men­tre mol­ti arti­sti rin­via­no i tour, I Noma­di, gui­da­ti dall’anima sto­ri­ca Bep­pe Car­let­ti, non abban­do­na­no il “popo­lo noma­de” in que­sto duro momen­to per lo spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: