NOVITA'

Alterego : È disponibile il nuovo singolo dal titolo “Maschere” | NEWHIT

È dispo­ni­bi­le su tut­te le piat­ta­for­me strea­ming Masche­re, il nuo­vo sin­go­lo del duo roma­no Alte­rE­go, com­po­sto da Asia Cha­nel Benia­mi­na Gigli e Leo­nar­do Alba­ni.

Masche­re è un bra­no che por­ta a una rifles­sio­ne sul­la real­tà del­le cose e su come le per­so­ne rea­gi­sca­no ad essa. Rac­con­ta di un uomo e del­la sua cri­si di iden­ti­tà o meglio di un volon­ta­rio annul­la­men­to di se stes­so per riu­sci­re, tra­mi­te una masche­ra che non gli appar­tie­ne, a vive­re sere­na­men­te sen­za sfor­zar­si di esse­re un qual­co­sa che oggi non vie­ne accettato.

Il bra­no è un dia­lo­go tra quest’uomo e un’altra figu­ra, ovve­ro la sua iden­ti­tà, che cer­ca con­ti­nua­men­te di tener­lo lon­ta­no da que­sto mon­do di masche­re e si svi­lup­pa in due par­ti: la pri­ma met­te in evi­den­za i dub­bi, le incer­tez­ze e la dif­fi­col­tà del per­so­nag­gio nel momen­to in cui si accor­ge che la real­tà non è mai sta­ta come se la imma­gi­na­va; da quel momen­to in poi pri­ma nel ritor­nel­lo, suc­ces­si­va­men­te nel­le stro­fe seguen­ti com­pre­so lo spe­cial, tro­via­mo un uomo cam­bia­to, appa­ren­te­men­te più for­te, non più fra­gi­le, che die­tro alla sua nuo­va masche­ra sem­bra esse­re più sere­no. Sere­no ma scon­fit­to. La can­zo­ne però pro­prio tra­mi­te que­sto testo di visio­ne appa­ren­te­men­te “pes­si­mi­sta” cer­ca di susci­ta­re una sen­sa­zio­ne oppo­sta in chi l’ascolta in modo da spin­ge­re l’a­scol­ta­to­re a non lasciar­si andare.

«“Masche­re” è una del­le pri­me can­zo­ni che abbia­mo scrit­to in asso­lu­to – rac­con­ta­no gli Alte­rE­go - è sta­to il bra­no che ci ha per­mes­so dopo nem­me­no un anno dal­la nasci­ta del pro­get­to di esi­bir­ci all’Auditorium Par­co del­la Musi­ca per la fina­le del Pre­mio De André. Si può dire che sia sta­to il vero ini­zio degli Alte­rE­go, quin­di sia­mo dav­ve­ro mol­to con­ten­ti di poter­la con­di­vi­de­re con tut­ti quan­ti in que­sta veste nuo­va, pro­dot­ta e arran­gia­ta in studio.Così come “Pani­co”, il sin­go­lo pre­ce­den­te, e tut­te le can­zo­ni che da qui in avan­ti usci­ran­no, anche in “Masche­re” pun­tia­mo a far riflet­te­re chi ci ascol­ta, cer­can­do di dare tan­ta impor­tan­za alla musi­ca quan­to al testo.Masche­re” ha un testo mol­to impor­tan­te e un signi­fi­ca­to che vor­rem­mo arri­vas­se a tut­ti colo­ro che la sen­ti­ran­no. Le scel­te melo­di­che, le pau­se e i colo­ri del bra­no sono fina­liz­za­ti a risal­ta­re quel­lo che voglia­mo espri­me­re quin­di spe­ria­mo dav­ve­ro che pos­sa esse­re anche que­sta una vittoria.Non ci ponia­mo aspet­ta­ti­ve, voglia­mo solo far sen­ti­re la nostra musi­ca a più per­so­ne pos­si­bi­li, men­tre le ambi­zio­ni sono tan­te tra le qua­li l’idea di poter far usci­re un EP o un album nel futuro».

Inte­res­san­te anche la cover del sin­go­lo, un dipin­to rea­liz­za­to dall’artista Simo­na Capua­no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: